Le bombe sono state ascoltate a Kiev mentre la Russia premeva per un’offensiva ucraina

KYIV, Ucraina (AP) – Sono state udite diverse esplosioni mentre le forze russe hanno continuato la loro offensiva nella capitale ucraina Kiev venerdì mattina presto.

I giornalisti dell’Associated Press hanno sentito di diversi attentati in diverse parti della città.

Questo è un aggiornamento delle ultime notizie. Di seguito è riportata la storia precedente di AP.

KIEV, Ucraina (AP) – Giovedì la Russia ha lanciato un’invasione su vasta scala dell’Ucraina, scatenando attacchi aerei su città e basi militari, inviando truppe e carri armati da tre parti in un’offensiva che potrebbe riscrivere l’ordine globale del dopo Guerra Fredda. Il governo ucraino ha cercato aiuto mentre si radunava su treni e auto per scappare.

Ucraini, civili e membri del servizio allo stesso modo sono stati uccisi nei primi combattimenti di un’intera giornata e la capitale ucraina, Kiev, sembrava essere sempre più minacciata. Il presidente Volodymyr Zelenskyy ha detto che il governo aveva informazioni che “gruppi sovversivi” stavano occupando la città e che il segretario di Stato americano Anthony Blinken Kiev potrebbe essere stato “assediato”.

Mentre le forze ucraine montavano una raffica di missili terrestri e navali dalla Russia preparandosi per ulteriori attacchi, un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti l’ha descritta come la prima salva di un’invasione a più stadi volta a catturare centri abitati chiave e “decapitare”. Governo dell’Ucraina. Funzionari ucraini affermano di aver già perso il controllo della defunta centrale nucleare di Chernobyl.La scena del peggior disastro nucleare del mondo.

Rapporto
Miniatura del video di Youtube

Nel scatenare la più grande guerra di terra in Europa dalla seconda guerra mondiale, il presidente russo Vladimir Putin ha ignorato la condanna globale e le nuove sanzioni. Con un avvincente riferimento all’arsenale nucleare del suo Paese, ha minacciato qualsiasi Paese che cercasse di intervenire “con conseguenze che non avete visto” perché un tempo una risoluzione diplomatica sembrava impossibile.

Zelenskyy ha twittato che “la Russia è in una spirale discendente, ma l’Ucraina si sta difendendo e non rinuncerà alla sua indipendenza”. La sua presa sul potere era sempre più debole e giovedì ha chiesto sanzioni più severe di quelle imposte dagli alleati occidentali e ha ordinato una mobilitazione militare completa di 90 giorni.

Zelenskyy ha detto in una videoconferenza che 137 “soldati” sono stati uccisi e 316 feriti, inclusi 10 ufficiali dell’esercito. Tra i morti c’erano tutte le guardie di frontiera dell’isola di Smini nella regione di Odessa catturate dai russi.

“Il destino del Paese dipende interamente dai nostri militari, dalle forze di sicurezza e dalle nostre guardie del corpo”, ha concluso con emozione. Ha aggiunto che il Paese ha sentito da Mosca che “vogliono parlare della neutralità dell’Ucraina”.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato nuove sanzioni contro la Russia, dicendo che Putin “ha scelto questa guerra” ed ha espresso la “cattiva” visione del mondo secondo cui le nazioni stanno prendendo con la forza ciò che vogliono. Altri paesi hanno annunciato sanzioni, o sarebbero state presto annunciate.

READ  Se fosse il modo di Steve Palmer si chiamerebbe Cortana AI Bingo di Microsoft

“Si è sempre trattato di una pura aggressione, non del desiderio dell’impero di Putin: costringendo i vicini della Russia a tortura e corruzione, cambiando i confini con la forza e, in definitiva, scegliendo la guerra senza motivo”, ha detto Biden.

In un’intervista televisiva, Blinken ha detto alla CBS di credere fermamente che la Russia avrebbe dovuto rovesciare il governo ucraino e che Putin voleva “ricostruire l’impero sovietico”.

Temendo un attacco russo alla capitale, migliaia di persone sono andate di notte nel sottosuolo, causando congestione nelle stazioni della metropolitana di Kiev.

A volte era quasi felice. La famiglia ha cenato. I bambini hanno giocato. Gli adulti hanno parlato. Le persone portavano sacchi a pelo o cani o cruciverba – qualsiasi cosa che potesse accorciare l’attesa e la lunga notte.

Ma la stanchezza era evidente su molti volti. E preoccupazioni.

“Nessuno credeva che questa guerra sarebbe iniziata e che avrebbero preso direttamente Kiev”, ha detto Anton Miranov, che stava aspettando la notte in una delle vecchie stazioni della metropolitana sovietiche. “Spesso mi sento stanco e niente di tutto ciò sembra reale.

L’invasione è iniziata giovedì con una serie di attacchi missilistici, diverse importanti installazioni governative e militari, subito dopo un’offensiva di terra su tre fronti. Funzionari ucraini e statunitensi affermano che le forze russe stanno attaccando da est verso Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina; Dalla parte meridionale della Crimea, entrata a far parte della Russia nel 2014; E a nord della Bielorussia.

Zelensky, che in precedenza aveva interrotto i rapporti diplomatici con Mosca e dichiarato la legge marziale, ha fatto appello ai leader mondiali: “Se non ci aiuti ora, se non fornisci una potente assistenza all’Ucraina, domani la guerra ti colpirà. La porta”.

Sebbene Biden abbia affermato di non avere intenzione di parlare con Putin, il leader russo ha avuto quelli che il Cremlino ha definito “scambi seri e aperti” con il presidente francese Emmanuel Macron.

Entrambe le parti hanno affermato di aver distrutto alcuni degli altri aerei e hardware militare, anche se poco potrebbe essere confermato.

Ore dopo l’invasione, le forze russe hanno preso il controllo dell’ormai defunto impianto di Chernobyl e della zona di esenzione intorno ad esso dopo un’aspra guerra, ha detto all’Associated Press il consigliere presidenziale Myhilo Potoliyak.

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica, con sede a Vienna, ha affermato che l’acquisizione è stata effettuata dall’Ucraina, aggiungendo che “non ci sono state vittime o distruzioni nel sito industriale”.

Il disastro del 1986 fece esplodere un reattore nucleare in un impianto a 130 chilometri (80 miglia) a nord di Kiev, inviando una nuvola di radiazioni in tutta Europa. Il forno danneggiato è stato quindi sigillato con un guscio protettivo per evitare perdite.

READ  Ristoranti, bar e palestre di Chicago all'interno hanno bisogno di una prova di vaccino - NBC Chicago

Alyona Shevsova, una consigliera del comandante delle forze di terra ucraine, ha scritto su Facebook che il personale dello stabilimento di Chernobyl era stato preso “in ostaggio”. La Casa Bianca si è detta “indignata” dai rapporti sulla detenzione.

Il ministero della Difesa ucraino ha rilasciato un aggiornamento affermando che, sebbene l’impianto possa essere stato “catturato”, le forze del paese avevano fermato l’avanzata russa verso Chernihiv e che era improbabile che la Russia avesse raggiunto i suoi obiettivi militari pianificati per il primo giorno.

Jens Stoltenberg, il leader dell’alleanza NATO, ha affermato che il “brutale atto di guerra” ha destabilizzato la pace in Europa, unendosi a un gruppo di leader mondiali che potrebbero rovesciare il governo democraticamente eletto dell’Ucraina. La crisi ha scosso i mercati finanziari globali: le azioni sono crollate e i prezzi del petrolio sono saliti alle stelle tra le preoccupazioni per l’aumento delle bollette del riscaldamento e dei prezzi dei generi alimentari.

La condanna è arrivata non solo dagli Stati Uniti e dall’Europa, ma anche dalla Corea del Sud, dall’Australia e oltre – e molti governi hanno preparato nuove sanzioni. Anche leader amichevoli come l’ungherese Victor Orban hanno cercato di prendere le distanze da Putin.

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha dichiarato di voler tagliare fuori la Russia dai mercati finanziari del Regno Unito, ha annunciato sanzioni, congelato i beni di tutte le principali banche russe e ha pianificato di impedire alle società russe e al Cremlino di raccogliere fondi nei mercati britannici.

“Ora lo vediamo – è un aggressore assetato di sangue che crede nella vittoria imperialista”, ha detto Johnson di Putin.

Biden ha affermato che le sanzioni statunitensi prenderebbero di mira le banche russe, gli oligarchi, le imprese statali e il settore high-tech, ma che sono state progettate per destabilizzare i mercati energetici globali. Le esportazioni russe di petrolio e gas naturale sono le principali fonti di energia per l’Europa.

Zelenskyy ha esortato gli Stati Uniti e l’Occidente a ridurre i russi da SWIFT, una rete finanziaria chiave che collega migliaia di banche in tutto il mondo. La Casa Bianca è riluttante a ridurre immediatamente la Russia dallo SWIFT, preoccupata che possa causare gravi problemi economici in Europa e in altri paesi occidentali.

Mentre alcuni europei tesi hanno ipotizzato una nuova guerra mondiale, gli Stati Uniti ei loro alleati della NATO non hanno mostrato alcun segno di inviare truppe in Ucraina per paura di uno scontro importante. Biden ha affermato che la NATO ha rafforzato i suoi membri nell’Europa orientale per precauzione e che gli Stati Uniti stanno inviando truppe aggiuntive in Germania per rafforzare la NATO.

Le autorità europee hanno dichiarato lo spazio aereo del Paese un focolaio di conflitti.

READ  L'inarrestabile Josh Allen, Patriots | La NFL sta aprendo la strada ai conti per schiacciare la vittoria dei playoff

Diverse settimane dopo aver respinto i piani per un’invasione, Putin ha lanciato un’offensiva contro un paese delle dimensioni del Texas, che era sempre più incline all’Occidente democratico e si allontanava dal dominio di Mosca. Il leader dittatoriale ha chiarito all’inizio di questa settimana che non c’era motivo per l’esistenza dell’Ucraina, sollevando i timori di un possibile conflitto più ampio nel vasto territorio un tempo governato dall’Unione Sovietica. Putin ha negato i piani per invadere l’Ucraina, ma i suoi obiettivi finali rimangono sfuggenti.

Gli ucraini sono stati esortati a non farsi prendere dal panico ea rimanere al riparo.

“Fino all’ultimo minuto non credevo che sarebbe successo. Ho messo da parte questi pensieri”, ha detto terrorizzata Anna Downia Kiev, che ha visto soldati e polizia rimuovere pezzi dal proiettile che esplodeva. “Abbiamo perso ogni speranza”.

Poiché i social media hanno moltiplicato le rivendicazioni militari e le controrivendicazioni, è stato difficile individuare esattamente cosa stesse succedendo sul campo.

Russia e Ucraina hanno gareggiato per i danni causati. Il ministero della Difesa russo afferma di aver distrutto basi aeree, strutture militari e droni ucraini. Ha confermato la perdita di uno dei suoi jet d’attacco Su-25, l’ha accusato di essere un “errore del pilota” e ha affermato che un aereo da trasporto An-26 si era schiantato a causa di un problema tecnico e che tutto l’equipaggio era stato ucciso. Non è stato immediatamente chiaro quante persone fossero a bordo.

La Russia ha affermato che non stava prendendo di mira le città, ma i giornalisti hanno visto la distruzione in diverse aree civili.

L’esercito polacco ha aumentato la sua prontezza, Lituania La Moldova si è mossa nella stessa direzione.

In un discorso televisivo notturno, Putin ha giustificato le sue azioni, insiste sul fatto che l’attacco è necessario per proteggere i civili nell’Ucraina orientale, una falsa affermazione che gli Stati Uniti prevedono che userà come scusa per un’invasione. Ha accusato gli Stati Uniti ei loro alleati di ignorare le richieste della Russia di impedire all’Ucraina di aderire alla NATO e di garanzie di sicurezza, definendo l’azione militare “obbligatoria”.

In attesa di condanne e contromisure internazionali, Putin ha lanciato un severo monito a non interferire in altri paesi.

In un promemoria del programma nucleare russo, ha avvertito che “non c’è dubbio che un’invasione diretta del nostro Paese porterà alla distruzione e alle terribili conseguenze di qualsiasi invasore”.

___

Isenchenkov e Litvinova hanno riferito da Mosca. Francesca Ebel a Kiev; Angela Charlton a Parigi; Khair Molson e Frank Jordans a Berlino; Raf Gazzard e Lorne Cook a Bruxelles; Mariupol in Ucraina, Nick Dumitrasch a Inna Varenitsia nell’Ucraina orientale; E Robert Burns, Matthew Lee, Amar Madani, Eric Tucker, Noman Merchant, Ellen Nickmeyer, Jack Miller, Chris McGregor e Darlene Superville a Washington.

___

Segui la copertura dell’AP sulla crisi ucraina su https://apnews.com/hub/russia-ukraine

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply