Butcher Babies in concerto a Milano a Marzo: tutte le informazioni

In arrivo nel 2018, per un’unica data italiana, gli esplosivi Butcher Babies. La band farà un’unica tappa nel nostro paese in occasione del Lilith Tour 2018 esibendosi martedì 13 marzo presso il Legend Club di Milano.

Butcher Babies a Milano: biglietti e informazioni

BUTCHER BABIES
LILITH TOUR 2018
Special guest EYES SET TO KILL
Support KLOGR

13 MARZO 2018 | LEGEND CLUB | MILANO

Prezzo prevendita: 18.00€ + ddp

Butcher Babies a Milano: orari dei concerti

—gli orari delle singole esibizioni non sono ancora disponibili. aggiorneremo questa sezione con gli orari ufficiali, quando annunciati. restate sintonizzati!—

Butcher Babies: chi sono?

E’ da quasi dieci anni che i Butcher Babies devastano i palchi di mezzo mondo con le loro performance potenti ed altamente energiche; con una fenomenale presenza scenica, le frontwomen Heidi Shepherd e Carla Harvey assieme al chitarrista Henry Flury, il bassista Jason Klein e il batterista Chase Brickenden sanno esattamente come tenere gli spettatori con gli occhi puntati sul palco, alternando dolci melodie a riff aggressivi e urla brutali.
La band si forma a Los Angeles nel 2009 e dopo aver guadagnato una discreta fama nella scena revival Metal del Sunset Strip firma nel 2012 un contratto con la Century Media Records. Il disco di debutto ‘Goliath’ (2013), prodotto da Josh Wilbur (Gojira, Lamb of God, Hatebreed) è seguito da ‘Take It Like A Man’ (2015) prodotto da Logan Mader (FFDP, Gojira, Soulfly). Reduci dal grande successo di queste due uscite, l’evoluzione dei Butcher Babies prosegue con con ‘Lilith’, terzo album in studio, pubblicato lo scorso 27 ottobre. Con ‘Lilith’, prodotto da Steve Evetts (Suicide Silence, Dillinger Escape Plan, The Cure), la band raggiunge una nuova maturità artistica, il risultato di una breve pausa servita per ricomporre le idee e trovare una nuova creatività. Il disco inizia con la prepotente ‘Burn the Straw Man’, un vero e proprio “pugno nei denti” e prosegue scivolando sulla sensualità di tracce come ‘Headspin’ e ‘The Huntsman’ con vocals più dolci e armoniche. Si può dire che l’intero album esplora tutto ciò che va dalle radici di libidine e sensualità fino all’aggressività thrash delle peripezie per cui i Butcher Babies sono riconosciuti e amati. Il successo della band è dovuto non solo alle pubblicazioni discografiche ma anche e soprattutto all’appeal delle loro esibizioni dal vivo. Questa loro grande forza gli ha permesso di esibirsi con grandi artisti della scena metal e hard rock internazionale tra cui Megadeth, Rob Zombie, Marilyn Manson, Five Finger Death Punch, Danzig, In This Moment, Cradle of Filth, Black Label Society e molti altri.

EyesSetToKill: chi sono?

Gli EyesSetToKill sono una band post hardcore statunitense di Phoenix, Arizona. Il progetto prende forma nel 2003 da un’idea delle sorelle Alexia e Anissa Rodriguez; la storia della band è costellata da cambi di formazione, fino ad arrivare a quella attuale: Alexia Rodriguez voce, chitarra e tastiere, Caleb Clifton batteria e A.J. Bartholomew, chitarra. Da quel lontano 2003 la band ha raggiunto diversi traguardi, guadagnando una schiera di fan fedeli (di cui più di 1.300.000 sulla loro pagina Facebook) e macinando chilometri e chilometri in tour. La band ha infatti attraversato il globo ben quattro volte condividendo il palco con band come Papa Roach, Black Veil Brides, Caliban, I Am Ghost e molte altre.
Gli Eyes Set To Kill fanno parte dello squadrone Century Media Records, la stessa label dei Butcher Babies; proprio con Century Media pubblicano l’ultimo album, il quinto della loro discografia, ‘Masks’ datato 2013.

Klogr: chi sono?

Klogr è un gruppo alternative-metal italo-americano con influenze metal progressive.
Sono stati in tour con Prong, Living Dead Lights, The Rasmus, e hanno aperto date italiane di Guano Apes e Limp Bizkit, fra i tanti. Enorme eclettismo, quindi, e impegno sociale: la loro collaborazione con Sea Sheperd inizia già nel 2013.
A inizio 2018 i Klogr ritornano con la release di un nuovo video per il singolo “Pride before the Fall” e l’annuncio di un nuovo tour europeo, questa volta di spalla alla band heavy metal americana Butcher Babies.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*