Rita Dalla Chiesa: “Ieri Oggi Italiani, programma educato e tranquillo”

Rita Dalla Chiesa parla di Ieri Oggi Italiani

Oggi, martedì 13 marzo 2018, si è svolta la conferenza stampa di presentazione di Ieri Oggi Italiani, il nuovo programma di Maurizio Costanzo, condotto da Rita Dalla Chiesa, che andrà in onda su Rete 4 a partire da lunedì 19 marzo 2018 in seconda serata.

Alla presentazione del programma, oltre alla conduttrice, erano presenti anche il direttore di Rete 4, Sebastiano Lombardi, Alessandro Banfi di Videonews e uno dei volti del programma, l’opinionista Turchese Baracchi, già presente in programmi come Forum e Mattino Cinque.

Sebastiano Lombardi, con le seguenti dichiarazioni, ha svelato l’obiettivo di un programma come Ieri Oggi Italiani: “Volevamo raccontare le radici dell’Italia, fare un racconto delle passioni attraverso gli assi di relazione più importanti degli italiani. Perché abbiamo scelto Rita Dalla Chiesa? Perché è un’amica ed è un volto fondamentale di Rete 4. La proposta è arrivata direttamente da Maurizio Costanzo che l’ha sorpresa in un supermercato… Durante le puntate di Ieri Oggi Italiani, ci saranno testimonianze in studio molto importanti. Il nostro compito sarà quello di restituirci spicchi d’identità. In tempi folli come questi, è fondamentale radicarsi, ricordarsi da dove si viene. Ci sarà Alessandro Banfi, che ha curato il programma per Videonews, e ci sarà Roberto Olla che ha un’enorme cultura storico-sociale”.

Rita Dalla Chiesa, invece, ha esordito con le seguenti dichiarazioni: “Ieri Oggi Italiani sarà un programma basato sull’educazione. Sarà un racconto rilassante. Quando mi chiedono come immagino il futuro, in un’occasione, ho risposto che mi piacerebbe tornare a vedere i bambini che fanno i compiti nella cucina insieme alla mamma. Questo è il futuro che noi vorremmo. Ieri Oggi Italiani sarà un programma tranquillo e pacato. Mi piace ascoltare e sono curiosa: ad ogni domanda, attendo sempre con calma la risposta”.

Il concetto è stato ribadito anche da Alessandro Banfi: “Il nostro obiettivo è quello di raccontare la grande storia attraverso le storie dei singoli. Ieri Oggi Italiani è quasi un programma da tv pubblica. Anche se gli argomenti che tratteremo sono semplici, scopriremo che l’Italia è sempre complessa”.

Sebastiano Lombardi, quindi, ha ricordato la tag-line del programma: “‘Noi siamo ciò che ricordiamo’, questa è la sorta di tag-line di Ieri Oggi Italiani. L’intento non è nostalgico ma creare una dialettica tra passato e presente”.

Rita Dalla Chiesa, successivamente, ha commentato i filmati realizzati da Roberto Olla: “Ho scoperto cose che nemmeno io sapevo. Il passato è una cosa bella. Un filo di nostalgia per il passato, possiamo dire che c’è. Non c’è più quella voglia di stare insieme…”.

La conduttrice, quindi, ha proseguito con il ruolo di Maurizio Costanzo: “Maurizio chiuderà ogni puntata con un suo ricordo personale. Ho avuto un po’ d’ansia perché quando ero in onda, Costanzo si trovava in un’altra stanza…”.

Sebastiano Lombardi ha dichiarato, inoltre, che il gruppo di lavoro di Ieri Oggi Italiani “non è nato per caso” e che per la puntata dedicata all’Amore, per esempio, è stato scelto un parterre di ospiti che potesse portare uno “stimolo polemico”.

Queste, infine, sono state le dichiarazioni di Turchese Baracchi: “Con Ieri Oggi Italiani, faremo un bilancio di cosa è cambiato e, soprattutto, di cosa abbiamo perso”.

Rita Dalla Chiesa intervistata da Altro Spettacolo

Altro Spettacolo ha intervistato Rita Dalla Chiesa, in occasione della presentazione del programma Ieri Oggi Italiani.

La conduttrice ha esordito, svelando le peculiarità principali di questo suo nuovo talk show:

A Ieri Oggi Italiani, non si urlerà, sarà un programma normale e tranquillo. Non ci saranno urla, parolacce, gente che si accavalla. E’ un programma che mi piace perché è educato e si imparano tante cose. Ho imparato tante cose anche io. Ho lavorato con Costanzo, Banfi, Lombardi… Spero che piaccia, spero che la gente capisca lo stato d’animo con cui è stato fatto questo programma. Regalare un po’ di serenità alle persone prima che vadano a dormire.

Durante la presentazione del programma, Rita Dalla Chiesa ha parlato di “racconto rilassante”. Negli ospiti, però, figurano personaggi abituati ad “accendersi” spesso e volentieri:

Non ti farò il nome ma è arrivata una di queste persone e mi ha chiesto: “Rita, mi devo arrabbiare o no?”. Le ho detto: “Per carità di Dio! Parla normale e tranquilla”. A fine trasmissione, mi ha abbracciato e mi ha detto: “Sarei rimasta con te a parlare fino a domani mattina!”.

Rita Dalla Chiesa non è riuscita ad affermare con certezza a quale puntata sia più affezionata:

Mi è piaciuta la puntata sulla musica, sul cinema, sull’amore… Sono tutte belle. Ci sono ospiti diversi per ogni blocco, ci sarà una scenografia bellissima, ci sarà il ricordo a fine puntate di Maurizio… Ci sarà anche Turchese che lavorava con me a Forum. Essendo giovane, lei dice il suo punto di vista che può scombussolare un po’ ma il mondo è dei giovani, è vostro, ragazzi, cercate di portarlo avanti nel modo migliore! E poi ci sarà Roberto Olla e i suoi filmati molto molto belli…

La conduttrice si augura che possa restare a lungo a Rete 4 e non vede questo programma come un riscatto dopo la fine della sua esperienza a Forum:

Ho avuto timore ad affrontare tutte le puntate. Io sono arrivata all’ultimo. Non ho fatto in tempo a costruirmi addosso la trasmissione. Io non ho fatto in tempo ma diciamo che l’abito mi stava bene, la taglia era giusta! Ma sono emozionatissima adesso. L’idea di tornare a Mediaset, di tornare a Rete 4, è stato importante. Ogni volta che si è interrotto il rapporto con Mediaset, io sono rientrata da Rete 4. Mi auguro di restarci. Il direttore ha creduto in me. Non è un riscatto nei riguardi di Forum, il direttore Lombardi parla di personaggi affettivi e anaffettivi, io faccio parte della prima categoria, io sono affezionata a Mediaset, non ho capito nemmeno tante cose che sono successe dopo, ho ancora un grande punto interrogativo nella mente. Ora ho un grande punto esclamativo.

Rita Dalla Chiesa, infine, ha dichiarato di non vedere più Forum:

Le domande su Forum non mi danno fastidio però non lo guardo più. Perché?. Perché è come vedere mio marito con l’amante!

About Fabio Morasca 15 Articles
Blogger dal 2004. Vivo e scrivo.

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*