Le sanzioni europee prendono di mira la cerchia ristretta di Putin

I diplomatici coinvolti nei negoziati hanno affermato che, ad eccezione dell’Ungheria, il cui presidente Viktor Orban ammira Putin, e che ha accettato solo con riluttanza la prima serie di sanzioni, gli altri Stati membri sono spesso soggetti a sanzioni più pesanti. Ma molti hanno chiesto eccezioni per proteggere gli interessi commerciali.

I leader dell’Unione europea si incontreranno giovedì a Bruxelles per una riunione di emergenza per affrontare queste differenze, ei diplomatici hanno affermato che nessuno è disposto a mostrarsi esitante di fronte a un’invasione, quindi è necessario trovare urgentemente un compromesso.

Pochi paesi europei si stanno preparando ad avere un impatto nei loro settori bancari. I diplomatici hanno affermato che l’Italia chiede sanzioni più severe escludendo misure severe contro le banche russe, così come l’Austria, la cui Raiffeisen International Bank mantiene centinaia di filiali in Russia.

E c’erano anche altre preoccupazioni di nicchia. L’Italia vorrebbe vedere esclusi dal nuovo pacchetto di sanzioni i beni di lusso, al fine di preservare l’export della moda favorito dall’élite russa. Il Belgio, sede di Anversa, il più grande centro di diamanti d’Europa, sta spingendo per l’esclusione della gemma.

Questi tipi di indulgenze, favoriti dalle élite russe e importanti per i paesi europei che li emettono, sono stati evidenziati in un raro tweet feroce martedì da Josep Borrell Fontelles, il capo della politica estera del blocco che si vanta delle azioni dell’UE.

“Niente più shopping a Milano”, ha scritto, “festeggiando al St Tropez Diamonds di Anversa”.

Il tweet è stato successivamente cancellato.

Contribuisci alla rendicontazione Stefano Erlanger da Monaco di Baviera Oleg Matsnev da Mosca, Castello di Stefano E il Patrizia Cohen da Londra, Jack Ewing Da Shelburne, VT e Gaia Pianigiani Da Roma.

READ  Swift: Biden sta seriamente valutando se sostenere l'espulsione della Russia dalla rete di sicurezza finanziaria

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply