Judas Priest: KK Downing vende i diritti di 136 canzoni, dopo la bancarotta per 12 milioni di euro

Tempi duri, per KK Downing, ex-chitarrista dei Judas Priest.
Dopo la sua uscita dalla band, KK aveva investito in un lussuoso campo di golf e country club in Inghilterra – ma dopo che nel 2016 aveva comprato tutte le quote del club, diventandone unico proprietario, le cose hanno iniziato ad andare male, e alla fine del 2017 ha dovuto dichiarare bancarotta.
Ora, per pagare tutti i debiti arretrati ed i fornitori, KK Downing è stato costretto a mettere in vendita anche i diritti di sfruttamento di 136 canzoni scritte da lui, compresi tantissimi singoli dei Judas Priest, fra i quali spiccano ad esempio Breaking The Law, Living After Midnight, Painkiller.
La maggior parte dei brani sono stati scritti insieme a Rob Halford e Glenn Tipton – ma la sua quote di partecipazione, dicono i curatori fallimentari (Alastair Massey and Steve Stokes della FRP Advisory), potrebbe generare un ricavato annuo sui 280.000/320.000 euro.

Al momento non è ancora stato divulgato il prezzo richiesto per l’asta fallimentare dei diritti, sarà interessante scoprire chi se li aggiudicherà e per quanto. Probabilmente, purtroppo, finiranno in mano a qualche investitore bancario, perchè sono finiti i tempi romantici in cui Michael Jackson possedeva i diritti di pubblicazione delle canzoni dei Beatles.

Cliccando su questo link, trovate l’elenco di tutte le canzoni che portano il nome di KK Downing, come autore principale o come co-autore.

Se volete vedere il country golf club che ha portato KK al fallimento, trovateun video sul Birmingham Mail, da cui è tratto lo screenshot in apertura dell’articolo.

Diritti di sfruttamento delle royalties: come funzionano

In termini molto semplici, chi detiene i diritti di sfruttamento di una canzone, riceve un compenso ogni volta che quel brano viene utilizzato (previa autorizzazione) in un film, alla radio, in tv, in una pubblicità, o anche in concerto (anche come cover).
Con canzoni famose come quelle dei Judas Priest, spesso usate in qualche film o pubblicità, il ricavo monetario è decisamente importante.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*