Edoardo Leo

Edoardo Leo biografia

Attore, sceneggiatore e regista, Edoardo Leo è nato a Roma nel 1972 e si fa conoscere dal grande pubblico tv grazie alle due stagioni nel cast di Un Medico in Famiglia con il ruolo di Marcello (2003 – 2004), anche se la sua prima apparizione tv risale al 1995 ne La luna rubata. Tra cinema e fiction colleziona un bel po’ di partecipazione, anche in titoli fictional molto amati come I ragazzi del muretto, Il maresciallo Rocca, Don Matteo, Il Bello delle donne 2, Lo zio d’America. Sul grande schermo negli stessi anni viene diretto, tra gli altri, da Luca Manfredi, Claudio Fragasso, Ettore Scola.

Nella seconda metà del Duemila la sua carriera ha una accelerazione soprattutto al cinema, con ben cinque film usciti tra il 2004 e il 2008, mentre in tv è nel cast di Romanzo Criminale – La serie. Il 2010 è un anno importante per Leo, che debutta al cinema come regista con Diciotto anni dopo, pellicola di cui è anche protagonista: è solo il primo di una serie di film che lo accredita come nome importante nel giovane panorama registico italiano. Seguiranno Buongiorno papà (2013), Noi e la Giulia (2015), Che vuoi che sia (2016): ma è Noi e la Giulia, che lo vede nel cast con Luca Argentero, Claudio Amendola, Stefano Fresi, Anna Foglietta (a Sanremo 2018 come ospite di Luca Barbarossa nella serata dei duetti) che la sua carriera di regista viene consacrata con la vittoria del David di Donatello – Giovani, del Nastro d’Argento e di Globo d’Oro come Miglior Commedia.

Non manca il teatro nel suo curriculum, che lo vede proprio negli ultimi tempi in tournée con  Ti racconto una storia e Ti racconto una fiaba – Pinocchio.

Intanto lega il suo nome ad alcuni dei film/saghe più apprezzate e premiate del cinema italiano contemporaneo, stringendo alcuni sodalizi di successo, come quello con Massimiliano Bruno (anche lui regista, attore e sceneggiatore) che lo dirige in Nessuno mi può giudicare (2011), Viva l’Italia (2012), o con Sydney Sibilia per la saga di Smetto quando voglio (2014). Claudio Amendola lo cerca per la sua opera prima da regista, La mossa del pinguino (2013), mentre Paolo Genovese lo vuole nel cast di Tutta colpa di Freud (2014) e del pluripremiato Perfetti sconosciuti (2016), per il quale riceve un Nastro d’Argento speciale. Nel 2018 è prevista l’uscita del film Io c’è, di Alessandro Aronadio, ma recentemente è stato protagonista in tv accanto a Fiorella Mannoia in 1,2,3… Fiorella.

Edoardo Leo condurrà il Dopofestival 2018 (Anteprima Altro Spettacolo)

In principio doveva essere Bollani Stefano,  poi qualcosa é cambiato e ora Altro Spettacolo é in grado di dirvi chi veramente condurrà il Dopofestival di Sanremo 2018.

L’appendice ad uso di talk del Festival di Sanremo 2018 made in Claudio Baglioni sarà condotta dall’attore e regista Edoardo Leo. Dopo Pierfrancesco Favino ecco dunque arrivare un altro attore della “nuova generazione”  al Festival di Sanremo 2018.

Leo però non sarà alla ribalta del teatro Ariston,  ma animerà il talk show post festivaliero,  che con l’attore e regista romano guadagnerà probabilmente un taglio più “parlato” rispetto a quello che avrebbe potuto essere con Stefano Bollani alla conduzione.

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*