Loro di Paolo Sorrentino si sdoppia: 1° parte al cinema il 24 aprile, 2° parte il 20 maggio – trailer

Un biopic politico a dir poco colossale. Loro di Paolo Sorrentino, attesissimo film dedicato a Silvio Berlusconi e alla sua cerchia ristretta di collaboratori, famigliari e olgettine, uscirà infatti suddiviso in due parti. Come Kill Bill di Quentin Tarantino.

La prima sarà nelle sale italiane il 24 aprile, vigilia della Liberazione, mentre la seconda arriverà meno di 3 settimane dopo, il 10 maggio. Entrambe le parti saranno distribuite da Universal Pictures. Non vi è certezza, ma è facile immaginare che Loro 1 e Loro 2 sbarcheranno in Concorso al Festival di Cannes in un’unica soluzione.

Accanto a Toni Servillo, protagonista del film negli abiti di Silvio Berlusconi, Elena Sofia Ricci in quelli dell’ex moglie Veronica Lario e Riccardo Scamarcio nei panni di Gianpaolo Tarantini, oltre a Kasia Smutniak, Euridice Axen, Fabrizio Bentivoglio, Roberto De Francesco, Dario Cantarelli, Anna Bonaiuto, Giovanni Esposito, Ugo Pagliai, Ricky Memphis, Lorenzo Gioielli, Alice Pagani, Caroline Tillette, Elena Cotta, Iaia Forte, Duccio Camerini, Yann Gael, Mattia Sbragia, Max Tortora, Milvia Marigliano, con l’amichevole partecipazione di Michela Cescon e con Roberto Herlitzka.

Paolo Sorrentino ha sceneggiato entrambi i ‘capitoli’ insieme a Umberto Contarello, con Luca Bigazzi direttore della fotografia, Cristiano Travaglioli al montaggio, Lele Marchitelli alle musiche, Stefania Cella alle scenografie e Carlo Poggioli ai costumi. A produrre la pellicola, co-produzione Italia-Francia, Nicola Giuliano, Francesca Cima, Carlotta Calori e Viola Prestieri, con Indigo Film per l’Italia, Pathé e France 2 Cinéma per la Francia. Nel nuovo trailer ascoltiamo Servillo/Berlusconi cantare Malafemmena di Totò, accompagnato da colui che parrebbe essere il fido Apicella, mentre una carrellata di volti lo guarda estasiato.

Tre anni dopo Youth – La giovinezza, Paolo Sorrentino torna al cinema ritrovando un personaggio cardine della politica italiana degli ultimi decenni. Dopo Il Divo Giulio Andreotti, nel 2008  vincitore di 7 David, 4 Nastri e premio della giuria  al Festival di Cannes, toccherà ora a Silvio Berlusconi, nel 2006 interpretato da Nanni Moretti ne Il Caimano.

About Federico Boni 60 Articles
Giornalista pubblicista, cinefilo da sempre, per 12 anni tra i redattori di Cineblog.it e da quasi 3 lustri presenza fissa sul web. Ora tra i redattori di Altro Spettacolo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*