EVO 2022 non conterrà alcun gioco di Super Smash Bros.. a causa di Nintendo

Nintendo ha deciso di non realizzare alcun gioco di Super Smash Bros.. Parte di EVO 2022, il più grande torneo di picchiaduro al mondo ora di proprietà di Sony, per la prima volta dal 2007.

EVO ha condiviso un messaggio in cui annunciava le notizie su Twitter prima dell’annuncio di EVO 2022 mostrato l’8 marzo alle 17:00 PT / 20:00 ET.

“Per favore, unisciti a noi l’8 marzo alle 17:00 PST su twitch.tv/evo per lo spettacolo pubblicitario EVO 2022”, ha scritto EVO. “Anche se ringraziamo tutti i fantastici giochi che si sono uniti a noi quest’anno a Las Vegas, vogliamo farti sapere in anticipo che Super Smash Bros. non tornerà più.

“Dal 2007, abbiamo assistito a momenti storici di Super Smash Bros creati durante gli eventi EVO. Siamo rattristati dal fatto che Nintendo abbia scelto di non continuare quell’eredità con noi quest’anno. In futuro, speriamo di celebrare ancora una volta Super Smash Bros. La community è al loro fianco».

La scelta di Nintendo di non partecipare a EVO segue l’acquisto da parte di Sony del campionato di picchiaduro nel 2021. Al momento dell’annuncio dell’acquisizione, Nintendo ha affermato di augurare il meglio agli organizzatori dello spettacolo e di continuare a valutare EVO in futuro. Quella decisione, almeno per ora, sembra essere stata presa.

“Nintendo si è divertito a interagire con i fan nei precedenti tornei Evo e auguro il meglio agli organizzatori dello show per il loro nuovo progetto. Continueremo a valutare Evo e altre opportunità, mentre pianifichiamo le future attività dei tornei di Super Smash Bros sia online che offline”. Un portavoce di Nintendo ha detto nel marzo 2021.

READ  Risparmia $ 100 su un monitor da gioco LG Ultragear 144Hz QHD da 27".

EVO 2022 è attualmente in programma dal 5 al 7 agosto a Las Vegas.

Quindi, il 2022 non sarebbe solo il primo anno senza i contenuti di Super Smash Bros.. La nuova Ultimate come nel 2021 Sora è stato l’ultimo combattente DLC ad essere rilasciato, Ma i fan dovranno anche cercare altrove per assistere alle battaglie Smash competitive.

Per ulteriori informazioni su questa situazione in corso, dai un’occhiata alla storia difficile tra Nintendo e le comunità di eSport.

Hai un consiglio per noi? Vuoi discutere di una potenziale storia? Si prega di inviare una e-mail a newsstips@ign.com.

Adam Pankhurst è uno scrittore di notizie per IGN. Potete seguirlo su Twitter Incorpora il tweet e via Contrazione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply