Amazon e Visa raggiungono un accordo globale sulle commissioni delle carte di credito

Le carte di pagamento Visa sono impostate sulla tastiera del computer.

Matt Carty | Getty Images

Amazon Ha raggiunto un accordo globale con Visa Per risolvere la controversia relativa alle commissioni delle società di carte di credito.

Questo accordo significa che i clienti Amazon nel Regno Unito possono continuare a utilizzare le carte di credito Visa Annunciato in precedenza Da due società. Amazon ridurrà anche la commissione aggiuntiva dello 0,5% per le transazioni con carta di credito Visa a Singapore e in Australia, lanciata lo scorso anno.

Il mese scorso, Amazon ha dichiarato di aver abbandonato i piani per interrompere l’accettazione delle carte di credito Visa nel Regno Unito, due giorni prima del previsto cambiamento. All’epoca le società dissero che avrebbero continuato i negoziati per una soluzione più ampia alla loro faida.

“Abbiamo recentemente raggiunto un accordo globale che consentirà a tutti i clienti di continuare a utilizzare le loro carte di credito Visa nei nostri negozi”, ha detto alla CNBC un portavoce di Amazon via e-mail. “Amazon si impegna a fornire ai clienti un’esperienza di pagamento comoda e personalizzata.”

Amazon ha spinto Visa a ridurre le sue commissioni, indicando una crescente frustrazione tra i rivenditori per i costi associati alle principali reti di carte e il potere di mercato delle società di e-commerce e le sue fluttuazioni rispetto ai suoi partner.

Come il visto, MasterCard e American Express Ora Fintech sta affrontando la forte concorrenza di una marea di sfidanti.Acquista ora, paga dopo“Servizi come Clarna apriranno la banca, una tecnologia che consentirà alle start-up di aggirare efficacemente i tradizionali treni di pagamento come le carte.

READ  Nathan Chen riporta con un breve spettacolo sui nativi americani | Pattinaggio numerico

In un’e-mail alla CNBC, Visa ha affermato che il suo accordo con Amazon vedrebbe entrambi i partner in “iniziative di nuovi prodotti e tecnologie per garantire esperienze di pagamento innovative per i nostri clienti in futuro”.

Alla richiesta della CNBC, entrambe le società hanno rifiutato di commentare ulteriormente i termini del loro accordo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply