CVS licenzia i dirigenti dopo un’indagine interna, promette di cambiare il modo in cui gestisce le denunce di molestie sessuali

CVS Salute corporativo

CVS -0,03%

L’amministratore delegato Karen Lynch ha licenziato diversi dirigenti a seguito di un’indagine interna su come hanno gestito le denunce di molestie sessuali e coloro che hanno familiarità con la questione affermano che la società sta cambiando il modo in cui gestisce il problema.

La signora Lynch, che ha assunto la carica di CEO un anno fa, era a conoscenza delle lamentele presentate da almeno due dipendenti di sesso femminile a dicembre, accusandole di molestare o assumere in modo inappropriato un responsabile di un negozio regionale con sede nel New Jersey, ha detto la gente.

La signora Lynch ha supervisionato un’indagine di un investigatore professionista che è culminata con il licenziamento di un manager che ha supervisionato centinaia di negozi a gennaio e la partenza di alti dirigenti che lo hanno supervisionato, hanno detto le persone. Le indagini e le partenze della leadership non sono state rilasciate prima.

Venerdì, ha delineato gli eventi in una chiamata a circa 450 dirigenti senior e ha pianificato la creazione di un ufficio progettato per fornire al personale un canale segreto per guidare quelle che la signora Lynch ha descritto come situazioni difficili, hanno detto alcuni.

In una nota inviata allo staff alla fine di venerdì, la signora Lynch ha affermato che le accuse erano state provate e ha immediatamente licenziato il manager regionale. “La nostra indagine ha anche rivelato che altri dipendenti hanno mancato al loro dovere di trattare tali accuse con la serietà che ci aspettiamo e non sono più in azienda”, ha scritto.

Alla gente è stato detto che un amministratore e un amministratore delle risorse umane che sovrintendevano al dirigente regionale erano stati licenziati, mentre un terzo dirigente aveva lasciato l’azienda durante le indagini. Il manager regionale e un terzo dirigente hanno rifiutato di commentare. Gli altri due individui non hanno fatto commenti immediati.

CVS gestisce 9.900 farmacie.


Foto:

KP Jones per il Wall Street Journal

“Voglio essere chiaro: questa azienda non tollera molestie o comportamenti ostili, abusivi o discriminatori da parte di alcun dipendente, indipendentemente dalla posizione”, ha scritto nella nota. “Non tollereremo l’inerzia dei leader responsabili di preoccupazioni o accuse sollevate dai nostri colleghi”.

Nella sua nota, la signora Lynch ha affermato che la società avrebbe migliorato i propri processi interni di segnalazione e indagine e aveva creato un canale segreto per consentire ai dipendenti di segnalare tali preoccupazioni ai dirigenti senior. Esamina le risorse umane e le pratiche dell’azienda negli uffici legali e il programma di arbitrato per i dipendenti.

CVS, che gestisce 9.900 farmacie e attività di assicurazione Adna, ha circa 300.000 dipendenti. L’azienda e il suo concorrente

Walkreens Boots Alliance Inc.

A volte hanno lottato per tenere il passo con la domanda Tra i vaccini e le sperimentazioni Govit-19 Mercato del lavoro stretto. Le dure condizioni di lavoro nei negozi hanno portato a un arretrato di dipendenti e hanno spinto entrambe le società a volte a ridurre gli orari dei negozi ea volte a chiudere nei fine settimana.

Dopo l’acquisizione di Adna da parte di CVS nel 2018, la signora Lynch, che eccelle nel settore assicurativo, ha preso il comando. È subentrata nel febbraio 2021, rendendo CVS la più grande azienda in termini di ricavi gestita da un CEO donna.

Scrivere a Sharon Derlep su Sharon.terlep@wsj.com e Suzanne Kapner su Suzanne.Kapner@wsj.com

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

READ  Il James Web Telescope della NASA completa la fase finale nello spazio: NPR

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply