L’ex presidente di Nintendo Reggie Fels Aim rivela perché ha lasciato GameStop

L’ex presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime condivide una nuova luce sulla sua improvvisa uscita dal tabellone di GameStop, dicendo in un’intervista a SXSW (via Bloomberg) che è stato escluso dalle conversazioni su come ribaltare la nave.

Prima di spiegare perché se ne sarebbe andato, Fils Aimah ha discusso del motivo per cui si è unito in primo luogo. Dopo aver lasciato Nintendo, Fils-Aime è entrata a far parte del consiglio di amministrazione di GameStop nell’aprile 2020, all’inizio della pandemia e con qualche riflessione, GameStop sarebbe fallita prima del lancio di PlayStation 5 e Xbox Series X | S. Allora perché Fils-Aime dovrebbe entrare a far parte di un’azienda con una visione del futuro tutt’altro che rosea?

Ha spiegato che all’epoca credeva che GameStop avesse il potenziale per avere successo Se Il suo management ha fatto i passi giusti e aveva un piano d’azione.

“Credevo che l’azienda potesse avere successo. Credevo che, intraprendendo l’azione giusta, l’azienda sarebbe stata sicuramente lì in tempo per il lancio dei nuovi sistemi. Un’azienda che serve il pubblico di gioco principale nel modo in cui lo fanno sarebbe stata capace di un futuro di successo”.

Fils-Aime ha affermato che GameStop deve fare perno in diversi modi, incluso l’aumento del portafoglio e dei servizi di e-commerce e in generale la ricerca di modi per soddisfare meglio la propria base di clienti. PS5 e Series X rilasciati | S nel novembre 2020 e GameStop è rimasto solvibile poiché Fils-Aime ha affermato che il rivenditore è stato in grado di massimizzare le sue fortune da quei sistemi e dai giochi più redditizi venduti loro.

In questo momento, l’uomo d’affari miliardario Ryan Cohen, fondatore della società di alimenti per animali domestici online Chewy, ha preso il controllo di GameStop. Fils-Aime ha affermato che Cohen ha spinto per un “cambiamento più aggressivo” a GameStop. Inoltre, Fils-Aime ha affermato che il consiglio di amministrazione di GameStop ha già attraversato una serie di “dolorose” lotte con gli azionisti e il management non voleva farlo di nuovo.

READ  OM System OM-1 è la fotocamera leader dopo Olympus

Per quanto riguarda il motivo per cui Fils-Aime alla fine ha lasciato il consiglio di amministrazione di GameStop, ha detto che spettava a Cohen e ad altri dirigenti non disposti ad ascoltare i suoi consigli, nonostante Fils-Aime fosse un esperto del settore e una delle aziende di gioco più esperte. sul pianeta.

“Il problema era che quando è iniziato lo sviluppo della strategia, ho chiesto di far parte del team per sviluppare la strategia. Conoscevo il business. Lo conoscevo come consumatore e lo conoscevo come venditore; avevo opinioni molto forti su come dovrebbe essere centrato il business, ma sono stato respinto. “La prospettiva era, Reggie, vogliamo mantenere la squadra piccola… quindi sarò io [Cohen] E alcune persone che ho portato sull’aereo. “

Fils-Aime ha affermato con enfasi che Cohen e la squadra che lo circonda “non conoscono questa faccenda; non capiscono i giocatori”.

Quando a Fils-Aime è stato negato un posto nel team di strategia in avanti di GameStop, ha preso questo come un segno che era ora di andare.

“L’ho preso come un segno di ‘Grazie, ma non vogliamo davvero altre idee. “Per me, questo è inaccettabile”.

Ad oggi, l’attuale management di GameStop non ha definito la sua strategia per il successo futuro, e Fils-Aime non ha voluto continuare a vedere come è andata a finire.

“Non c’era una strategia chiara”, ha detto Phils Amy. “La leadership sta dicendo: ‘Beh, non vogliamo formulare la nostra strategia perché non vogliamo che qualcuno rubi la nostra strategia’”.

Fils-Aime ha affermato che l’elaborazione di una strategia aziendale è fondamentale, affermando che la direzione deve tenere informati i partner commerciali, i fornitori, i dipendenti e gli azionisti, ma non l’ha mai fatto e sembra non averlo ancora fatto.

READ  Horizon: Forbidden West è il secondo più grande lancio di PS5 mai realizzato | Classifiche in scatola del Regno Unito

Fils-Aimed ha concluso i suoi commenti dicendo che questo è un cambiamento significativo rispetto alle altre schede su cui siede, tra cui Brunswick Corp (che produce barche ultra-lusso) e l’azienda di giocattoli Spin Master.

GameSpot ha seguito GameStop nel tentativo di ottenere maggiori dettagli sull’uscita di Fils-Aime dal consiglio di amministrazione.

Inoltre, Fils-Aime ha usato il suo discorso Criticano i piani di Facebook per il metaverso. il registratore Ha anche aggiunto un autore a questo curriculum, come il suo nuovo libro che descrive in dettaglio la sua ascesa dal Bronx ai vertici di Nintendo, Disabilita il giocoSarà a maggio.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply