Billions, riparte la sfida a distanza tra Damian Lewis e Paul Giamatti dal 13 aprile su Sky Atlantic

Billions terza stagione su Sky Atlantic

Preparate i manuali di economia applicata, si torna nell’alta finanza di New York con la terza stagione di Billions in onda la domenica sera su Showtime negli USA e dal 13 aprile in arrivo anche in Italia su Sky Atlantic HD.

La terza stagione di Billions, di cui abbiamo visto i primi tre episodi in anteprima, riparte dagli eventi della stagione passata. L’avventata mossa di Chuck Rhoades (Paul Giamatti) ha spiazzato Bobby Axelroad (Damian Lewis), lo ha fatto finire sotto l’occhio dei suoi vertici della procura e lo ha allontanato dal padre e dagli amici, ma è servita a dimostrare tutta la sua forza e la sua caparbietà. La terza stagione di Billions prosegue sul percorso tracciato dalle prime due, con la sfida continua tra i due protagonisti i loro colpi di genio, le mosse avventate e l’estrema voglia di prevalere non solo sull’altro ma sul mondo intero.

Billions 3 recensione

Billions è una serie tv arrogante come i suoi due protagonisti, che si sfiorano, si inseguono senza quasi mai incontrarsi. Una serie tv sullo spietato mondo della finanza, senz’anima e senza cuore, un mondo che corrompe anche Taylor (Asia Kate Dillon), geniale personaggio non qualificabile in un genere, progressista, vegana che cede il suo genio alla speculazione dell’Axe Capital e nella terza stagione, con Bobby alle corde, sarà chiamata a prendere in mano la società. Non c’è spazio per una coscienza nel mondo della finanza. Non c’è un personaggio positivo in Billions. E forse non ne abbiamo bisogno.

I due maschi alfa mostrano, anche in questa terza stagione, come il loro più grosso limite è la loro più grande forza: la sicurezza, l’arroganza, la voglia continua di distruggere l’altro, di prevalere, di emergere, di conquistare un posto rilevante nel mondo che conta. Bobby Axelroad nella terza stagione è un animale ferito che vuole vendicarsi e deve dimostrare che sarà stato anche colpito ma non abbattuto. Chuck Rhoades è il vincitore che è volato così in alto che rischia di precipitare senza più avere una rete di supporto che possa salvarlo.

Punto di forza: il cast.

Punto di debolezza: un senso di ripetizione continuo dei suoi schemi di base che potrebbe stancare il pubblico considerando anche la difficoltà di seguire le dinamiche finanziarie e certi termini ostici usati.

Billions terza stagione dove vederla

La terza stagione di Billions va in onda negli USA su Showtime dal 25 marzo, in Italia va in onda su Sky Atlantic dal 13 aprile disponibile anche su Sky OnDemand, NowTv e Sky Go. Inoltre le prime due stagioni di Billions sono presenti nello Sky Box Sets.

Billions il cast

Paul Giamatti è Charles “Chuck” Rhoades Jr. procuratore del distretto sud di New York, nemico e parte del mondo dell’alta finanza che combatte, figlio di un investitore, sposato con una psicologa per ricchi speculatori che lavora con il suo arci-nemico Bobby Axelroad; un uomo forte, dominatore che si trasforma in sottomesso in camera da letto.

Damian Lewis è Robert Bobby Axelroad, il volto della speculazione, il miliardario senza scrupoli dall’aurea infallibile che inizia una sfida continua con lo stato, con la giustizia incarnata da Chuck Rhoades.

Maggie Siff è Wendy Rhoades, una donna di successo, psicologa del mondo dell’alta finanza e in particolare di Axelroad e dei suoi dipendenti; dominante e dominatrice dall’aria austera e infallibile

Mailin Akerman è Lara Axelroad la moglie di Bobby, una donna diventata ricca grazie al successo del marito che difenderà contro tutto e tutti e con ogni mezzo a propria disposizione, almeno finchè ci sia ancora qualcosa da difendere.

Toby Leonard Moore è Bryan Connerty/ David Costabile è Mike “Wags” Wagner, accoppiati in quanto rispettivamente collaboratori di Rhoades e Axelroad

Asia Kate Dillon è Taylor Amber Mason, personaggio gender fluid che preferisce il loro a qualsiasi altro pronome, geniale, caparbia, furba analista dell’Axe Capital il cui ruolo crescerà nella terza stagione

Billions 3

Billions terza stagione, recensioni estere

L’immagine migliore dei miei sentimenti verso Billions arriva da questo fatto: ho iniziato a vedere il primo episodio e ho impiegato 40 minuti prima di accorgermi che era qualcosa che avevo già visto al TCA press tour di gennaio. Non un anno fa. Gennaio.
THR

Nella terza stagione lo show inizia a sviluppare una coscienza politico-sociale che prima mancava.
TvGuide

I primi episodi della terza stagione preparano quella che sarà una corsa che potrebbe terminare con chiunque schiacciato dal peso delle proprie ambizioni.
Digital Trends

About Riccardo Cristilli 232 Articles
Costantemente perso nel Sottosopra, su un'isola, in un universo parallelo in attesa di ricevere l'invito a corte, finendo però in una famiglia moderna. Anni '50, '60, oggi, nel futuro, nel medioevo, nello spazio o in un mondo fantastico. Follia? Probabile, un destino ineluttabile per star dietro a oltre 500 serie tv!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*