I rendimenti del Tesoro scendono dopo i commenti della Fed e le tensioni in Ucraina

Martedì mattina i rendimenti dei Treasury statunitensi sono scesi, poiché gli investitori hanno valutato gli asset rifugio in mezzo alle crescenti tensioni geopolitiche tra Russia e Ucraina.

ritorno sullo standard Buoni del Tesoro a 10 anni Era in calo di un punto base all’1,9788% intorno alle 2 del mattino ET. Il tasso di riferimento a 10 anni ha raggiunto il 2% la scorsa settimana dopo la lettura dell’inflazione più alta degli ultimi quattro decenni.

tornare Buoni del Tesoro a 30 anni È sceso di 2 punti base per essere scambiato al 2,2760%. I rendimenti si muovono inversamente ai prezzi e il punto base è 0,01%.

I rendimenti sono saliti alle stelle lunedì quando il presidente della St. Louis Federal Reserve Bank, James Bullard, ha ribadito la sua richiesta alla banca centrale di adottare misure aggressive per combattere l’inflazione nella prima metà del 2022. Bullard ha detto alla CNBC che La Fed dovrebbe ‘caricare anticipatamente’ il processo di inasprimento della sua politica monetaria.

All’inizio di lunedì, i rendimenti erano bassi, ma sono tornati dopo i commenti del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov a Vladimir Putin che sembravano indicare che la Russia avrebbe continuato i colloqui con l’Unione Europea e la NATO sull’Ucraina.

Sul fronte dei dati, l’indice dei prezzi alla produzione di gennaio uscirà alle 8:30 ET di martedì, con l’Empire State Manufacturing Survey in arrivo allo stesso tempo. Non ci sono aste del tesoro il martedì.

Maggie Fitzgerald della CNBC ha contribuito a questo articolo.

READ  Muore in carcere l'ex gangster nicaraguense che ha aiutato a liberare Daniel Ortega | Nicaragua

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply