Emma Marrone, album Essere qui: “Punto di partenza, ogni traccia mi rappresenta”

Emma | Essere qui 2018
Emma Marrone ha pubblicato il nuovo album.

Emma Marrone, oggi a Milano, ha presentato, in anteprima, ai giornalisti, Essere qui, il sesto album di inediti (prodotto da Luca Mattioni su etichetta Universal Music), in uscita domani, venerdì 26 gennaio 2018, in tutti gli store.

Sono pazza di gioia, molto felice, orgogliosa del lavoro che ho fatto, delle scelte. In questo disco mi racconto, mi fa divertire, mi riconosco in ogni singolo pezzo. Ho lavorato sodo in questi due anni. Mi sono presa questo tempo perché le cose cambiano. A disco chiuso ho ricantato alcuni brani, perché li avevo maturati. Ho finalmente tirato fuori a parte che ho accettato di me. Ho perdonato la parte più fragile di me, la mia insicurezza. C’erano aspetti di me che non conoscevo. Con questo lavoro ho imparato a respirare, ad avere più pazienza.

La giovane cantante salenina torna, a due anni di distanza dall’ultimo progetto discografico, più evoluta, matura e consapevole con un disco che mette la musica al centro, senza paura di confrontarsi con un sound internazionale e un nuovo linguaggio vocale, che definisce appieno la sua attuale personalità. “Essere qui” è un disco di undici tracce che mostra una femminilità concreta, carnale e ottimista. Senza però perdere il senso della realtà.

Le cose devono essere fatte nei tempi giusti. Sto ancora facendo una dura gavetta, non mi sento arrivata. Non è un disco che nasce dal bisogno di…, credo che, sul palco, mi sento veramente me stessa. Essere qui è un punto di partenza. Ogni traccia mi rappresenta. C’è una parte di me in ognuna anche se canto le storie degli altri.

ESSERE QUI – EMMA MARRONE – TRACKLIST

[amazon_link asins=’B078Y5R336,B078XH1JHQ’ template=’ProductCarousel’ store=’sn095f-21′ marketplace=’IT’ link_id=’308d6b06-0200-11e8-8352-73489ab698f2′]

La tracklist ufficiale di Essere qui: “L’isola”, “Le ragazze come me”, “Sottovoce”, “Mi parli piano”, “Effetto domino”, “Le cose che penso”, “Portami via da te”, “Luna e l’altra”, “Malelingue”, “Sorrido lo stesso”, “Coraggio”.

Io mi sento bene con me stessa. Sono superserena. Faccio delle scelte, a volte azzardate. Ma sono mie. Il cambiamento deve essere digerito. Spero di non fare, in futuro, questo mestiere per accontentare o accontentarmi. E’ bello quando la musica fà riflettere. Ad un certo punto ho sentito il bisogno di mettere un punto ad alcune lacune che mi portavo da tempo. Non ho mai scisso la parte umana da quella professionale. Anche il fatto di fermarmi, mi ha dato la sensibilità di ascoltarmi. Ero molto predisposta ad ascoltare gli altri. Con grandi sforzi, mi sono lasciata andare. Oggi sono una donna più ‘luminosa’.

Gli autori di Essere qui sono Davide Petrella, Davide Simonetta, Gianni Pollex e Federica Abbate, che hanno per la prima volta lavorato, insieme ad Emma, aggiungendosi a quelli che l’hanno accompagnata in tutti questi anni di carriera: Roberto Casalino, Roberto Angelini, Giuliano Sangiorgi, Dario Faini e Nicco Verrienti fino ad Amara, Giovanni Caccamo, Giulia Anania, Alessandra “Naskà” Merola, Gigi Canu, Alessandra Flora e Fabio Gargiulo. Emma è anche autrice della canzone “Sorrido lo stesso”.

Ho scritto personalmente Sorrido lo stesso, credo sia la sintesi più onesta e sincera del mio percorso di maturazione umana e professionale.

Essere qui è stato suonato da grandi musicisti come Paul Turner, Enrico “Ninja” Matta, Lorenzo Poli, Luca Mattioni, Adriano Viterbini e Andrea Rigonat e mixato e registrato presso le Officine Meccaniche di Milano da Matt Howe.

ESSERE QUI – TRACK BY TRACK

Emma | Essere qui | Canzoni
Il sesto album di Emma è Essere qui. Tutte le informazioni.

Emma ha sintetizzato, con poche righe, il percorso di ogni singola traccia di Essere qui:

Esserci qui è arrivato tardissimo, mentre leggevo un libro. E’ un inno alla mia vita, a quello che faccio, è un ringraziamento. C’è una ricerca più minuziosa ai testi, è cambiato l’approcciio alle canzoni. L’ha notato anche mia mamma. E’ successo tutto spontaneamente.

“L’isola”

Un viaggio dentro se stessi, un respiro profondo e poi il salto. Raggiungere la meta prefissata con coraggio senza mai guardare indietro ma consapevoli che ci sarà sempre qualcuno pronto a prenderci la mano e a farci sentire al sicuro.

L’Isola è stato il primo brano che ho ascoltato due anni fa. E’ stato il motore che mi ha spinto a realizzare questo album. Non ho voluto tradire questa mia autenticità ed emozionare e la spinta che mi ha dato questa canzone. Io sono contenta di aver fatto questa scelta, nonostante le classifiche. Non si fanno le grandi rivoluzioni senza un pizzico di incoscienza (ride, ndb)

“Le ragazze come me”

Un manifesto moderno per le donne della nuova generazione. Uno slogan forte come loro, sempre pronte ad amare, a combattere, a cadere e a rialzarsi.

Essere un esempio per molte donne è un complimento ma anche una grossa responsabilità. Attraverso la musica, esprimo quello che ho imparato da bambina, dalla mia straordinaria mamma. Le donne stanno prendendo coraggio, amo quando le donne fanno gruppo. Ho un vasto gruppo di fan uomini. E’ importante raccontargli le donne.

“Sottovoce”

Racconta una presa di coscienza matura. Non sempre le cose vanno come vorremmo noi, ma solo chi non vive fino in fondo non sbaglia. Imparare a lasciare andare chi amiamo senza rancore è un grande atto di forza.

“Mi parli piano”

La complessità delle relazioni e la mancanza di comunicazione. Muri sempre più alti che ci limitano nelle nostre esternazioni e la presunzione di pensare che il tempo sarà sempre dalla nostra parte.

“Effetto domino”

Il sesso raccontato al massimo della sua accezione positiva e con un filo di ironia. Se a volte complica le relazioni, molto spesso invece le rende migliori.

“Le cose che penso”

Essere se stessi e rivelarsi al mondo nonostante le nostre fragilità. Un ritratto della mia anima e della mia voce sincera.

“Portami via da te”

Quanti di noi non hanno fatto di tutto per farsi amare da qualcuno? Non è sbagliato. Ci rende umani. Poi però arriva inesorabilmente la fine.

“Luna e l’altra”

Una canzone sensuale. Una storia fatta di sguardi che dicono tutto. Due persone che si vogliono e che si studiano sotto gli occhi indiscreti di chi li circonda. Chi cederà per primo?

“Malelingue”

Non è un brano contro gli odiatori. È un manuale su come affrontarli, sempre con il sorriso sulle labbra. Try to walking in my shoes.

Malelingue non è una canzone contro gli hater. E’ un manuale d’istruzione per combattere il cyberbullismo. Consiglio di non passare da vittime ma rispondiamo con un sorriso e indifferenza.

“Sorrido lo stesso”

Una dichiarazione nuda e cruda di ciò che sono e della strada che ho fatto fino ad oggi per andare incontro al mio grande sogno. Nonostante le mie debolezze e le difficoltà non ho mai mollato. E non lo farò mai.

“Coraggio”

L’amore poetico, viscerale e tormentato, l’amore che a volte salva e a volte ci fa perdere completamente la strada … ma tanto poi c’è il mare qui.

EMMA MARRONE – ESSERE QUI – APPUNTAMENTI INSTORE

Emma Marrone, da domani, incontrerà i fan, nel corso degli appuntamenti instore in giro per l’Italia, per far conoscere il nuovo album, Essere qui: il 26 gennaio alla Discoteca Laziale di ROMA (Via Giovanni Giolitti, 263 – ore 15.30); il 27 gennaio a La Feltrinelli di NAPOLI (Piazza Giuseppe Garibaldi – ore 14.30); il 29 gennaio al Mondadori Store di MILANO (Piazza Duomo – ore 17.30); il 31 gennaio al Mondadori Store di TORINO (Via Monte di Pietà, 2 – ore 18.00); l’1 febbraio a La Feltrinelli di BARI (Via Melo 119 – ore 14.00) e al Mondadori Bookstore di LECCE (Viale Felice Cavallotti, 7/a – ore 18.00), il 2 febbraio a La Feltrinelli di FIRENZE (Piazza della Repubblica 26 – ore 14.00), il 4 febbraio al Mondadori Bookstore di PADOVA (Piazza Insurrezione XXVIII Aprile ’45 – ore 14.30) e a La Feltrinelli di VERONA (Stazione porta nuova Piazzale XXV Aprile – ore 18.00), il 5 febbraio al Mediaworld di STEZZANO – BG (Via Guzzanica, Centro Commerciale Le Due Torri – ore 16.00), il 6 febbraio al Mondadori Megastore di BOLOGNA (Via M. D’Azeglio 34/a – ore 16.00), l’8 febbraio a La Feltrinelli di PALERMO (Via Trento ang. Via Milano – ore 15.00), il 9 febbraio a La Feltrinelli di CATANIA (via Etnea 285 – ore 15.00).

Stiamo crescendo insieme. C’è uno zoccolo duro che mi porta dal 1999. Sono seguita da persone meravigliose. Quanta gioia mi donano.

EMMA MARONE – ESSERE QUI TOUR 2018

Essere qui Tour (prodotti e organizzati da F&P Group) arriverà nei principali palazzetti dello sport d’Italia, a partire dal 16 maggio. Sarà possibile acquistare in prevendita i biglietti a partire dalle ore 16.00 di domani, venerdì 26 gennaio, online su Ticketone.it e a partire dalle ore 16.00 di lunedì 29 gennaio nei punti vendita tradizionali.

Il disco nuovo lo suono tutto. Cercherò di trovare un balance tra quello che è oggi e quello che è stato ieri.

Queste le date: 16 MAGGIO – Pala Lottomatica di ROMA, 18 MAGGIO – Mediolanum Forum di ASSAGO – MILANO, 19 MAGGIO – Pala Alpitour di TORINO, 21 MAGGIO – Kioene Arena di PADOVA, 23 MAGGIO – Nelson Mandela Forum di FIRENZE, 26 MAGGIO – Pal’Art Hotel di ACIREALE – CATANIA, 28 MAGGIO – Pala Partenope di NAPOLI.

About Sebastiano Cascone 4 Articles
Nato con una naturale e spiccata vocazione al chiacchiericcio da cortile, capisco immediatamente che l'analisi critica dei mass media (vista in maniera impertinente e, a volte, sfacciata) potrebbe diventare, nel giro di poco tempo, la mia unica ragione di vita. Al grido wildiano di 'Mi attirano gli scandali riguardanti gli altri, ma non ho alcun interesse per gli scandali che mi riguardano. Non hanno il fascino della novità', muovo i primi passi nel mondo dell'editoria digitale mostrando una evidente propensione al gossip e ai fenomeni socio-culturali sviluppatisi in televisione. Da bambino sognavo di spegnere il sacro fuoco dell'arte per dedicarmi esclusivamente al giornalismo d'assalto. Appassionato cronico di reality, talent e dintorni fin dallo stato embrionale, mi destreggio agevolmente nel tubo catodico. I piatti forti? Varietà, quiz da preserale, contenitori domenicali, salotti pomeridiani, risse televisive da enciclopedia dello spettacolo. Ho imparato a distinguere la sottile linea che divide il trash dalla tv di qualità senza risparmiare nessuno dai colpi taglienti della sua biforcuta lingua. La musica pop (in tutte le sue declinazioni) è la colonna sonora della mia esistenza. Non mi separo mai da notebook, iPad e cellulare per essere sempre aggiornato sui fatti dal mondo. Da oltre otto anni, sono blogger tuttofare, creativo all'ennesima potenza, dispensatore di idee folli che rivoluzioneranno il web prima dell'estinzione della specie umana: le vite (e i miracoli) di conduttrici, cantanti, showgirl, attori non hanno alcun segreto grazie alla mia curiosa ricerca multidirezionale!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*