Il razzo Live Moon si schianta: spazzatura spaziale “colpisce la luna” a 5800 miglia all’ora, la Cina nega la responsabilità dopo aver incolpato SpaceX per “errore”

È possibile che un razzo fuori controllo delle dimensioni di uno scuolabus abbia ormai colpito la luna.

Secondo gli astronomi, un razzo booster avrebbe dovuto colpire la superficie lunare intorno alle 7:25 ET (12:25 GMT) dopo aver trascorso quasi otto anni inciampando nello spazio.

Questa sarebbe probabilmente la prima volta che un oggetto creato dall’uomo colpisce un altro oggetto spaziale senza essere diretto lì, ma non sapremo con certezza che ha colpito la luna fino a quando due satelliti in orbita lunare non passeranno sopra il potenziale sito di impatto e fotograferanno qualsiasi cratere . risultante dalla collisione, il BBC menzionato.

La parte del razzo è stata individuata per la prima volta da Bill Gray, che ha scritto il popolare programma di tracciamento Project Pluto per oggetti vicini alla Terra.

Ha affermato che la spazzatura era uno stadio superiore di SpaceX Falcon 9 lanciato dal team di Elon Musk dalla Florida nel febbraio 2015.

Tuttavia, Bell in seguito ha ritrattato la sua affermazione e ha affermato che la parte del missile molto probabilmente apparteneva alla Cina. Da allora la Cina ha negato l’accusa.

Leggi il blog live di Moon Rocket Crash per le ultime notizie e gli aggiornamenti…

  • Le fasi iniziali della luna

    fuori posto Le otto fasi lunarisolo quattro di essi sono considerati essenziali (completo, primo, nuovo, terzo).

    Ciascuna delle quattro fasi cardinali dura circa una settimana, facendo durare il ciclo di luna piena per circa un mese.

  • Quali sono le fasi lunari?

    Ci sono otto fasi lunari:

    • Luna piena
    • Gobbe da ceretta
    • Primo quarto
    • mezzaluna mattutina
    • nuova luna
    • ritiro della luna crescente
    • Terzo trimestre
    • Gibbs ambizioso
  • Spiegazione: Come è stata creata la luna

    La teoria dell’effetto gigante è la più ampiamente accettata oggi.

    Si suggerisce che la Luna si sia formata durante una collisione tra la Terra e un altro piccolo pianeta, delle dimensioni di Marte.

    I detriti di questa collisione si sono raccolti in orbita attorno alla Terra per formare la Luna.

  • Cos’altro si scontra con la luna, parte 3

    Responsabile anche dell’agenzia spaziale americana Distruggi oggetti sulla luna.

    Ad esempio, l’Apollo 10 lasciò cadere metà del modulo Snoopy sulla Luna nel maggio 1969.

    La NASA ha anche lanciato intenzionalmente la missione LCROSS sulla Luna nel 2009.

    Fortunatamente, è improbabile che la Luna abbia sofferto molto per tutti questi incidenti, ma ci sono alcuni crateri a seguito delle collisioni.

  • Quello che ha colpito la luna, vai avanti

    Ogni missione sulla luna comporta dei rischi Qualcosa si è scontrato con la lunaE, esattamente questa cosa è accaduta con il lander lunare indiano Chandrayaan-2, chiamato anche Vikram.

    Il lander ha perso il contatto con la Terra e si è schiantato sulla superficie lunare nel settembre 2019 anche se avrebbe dovuto atterrare dolcemente sul polo sud della luna.

    Tuttavia, si è schiantato per caso.

  • Cos’altro ha colpito la luna?

    La luna era una vittima Più detriti spaziali si schiantano col tempo.

    Ad esempio, si ritiene che Luna 2 dell’Unione Sovietica sia la prima navicella spaziale artificiale a colpire la luna.

    Ciò accadde nel 1959, otto mesi dopo il fallimento della missione Luna 1.

    Luna 1 avrebbe dovuto raggiungere la luna ma l’ha mancata, ancora fluttuando nello spazio da qualche parte.

  • Moon Crash Confusione

    Le persone erano confuse sui social media venerdì sulla parte del razzo e sul fatto che si fosse effettivamente schiantato sulla luna.

    “Qualcuno sa se è successo l’incidente della #luna?” Una persona ha scritto.

    “Non c’è qualcosa che colpisce la luna oggi?? 🌝🤔” qualcun altro cinguettare.

  • La NASA si sta preparando per un evento unico

    Il Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA ha monitorato l’atmosfera esterna della luna per eventuali cambiamenti causati dall’impatto del razzo booster sulla luna, Space.com menzionato.

    LRO “non sarà in grado di monitorare l’impatto mentre si verifica. Tuttavia, il team della missione sta valutando se può fare osservazioni su eventuali modifiche all’ambiente lunare associate all’impatto e quindi identificare il cratere formato dall’impatto in un secondo momento, I funzionari della NASA hanno affermato in una dichiarazione fornita. Per Inside Outer Space e citati da Space.com

    “Questo evento unico presenta un’entusiasmante opportunità di ricerca”, hanno aggiunto i funzionari.

    “Dopo l’impatto, la missione può utilizzare le sue telecamere per localizzare l’impatto e confrontare vecchie foto con foto scattate dopo l’impatto. La ricerca del cratere da impatto sarà difficile e potrebbe richiedere settimane o mesi”.

  • Il cratere non sarà il primo sulla luna

    Se il razzo crea un cratere sulla superficie lunare dall’impatto, non sarà l’unico cratere sulla superficie lunare, CNN sottolineato.

    La Luna non ha un’atmosfera protettiva, quindi i crateri si formano naturalmente quando oggetti come gli asteroidi entrano in collisione con essa regolarmente.

  • A che ora è caduto il missile?

    Gli esperti affermano che l’incidente è avvenuto alle 7:25 EDT sul lato opposto della luna, fuori dalla portata degli osservatori a terra.

  • Dove è caduto il missile?

    La collisione probabilmente si è verificata venerdì sul lato opposto della luna.

    La massa di una tonnellata di spazzatura spaziale viaggiava in precedenza a circa 2,6 chilometri al secondo.

  • La compagnia di carri armati ha continuato

    Bill Gray, direttore del Pluto Project, che fornisce software di astronomia sia commerciale che gratuito per astronomi dilettanti e professionisti, è una delle persone che ha creato China Link. Space.com.

    “Non c’è davvero alcuna buona ragione a questo punto per credere che l’oggetto sia qualcosa di diverso dal booster Chang’e 5-T1”, ha detto Gray a Inside Outer Space il mese scorso.

    “Chiunque affermi il contrario ha una grande quantità di prove con cui confrontarsi”.

  • A quale azienda appartiene il corpo del missile?

    Il primo stadio del razzo SpaceX Falcon 9 che ha lanciato il Deep Space Climate Observatory (DSCOVR) della National Oceanic and Atmospheric Administration degli Stati Uniti nel 2015 è stato designato come corpo del razzo.

    Tuttavia, l’oggetto è ora associato al missile cinese Long March 3C, che ha lanciato la missione cinese Chang’e 5-T1 nel 2014, secondo Space.com.

    Chang’e 5-T1 è volato via dalla Luna ed è tornato sulla Terra per testare le capacità di rientro atmosferico della missione lunare Chang’e 5 nel 2020.

    Per conto della LuxSpace con sede in Lussemburgo, il Chang’e 5-T1 ha trasportato un carico secondario di equipaggiamento scientifico nello stadio superiore del razzo Long March.

  • Chi ha previsto la collisione, continua

    “Nel 2015, (erroneamente) identificato questo oggetto come 2015-007B, il secondo stadio del veicolo spaziale DSCOVR”, ha scritto Gray il 12 febbraio.

    “Ora abbiamo buone prove che in realtà è sicuramente 65B, il booster della missione lunare Chang’e 5-T1”.

  • Chi ha previsto la collisione?

    A gennaio, i localizzatori spaziali hanno calcolato che un frammento di detriti creato dall’uomo era in viaggio verso la luna ed è stato individuato per la prima volta da Bill Gray, che ha scritto il popolare software di tracciamento di oggetti vicini alla Terra di Project Pluto.

    Ha affermato che la spazzatura era uno stadio superiore SpaceX Falcon 9 lanciato dalla Florida nel febbraio 2015.

    Era in missione per schierare un satellite di osservazione della Terra chiamato DSCOVR per Amministrazione nazionale oceanica e atmosferica.

    Tuttavia, Gray in seguito ha ritrattato la sua affermazione e ha affermato che la parte del missile probabilmente apparteneva alla Cina, e da allora la Cina ha negato l’accusa.

  • Come inviare il tuo nome in giro per la luna

    Devi andare al sito web ufficiale della NASA per la missione Artemis.

    Questo è disponibile qui.

    Devi inserire il tuo nome e un PIN personalizzato, che genererà la tua carta d’imbarco.

    Il PIN deve essere composto da 4 a 7 cifre.

    Ricorda il tuo PIN, in quanto ciò ti consentirà di accedere alla tua carta d’imbarco in futuro.

  • Verranno scattate foto del luogo dell’incidente?

    Una volta che la polvere si sarà depositata, il Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA si sposterà nella sua posizione per scattare foto di tutto ciò che rimane dietro.

    Queste immagini possono essere cruciali per gli scienziati che sperano di ottenere una migliore comprensione della collisione spaziale.

    Possono anche aiutare a determinare le origini del missile una volta per tutte studiando eventuali detriti artificiali dietro di esso.

  • E se qualcuno morisse durante un volo spaziale più lungo?

    Più problemi sorgono per missioni più lunghe.

    esperti Cristoforo Newman E il Nick Kaplan ha scritto Conversazione Credono che un corpo in un viaggio di un anno su Marte dovrebbe essere congelato, possibilmente verso la superficie esterna del veicolo spaziale, per riportarlo sulla Terra in sicurezza.

    Ciò può anche ridurre il peso della carrozzeria e risparmiare spazio nel veicolo.

    I ricercatori spaziali suggeriscono anche che mentre colonizziamo lo spazio, gli oggetti potrebbero dover essere eliminati piuttosto che conservati.

    Le sepolture possono inquinare i pianeti, ma lanciare corpi nell’abisso dello spazio porterà a problemi etici e problemi di detriti spaziali.

  • Cosa accadrebbe se qualcuno morisse su un volo spaziale?

    Se qualcuno Muore durante un viaggio di turismo spazialeCiò potrebbe comportare che la società identificata abbia problemi legali e un’indagine sul dovere di diligenza.

    Le preoccupazioni legali saranno l’ultima delle preoccupazioni dell’equipaggio, anche se dovranno sapere cosa fare con il corpo.

    Se il viaggio spaziale fosse breve, il corpo sarebbe facile da immagazzinare e tornare sulla Terra.

    Secondo gli esperti spaziali Cristoforo Newman E il Nick Kaplanil corpo dovrebbe essere mantenuto al fresco per evitare la decomposizione e conservato in un luogo in cui gli altri membri dell’equipaggio non sarebbero stati contaminati.

  • Qualcuno è morto nello spazio?

    Circa 30 astronauti e cosmonauti hanno Morto mentre cercava di fare missioni spaziali.

    Sette astronauti morirono quando lo Space Shuttle Challenger della NASA esplose poco dopo il lancio nel 1986.

    Altri sette astronauti sono morti quando la navetta della NASA Columbia si è schiantata quando è tornata sulla Terra nel 2003.

    Questi tragici eventi sono stati scioccanti e hanno ucciso tutto l’equipaggio a bordo.

    Nessun volo spaziale ci ha mai insegnato cosa accadrebbe se un membro dell’equipaggio morisse durante una missione mentre gli altri fossero abbastanza vivi e in forma per continuare.

  • Il primo incidente accidentale

    Senza includere le sonde che si sono schiantate durante il tentativo di atterrare sulla Luna, questa è stata la prima collisione lunare non intenzionale conosciuta che ha coinvolto un pezzo di equipaggiamento spaziale.

  • Commenta l’Agenzia Spaziale Europea

    L’Agenzia spaziale europea ha commentato l’imminente collisione tra il razzo booster e la superficie lunare.

    “Questa scoperta ancora in via di sviluppo sottolinea la necessità di un migliore tracciamento dello spazio e di una maggiore condivisione dei dati tra gli operatori di veicoli spaziali, i fornitori di lanci e le comunità di astronomia e osservazione spaziale”, Libri d’agenzia.

  • SpaceX ha risposto?

    Il Account Twitter di SpaceX Non c’è stata una risposta recente alle accuse secondo cui il booster appartiene all’azienda.

    In effetti, la parte missilistica molto probabilmente appartiene alla Cina, non a Elon Musk.

    Da allora la Cina ha negato l’accusa.

  • La spazzatura spaziale ha mai colpito la luna?

    Come parte della missione LCROSS, nel 2009 la NASA ha lanciato un razzo booster sulla Luna nella speranza di imparare qualcosa dai detriti che si è lasciata alle spalle.

    “In sostanza, questo LCROSS ‘gratuito’… solo che probabilmente non ne vedremo l’effetto”, ha scritto a gennaio Bill Gray, che ha scritto il popolare software di tracciamento di oggetti Near-Earth Project Pluto.

  • La contaminazione biologica è possibile

    Esiste il potenziale di biocontaminazione nel luogo dell’incidente, secondo David Rothery, professore di geoscienze planetarie presso la Open University nel Regno Unito.

    Questo perché le parti del missile non sono sterili quando vengono lanciate.

    “La maggior parte dei microbi morirà, ma forse non tutti. Potrebbero non riprodursi, ma è un rischio molto piccolo”, ha detto. CNN.

READ  I geologi hanno analizzato da vicino due strani "punti" scoperti nelle profondità della Terra

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply