I prezzi del petrolio stanno diminuendo poiché gli aerei vengono cancellati a causa dell’aumento di Covit-19

I martinetti della pompa del petrolio sono stati filmati il ​​9 novembre 2014 nel giacimento petrolifero del fiume Kern a Bakersfield, in California. REUTERS / Jonathan Alkorn

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a Reuters.com

  • Le compagnie aeree americane hanno cancellato più di 1.000 voli domenica
  • Secondo Putin, l’UE può incolpare solo se stessa per il prezzo record del gas

SINGAPORE, 27 dicembre (Reuters) – I prezzi del petrolio sono crollati di oltre un dollaro lunedì dopo che le compagnie aeree hanno interrotto migliaia di voli durante le vacanze di Natale negli Stati Uniti a causa dell’aumento dei contagi da Covid-19.

Il greggio U.S. West Texas Intermediate è sceso di 97 centesimi, o dell’1,3%, a 72,82 dollari al barile alle 07:45 GMT di venerdì, mentre i mercati statunitensi hanno chiuso per le vacanze.

Il greggio Brent è sceso dello 0,92% a 24 centesimi, o dello 0,3%, a 75,90 dollari al barile venerdì.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Entrambi i contratti sono aumentati dal 3% al 4% la scorsa settimana, dopo che i dati iniziali hanno suggerito che la variante omigran di Govit-19 potrebbe causare una lieve malattia.

Tuttavia, la variante più diffusa sta aumentando il numero di casi COVID-19 in tutto il mondo.

Negli ultimi tre giorni, migliaia di passeggeri sono rimasti bloccati poiché le compagnie aeree statunitensi hanno cancellato i voli a causa della carenza di personale legato al governo. Per saperne di più

“Bassi viaggi equivale a bassa attività economica negli Stati Uniti e basso WTI sulla scala petrolifera statunitense”, ha affermato il ricercatore di OANDA Jeffrey Haley.

READ  Monitoraggio tempeste invernali, allerte in Maryland

I mercati petroliferi, in generale, saranno attenti alla domanda a breve termine, hanno affermato gli osservatori del mercato.

“Sebbene Omigron si stia diffondendo più velocemente di qualsiasi altra variante di COVID-19, la notizia relativamente rassicurante è che la maggior parte delle persone con Omicron mostra sintomi lievi, almeno finora”, ha affermato Leona Liu, ricercatrice del DailyFX con sede a Singapore.

“I prezzi del petrolio sono stati influenzati dalle preoccupazioni di Omicron, ma la pressione negativa potrebbe allentarsi se la variazione si rivelasse troppo lieve”, ha affermato.

In Europa, il prezzo del gas naturale ha toccato un record la scorsa settimana a causa della scarsa offerta a sostegno del greggio Brent.

Il presidente russo Vladimir Putin ha detto venerdì che l’UE potrebbe registrare solo le proprie politiche sui prezzi del gas, aggiungendo che alcuni dei suoi membri stavano rivendendo gas russo a basso costo nel campo a prezzi più alti. Per saperne di più

In previsione, gli investitori petroliferi si stanno concentrando sul prossimo meeting OPEC+ del 4 gennaio.

L’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (nota come OPEC + alleati, tra cui OPEC e Russia) si riunirà a febbraio per decidere se aumentare la produzione a 400.000 barili al giorno (bpd).

Il vice primo ministro russo Alexander Novak ha dichiarato venerdì di sperare che i prezzi del petrolio non cambieranno in modo significativo l’anno prossimo poiché la domanda tornerà ai livelli pre-epidemia solo entro la fine del 2022.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Relazione di Florence Dawn e Gustav Samantha; Montaggio di Kenneth Maxwell, Robert Brussel

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  L'ordine di vaccinazione del governo di Biden è stato ristabilito per le grandi imprese

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply