Due settimane dopo la cancellazione del volo, le compagnie aeree valutano cosa è andato storto

JetBlue Airways Corp. In, i dirigenti speravano che arrivasse il periodo natalizio. Compagnie aeree Il Ringraziamento è volato durante la settimana Raramente con qualche singhiozzo.

Poi è arrivata la variante Omigron del Covid-19. La sua sede a New York, che guida il Paese in una serie di nuovi casi, JetBlue affondò rapidamente. Le chiamate giornaliere per malattia sono quattro volte superiori. Il 21 dicembre JetBlue non ha cancellato alcun volo. Quattro giorni dopo, il giorno di Natale, il 12% del suo programma è stato rimosso.

“A causa del rapido aumento, esaurirai tutte le tue riserve”, ha affermato il CEO Robin Hayes.

Secondo i dati raccolti da FlightAware, le compagnie aeree stanno combattendo uno degli eventi di cancellazione di massa più duri e frequenti dell’ultimo decennio. Le infezioni da Covit-19 negli Stati Uniti sono aumentate così rapidamente che non potevano essere gestite dai vettori senza aumentare i viaggi per le vacanze, provocando il caos negli assistenti di volo già estesi. I vettori ora stanno valutando come gestire al meglio il difficile periodo, almeno per le prossime settimane.

La compagnia aerea ha cancellato più di 3.000 voli negli Stati Uniti lunedì e ha causato più di 5.000 ritardi. Le cancellazioni e i ritardi della nuova ondata sono arrivati ​​​​poiché un aumento delle infezioni da Govt-19 negli Stati Uniti ha assottigliato il settore dell’aviazione. Foto: Chandan Khanna / AFP / Getty Images

Ci sono le compagnie aeree Più di 1.000 voli statunitensi sono stati cancellati ogni giorno Un’altra tempesta invernale ha portato la neve a Boston e New York per 13 giorni consecutivi, di cui oltre 2.500 venerdì.

Dalla vigilia di Natale al 6 gennaio, il numero di aerei cancellati ha superato i 24.000, con quasi il 7% delle compagnie aeree che prevede di volare, secondo il servizio di sorveglianza del volo FlightAware.

Per le compagnie aeree, l’aumento dell’epidemia sta entrando in una nuova fase. A differenza dell’inizio del 2020, quando la folla di viaggiatori spaventati ha cancellato i viaggi, le nuove varianti sono state distorte, ma non hanno ridotto l’appetito per il viaggio. Ma le compagnie aeree stanno ancora ricostruendo le loro operazioni. Sono state create le sfide gemelle di aumentare il numero di personale che chiede malattia dopo un’infezione o un’esposizione Govt-19 e forti tempeste invernali che hanno colpito centri chiave da Seattle a Chicago a Washington, DC. Condizioni perfette per confusione di viaggio.

Sarah Nelson, presidente dell’Air Assistants Association, ha detto alla CWA che era chiaro che all’inizio della settimana di Natale si stava sviluppando un problema.

“Il Ringraziamento è alle porte, il che significa che le festività natalizie sono in pieno svolgimento. Avevamo due cose: non avevamo Omigron e non avevamo tempeste invernali “, ha detto. “Nessuno ha visto arrivare Omigron.”

Il problema girava Poiché più lavoratori sono stati colpiti. “Ho ricevuto avvisi che l’intero equipaggio stava facendo un test positivo e che erano fuori dal paese e dove l’altro equipaggio non c’era. Non c’era modo di riportare indietro quell’aereo”, ha detto la signora Nelson.

Il 27 dicembre si effettua il check-in all’aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma.


Foto:

Lindsay Wason / Reuters

Delta Airlines Inc.

A partire dal 4,13%

In primo luogo segnalato il potenziale di interruzione. Il CEO Ed Bastian, Chief Health Officer e consulente medico della compagnia aerea, il 12 dicembre Il 21 ha chiesto al direttore dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie di dimezzare il periodo di isolamento raccomandato per coloro che sono stati vaccinati integralmente, con i progressi di Kovit. 19 infezioni. Hanno citato nuove informazioni sulla potenziale carenza di personale e sulla variante Omicron. JetBlue seguì con una lettera il giorno dopo.

Dopo l’autunno della scorsa estate e l’autunno, le compagnie aeree sono state sotto pressione sia dai passeggeri che dai legislatori per offrire una stagione delle vacanze senza intoppi. Compresi i vettori

Compagnie aeree del Sud-ovest co.

LUV 3,78%

e

Gruppo American Airlines Inc.

AAL 4,87%

A volte lottando per mantenere il buffer necessario per riprendersi rapidamente da tempeste o altre interruzioni, con conseguente cancellazione di migliaia di voli.

Delta e

Partecipazioni di United Airlines Inc.

UAL 4,02%

È una delle compagnie aeree che affrontano seri problemi nelle ultime settimane. Ma quasi nessuna compagnia aerea è stata completamente colpita.

Alison Aspond, Chief Customer Experience Officer di Delta, ha scritto ai viaggiatori frequenti il ​​5 gennaio: “Questa è una delle condizioni operative più difficili che abbiamo dovuto affrontare, con la conseguente cancellazione di centinaia di voli.

Le compagnie aeree non sono sole Affronta le carenze La variante Omigron viene demolita dai dipendenti. Servizi di trasporto pubblico Degradato a New York e in altre città. Rivenditori, bar e ristoranti dovrebbero chiudere temporaneamente o ridurre i tempi. Chiusure scolastiche Gli insegnanti sono nel punto più alto dell’anno accademico perché sono malati.

Le compagnie aeree operano secondo rigide regole di sicurezza che forniscono poca assistenza ma possono cancellare i voli quando il personale è a corto di posti nei posti giusti. Ad esempio, i piloti non sono sempre addestrati a pilotare diversi tipi di aeromobili. I regolamenti determinano quanto i dipendenti dovrebbero andare in pensione tra i turni. E il personale come assistenti di volo e meccanici può svolgere in sicurezza solo lavori extra.

William Humphrey, 35 anni, spera di tornare con la sua famiglia a Nab, Omaha, il giorno di Capodanno. A causa del maltempo, lo United ha cancellato il suo volo e lo ha riprogrammato per il 2 gennaio. Invece ha ritirato i soldi ed è passato al percorso più veloce. Con Delta, ma anche quel volo è stato cancellato, così come gli altri suoi due voli Delta lunedì.

Dott. Humphrey, Burlington, Vt. Un medico residente che lavora presso, era già preoccupato di avere una copertura nel suo studio a braccio stretto. Martedì, quando ha perso un volo da Omaha a Detroit a causa di un volo per Burlington, ha invece prenotato un volo per Albany, New York, ha noleggiato un’auto e ha guidato per il resto della strada per tre ore. Viaggio.

“Sembra diventare sempre più confuso”, ha detto.

In attesa al Newark Liberty International Airport di NJ, NJ lunedì.


Foto:

Christopher O’Connor / Notizie Bloomberg

Le compagnie aeree si stanno preparando a difficoltà che dureranno almeno ancora qualche settimana.

Gruppo aereo dell’Alaska Inc.

ALK 3,61%

Giovedì Omicron ha dichiarato che ridurrà del 10% le partenze di Alaska Airlines entro la fine di gennaio, citando chiamate per malattia senza precedenti da parte dei dipendenti e la necessità di trovare un realismo continuo e un modo per guidare il Covid-19 nella nostra attività. Il nostro mondo. “

“Fornirà la flessibilità e la capacità necessarie per il ripristino”, ha affermato la compagnia aerea in una nota.

Southwest ha affermato che offrirà incentivi retributivi fino al 25 gennaio, inclusa la doppia retribuzione per i dipendenti che lavorano in turni extra, come assistenti di volo, rappresentanti del servizio clienti e meccanici. Il Southwest ha cancellato più di 2.500 voli questa settimana, inclusi più di 500 voli venerdì, il 17% dei voli programmati per quel giorno, rendendo difficile recuperare le chiamate per malattia a Omigron da condizioni meteorologiche avverse come forti tempeste di neve. Washington, DC, all’inizio di questa settimana.

Il portavoce della compagnia aerea ha affermato che il Southwest è concentrato sulla stabilizzazione delle sue operazioni sulla scia delle tempeste invernali, pur mantenendo un personale adeguato quando i casi di Govt-19 aumentano.

I vettori generalmente mantengono alti livelli di personale come cuscinetto contro il maltempo e altre circostanze impreviste – quando la domanda è elevata e le chiamate del personale sono elevate anche nelle migliori circostanze – ha affermato Jeff Murray, partner di Oliver Consulting. Wyman. Le compagnie aeree chiedono più personale, i vettori regionali soffrono per la carenza di piloti e i vettori chiave stanno lottando con l’addestramento dei fabbri, ha affermato.

Condividi i tuoi pensieri

Qual è stata la tua ultima esperienza di viaggio in aereo? Partecipa alla conversazione qui sotto.

“Non c’è molto rilassamento nel sistema”, Mr. ha detto Murray. “L’unica alternativa per le compagnie aeree è ridurre ulteriormente il programma delle vacanze. Nelle fasi di prenotazione che stavano guardando, sarebbe stato molto difficile farlo.

Allo United, il numero di piloti malati, compresi quelli con Covit-19, in attesa dei risultati dei test e quelli che soffrono di altre malattie, è passato da circa 500 poco prima di Natale a circa 900 questa settimana. Un portavoce del sindacato che rappresenta i piloti United ha affermato che il numero di piloti con infezioni attive da Govt-19 è quasi raddoppiato durante quel periodo.

Le compagnie aeree si affrettano ad aumentare i salari per i piloti che cercano viaggi extra Oltre le 31 di mezzanotte i negoziatori hanno creato un accordo di incentivazione che offriva il triplo della paga per determinati viaggi. Lo United non ha ridotto il periodo di isolamento di 10 giorni per i piloti e gli assistenti di volo affetti dalla malattia di Govt.

Con le compagnie aeree che continuano a cancellare i voli, ci sarà un po’ di sollievo dalla normale crisi dei viaggi dopo le vacanze invernali. La compagnia aerea tende a operare meno voli a gennaio rispetto alla fine di dicembre. Giovedì gli aeroporti hanno esaminato 1,5 milioni di passeggeri, secondo la Traffic Safety Administration.

Signor Jet Blue. Hayes ha detto: “Penso che inizieremo a vedere più persone tornare al lavoro di quante ne chiamiamo”. “Penso che consentirà una ripresa molto più rapida da metà gennaio”.

L’aeroporto internazionale di Miami è pieno zeppo il 3 gennaio.


Foto:

Chandan Khanna / Agenzie France-Press / Getty Images

Scrivere a Alison Cider su alison.sider@wsj.com

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

READ  Il Museo di Storia Naturale ha identificato più di 500 nuove specie entro il 2021 | Museo di Storia Naturale

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply