L’Ucraina cerca il ritiro della Russia con un “cessate il fuoco immediato” e i primi colloqui diretti durante l’attuale invasione di Putin

Kiev – I rappresentanti ucraino e russo si sono seduti lunedì per i primi colloqui diretti tra i due paesi da quando la Russia ha iniziato la sua invasione cinque giorni fa. I colloqui sono durati diverse ore e hanno portato la speranza di porre fine alla guerra. UcrainaIl presidente e i residenti di Kiev hanno chiarito che si aspettano poco dalla discussione. Durante l’incontro, ci sono state segnalazioni di bombardamenti russi intensificati nelle città dell’Ucraina orientale.

La Russia non chiarirà le sue intenzioni per i colloqui, ma Haley Ott di CBS News ha affermato che le principali richieste dell’Ucraina erano un cessate il fuoco immediato e il ritiro di tutte le truppe russe. Funzionari russi hanno detto che la riunione si sarebbe conclusa in serata e che i rispettivi delegati sarebbero tornati nelle loro capitali per discutere i colloqui.

La capitale ucraina, Kiev, è alle porte di lunedì, ma i residenti sono stati autorizzati a evacuare le loro case e rifugi da sabato sera, secondo il governo locale, spingendo la Russia ad aumentare l’assedio alla città, ha detto qualcuno. Le strade saranno considerate il nemico.

Topshot-Ucraina-Russia-conflitto
Un corazzato russo (APC) brucia accanto al corpo di un soldato non identificato durante una battaglia tra le forze armate russe e ucraine il 27 febbraio 2022 a Kharkiv, nell’Ucraina orientale.

Sergei Bobok/AFP/Getty


Ore prima dell’inizio dei colloqui russo-ucraini vicino al confine bielorusso, i funzionari ucraini hanno affermato che la Russia ha nuovamente bombardato le principali città durante la notte. Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina, è stata colpita da un pesante fuoco di artiglieria dopo che le forze ucraine l’hanno riconquistata dalle truppe russe il giorno precedente, hanno detto i funzionari della sicurezza.

0224-cbsn-cordes-grab.png
Le esplosioni sono state segnalate in Ucraina. (24 febbraio 2022)

Notizie CBS


Nel frattempo, cresce la pressione sul presidente russo Vladimir Putin affinché convochi un’Assemblea generale delle Nazioni Unite al completo. Riunione straordinaria di emergenza Per discutere della crisi il giorno dopo Putin ha dichiarato che stava mantenendo le sue forze nucleari vigili in risposta alle “dichiarazioni di aggressione” della NATO e alla sua imposizione di sanzioni alle nazioni più ricche del mondo.

READ  Gli alleati degli Stati Uniti e del G7 potrebbero rimuovere lo status di "paese più preferito" della Russia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply