L’invasione russa dell’Ucraina mette alla prova la retorica sovrana della Cina

Mentre le truppe russe si concentravano in Ucraina, i funzionari di Pechino hanno sventato qualsiasi ipotesi che stessero tradendo il principio fondamentale della politica estera cinese – la santità della sovranità – per proteggere Mosca.

Non direbbero nemmeno invasione. Una delle “attività della Russia” Descrizione preferita. Lo “stato attuale” è diverso. E il presidente cinese Xi Jinping afferma che la sua posizione sulla crisi è del tutto coerente.

“I cambiamenti improvvisi nella parte orientale dell’Ucraina stanno attirando l’attenzione della comunità internazionale”, ha affermato. Shi ha incontrato il suo inviato russo, Vladimir V. Putin ha detto in una telefonata venerdì. Estratto ufficiale cinese.

“La posizione fondamentale della Cina è rispettare la sovranità e l’integrità territoriale di tutte le nazioni e sostenere i principi e i principi della Carta delle Nazioni Unite”, ha affermato. ha detto G.

Tuttavia, al di fuori della camera dell’eco dei media ufficiali cinesi, non ci sono dubbi sul fatto che la guerra della Russia abbia mantenuto il suo alleato Pechino in uno stretto legame.

Il caos cinese di venerdì potrebbe aver avuto un ruolo nella nuova offerta della Russia di negoziare con la leadership ucraina in crisi.

Sig. Il signor con Xi. Dopo la telefonata di Putin, il presidente russo ha fatto segno di essere pronto per i colloqui, modificando la dichiarazione del proprio ministro degli Esteri poche ore prima. In risposta al presidente dell’Ucraina Volodymyr Zhelensky, si è detto pronto a discutere di “neutralità” per l’Ucraina. Il Cremlino ha plasmato la posizione di Putin.

Sig. Signor Shi. Al momento non si sa cosa farà dopo aver lasciato il posto. Ma i colloqui per risolvere la crisi saranno chiari nell’interesse della Cina, che i critici vedono come la sua doppia posizione sulla questione della sovranità.

Da un lato, la Cina ha da tempo affermato che gli Stati Uniti e le altre potenze occidentali calpestano regolarmente altri paesi, il peggio durante l’invasione dell’Iraq nel 2003. Il messaggio della Cina è che è il vero difensore della libertà sovrana, soprattutto per i paesi poveri.

Dall’inaugurazione di Xi Jinping, l’ex primo ministro australiano Kevin Rudd ha servito come ambasciatore della Cina negli Stati Uniti, accusandolo di continuare a violare i principi costituzionali delle Nazioni Unite sulla sovranità nazionale. In Cina, ha detto in un’intervista telefonica. “È il siluro che neutralizza quell’argomento.”

Il crescente rapporto economico tra Cina e Russia, e Mr. per risolvere rapidamente la crisi in Ucraina. Con la Russia ora sotto pesanti sanzioni da parte delle potenze occidentali, Mr. Putin potrebbe aver bisogno della Cina più che mai come acquirente e investitore nel petrolio, nel grano e in altre materie prime della Russia.

Esperti ed ex diplomatici affermano che se la crisi ucraina non verrà risolta, la Cina perseguirà cambiamenti verbali per bilanciare la sua solidarietà con la Russia con la sua dichiarata devozione alla santità dello Stato nazionale.

Se la guerra continua a intensificarsi, i costi della Cina per affrontare una crisi mortale potrebbero aumentare.

La posizione di Pechino ha già fatto arrabbiare i leader dell’Europa occidentale e ha esacerbato la frustrazione degli Stati Uniti nei confronti della Cina. Paesi asiatici e africani tradizionalmente vicini a Pechino hanno condannato la mossa della Russia. Una delle principali valute della diplomazia cinese – il dichiarato impegno per i diritti sovrani di tutte le nazioni – può essere svalutata.

“Il disordine sarà dannoso per la Cina a lungo termine”, ha affermato Adam Ni, un editore. Cina NikeNewsletter sull’attualità in Cina.

“Mina la politica estera a lungo termine della Cina e rende difficile presentarsi come una grande potenza responsabile”, ha affermato. “Gli Stati Uniti e gli Stati membri dell’UE saranno visti come ipocriti e complici dell’occupazione russa, che costerà Pechino”, ha affermato. ha detto Ni.

I giornali cinesi hanno preso in modo uniforme la posizione del governo sulla guerra, accusando l’Ucraina di provocare la Russia esponendo la possibilità che l’Ucraina aderisca alla NATO.

READ  40 La migliore mulinelli elettrici del 2022 - Non acquistare una mulinelli elettrici finché non leggi QUESTO!

“La Cina crede che la ragione principale di questa guerra sia il mancato rispetto da parte degli Stati Uniti della sicurezza russa”, ha affermato. Xuevu Gu, Direttore del Global Research Center dell’Università di Bonn in Germania. “In questo senso, la Cina vede questa guerra come una difesa della Russia, quindi naturalmente non sarà descritta come un’invasione”.

Personalmente, alcuni accademici cinesi affermano che il sig. Signor Putin. Dubbi condivisi su ciò che Shi aveva abbracciato. E su Internet cinese, alcuni utenti hanno messo in dubbio la posizione della Cina nelle piazze di guerra dell’Ucraina, con l’ordine di vecchia data che i paesi dovrebbero guidare il proprio destino.

“L’Ucraina è un paese sovrano e indipendente, e se vuole entrare a far parte della NATO o dell’Unione Europea, è la sua stessa libertà e nessun altro ha il diritto di interferire”, ha detto. Un commento venerdì Sul popolare servizio di social media cinese Weibo.

La Cina sostiene l’idea che la sovranità nazionale persegua altre preoccupazioni, compresi gli standard sui diritti umani, più della maggior parte dei paesi. La nozione moderna di sovranità cinese – “Juquan” in cinese – esiste dal 19° secolo, quando le potenze occidentali soggiogarono i governanti Qing.

“C’è una grande compulsione per il concetto di sovranità assoluta, ed è comune ai contesti coloniali o semicoloniali del Terzo mondo”, ha affermato. Ryan Mitchell, professore di diritto presso l’Università cinese di Hong Kong, su come tali idee hanno avuto origine in Cina. “Questo è vero ancora oggi.”

L’idea scettica di quanto lontano si spinge la sovranità di Pechino è diventata uno dei fattori chiave e dei punti problematici della politica cinese.

Pechino ha rispettato Taiwan, Isola Sovrana Mai governato dal Partito Comunista Cinese, ha bisogno di forze armate ma alla fine deve unirsi alla Cina. Pechino ha chiesto un’ampia proprietà di isole e acque attraverso il Mar Cinese Meridionale. È anche bloccato in conflitti con l’India per le terre di confine contese.

READ  40 La migliore saturimetro del 2022 - Non acquistare una saturimetro finché non leggi QUESTO!

Il governo cinese si è concentrato anche sulla sovranità nella politica interna. Quando le autorità interrogano segretamente i dissidenti, respingono le richieste di accesso o informazioni, adducendo la “sovranità giudiziaria”. Quando la censura cinese su Internet viene criticata, i funzionari citano il diritto della Cina di difendere la sua “sovranità informatica”.

Durante gli incontri con i diplomatici cinesi, la voce è tornata spesso, ha affermato Rudd, ex primo ministro australiano e ora presidente dell’Asia Society.

“L’assenza di intervento reciproco e l’intera idea di rispetto della sovranità nazionale non è solo una politica cosmetica, ma una politica operativa per l’organizzazione cinese a livello nazionale”, ha affermato.

I diplomatici cinesi saranno impegnati a spiegare come si adatta alla loro posizione sull’Ucraina.

Può essere complicato, ma hanno alcuni trucchi. Quando le forze russe hanno occupato la Crimea dall’Ucraina nel 2014, la Cina ha cercato di trovare un equilibrio. Esso Ritirato da La risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite esorta gli stati a non riconoscere la pretesa della Russia nella regione, ma non riconosce formalmente la pretesa della Russia. Anche i leader cinesi Ho provato a tirare i livelli Dopo la cattura da parte delle forze russe in Georgia nel 2008.

In questo momento, il sig. Shi ha già inclinato maggiormente la Cina dalla parte della Russia. È anche il sig. Incontrato Putin Iniziano le Olimpiadi Invernali di Pechino All’inizio di febbraio, e uno è stato rilasciato Rapporto Congiunto Dichiarò che non c’era “limite” all’amicizia dei loro paesi.

“Dopo quella dichiarazione secondo cui Xi è strettamente associato a Putin, gli Stati Uniti e altri sono obbligati a punire la Cina per aver imposto l’aggressione russa”, ha affermato Susan Shirk, l’ex vicesegretaria di Stato ora in carica. Il centro della Cina del 21° secolo Presso l’Università della California, San Diego.

“Ma è difficile segnalare al mondo che la Cina non sostiene l’azione della Russia”, ha detto. “Putin sembra aver assorbito Ji.”

Keith Bradsher e Ana Swanson hanno contribuito alla segnalazione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply