L’ex membro del Museo attacca 2 lavoratori – NBC New York

Cosa hai bisogno di sapere

  • Sabato, due dipendenti del MoMA sono stati accoltellati all’interno del Museo di Manhattan
  • La polizia ha detto che il sospetto era un ex membro del museo che ha rifiutato il permesso e si è arrampicato nell’area di accoglienza e ha aggredito i lavoratori
  • Entrambi i dipendenti sono stati portati in un vicino ospedale per essere curati per ferite mortali, ha detto la polizia

Sabato pomeriggio due membri dello staff che lavoravano al Museum of Modern Art sono stati accoltellati, spingendo il Midtown Manhattan Museum a evacuare e cercare un sospetto aggressore.

Gli investigatori del NYPD affermano di sapere chi è il sospetto: un uomo di 60 anni ed ex membro del museo. È stato accusato di aver tentato di accedere al museo per vedere un film, ma gli è stato negato perché la sua iscrizione era stata cancellata il giorno prima per nuovo disturbo, hanno detto i funzionari in una conferenza stampa della polizia.

Non potendo passare attraverso l’ingresso del museo, è saltato sul banco della reception alle 16:15 e ha accoltellato più volte due membri del personale: una donna di 24 anni e un uomo di 24 anni. .

I soccorritori hanno portato le due vittime d’urgenza al Bellevue Hospital, dove sono state curate per ferite mortali, hanno detto la polizia e i vigili del fuoco.

Il video mostrava l’uomo che lasciava l’edificio e la polizia sapeva in quale direzione era fuggito. È stato descritto dalla polizia come un frequentatore abituale di un museo e ben noto al personale. Hanno anche detto che indossava una giacca nera e una maschera chirurgica blu.

READ  All'inizio litigavano per le maschere. Poi sopra l'anima della città.

Decine di persone hanno lasciato il museo mentre le autorità si sono mosse per controllare la visualizzazione dei video pubblicati sui social media.

Il museo era gremito di visitatori durante la bufera di neve invernale alla fine di sabato, quando è avvenuto l’attacco. Tra quelli all’interno c’era David Dujerko, un visitatore di Chicago.

“Improvvisamente hanno detto ‘il museo è chiuso’ e la gente ha iniziato a correre. C’è stato un po’ di panico sulle scale mobili e poi hanno iniziato a gridare ‘vai fuori, esci per la tua sicurezza’”, ha detto Dujergo.

Un portavoce del sindaco Eric Adams ha twittato due ore dopo l’accoltellamento, annunciando di essere stato descritto come “un criminale isolato”.

Alle persone è stato consigliato di evitare l’area vicino alla West 53rd Street e alla 6th Avenue, mentre la polizia ha risposto e ha chiuso la scena.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply