L’Armonia Degli Opposti, la biografia di Maynard Keenan: anteprima del libro

Uscirà a fine Giugno per Tsunami Edizioni l’attesissima biografia di Maynard James Keenan, intitolata L’Armonia Degli Opposti.
Sul sito della casa editrice è possibile scaricare gratuitamente una anteprima in pdf del libro (cliccando qui), 24 pagine con prefazione, prologo ed il primo capitolo: ecco le nostre impressioni dopo la lettura.

La prefazione è firmata da Alex Grey, fondatore della Chapel of Sacred Mirrors, un
“santuario delle arti, chiesa di fede interdimensionale”, e creatore dell’artwork di Lateralus. Onestamente, Alex sembra succube del carisma di Maynard, arrivando a descriverlo come uno sciamano e “misteriosa fonte di inesauribile creatività”, e dà per scontato che molti di noi siano, nella vita, andati da uno stregone per inebriarci di conoscenza esoterica. Inizio decisamente bizzarro.

Il prologo riprende questo paragone fra l’esperienza del concerto rock e l’esperienza esoterica. La descrizione di un concerto di Keenan (sia esso di Tool, A Perfect Circle, Puscifer) è molto suggestiva, trascinante se si è stati ad un suo show, ma anche molto altisonante. Un secondo inizio “artistico”, diciamo, per questo libro.

Si passa al primo capitolo, e si rimane un po’ spiazzati. La narrativa di Sarah Jensen (autrice del libro, “con la collaborazione” di Keenan, che interviene ogni tanto con dichiarazioni virgolettate) è quasi una prosa da libro storico – ma a tratti, con una decina di nomi e genealogie descritti nelle prime due pagine, sembra un libro storico tipo la Bibbia. Si rimane spaesati anche per l’abbondanza di nomi Italiani che sembrano inventati – ma bisogna ricordare che la nonna di Keenan nacque in Piemonte, e che i suoi bisnonni si chiamavano veramente Spirito Marzo e Clementina Durbiano. Servono tre pagine ricche di excursus storici, prima di arrivare al fatidico 17 aprile 1964, quando “in un piovigginoso pomeriggio nacque il bambino con i grandi occhi marroni e i folti capelli scuri”.
C’è un inizio idilliaco della vita di Maynard James (il primo intervento in prima persona del musicista racconta uno dei suoi primi ricordi, mentre il padre coltiva l’orto), ma in poche righe si passa al divorzio dei suoi, ed il trasloco in una fattoria con annesso porcile, dove si viveva grazie alla fantasia mutuata dai film, per dimenticare una realtà non esaltante. Si passa poi alle prime avventure nel campo musicale, grazie alla scuola.

Ecco, il primo capitolo finisce qui, probabilmente avreste impiegato meno tempo a leggerlo direttamente, che non a leggere questi miei commenti.
Quel che sembra prospettarsi, è un racconto dettagliato della vita dell’autore di brani immortali del metal – scopriremo nel libro quali saranno i segreti legati alla nascita delle band di Keenan.
Per ora, lo stile di Sarah Jensen sembra una scelta bizzarra, in linea con lo stile di Maynard, a cui piace spiazzare la gente. La narrazione sembra pesantamente romanzata, portando uno stacco fra artista e lettore – vedremo se è una scelta stilistica legata ai primi (lontani) anni di vita del musicista, e che poi si evolverà in uno stile più contemporaneo.

I fan di MJK, in ogni caso, sono in grossa attesa per il libro – che sarà disponibile per la vendita anche al concerto degli A Perfect Circle presso il Rock The Castle Festival, a Villafranca di Verona il 30 Giugno. In anteprima, sarà anche disponibile alla Festa di Tsunami Edizioni, a Milano il 21 Giugno.

Sarah Jensen con Maynard James Keenan, L’Armonia Degli Opposti: la presentazione del libro

Sarah Jensen con Maynard James Keenan
L’ARMONIA DEGLI OPPOSTI
(Traduzione: Stefania Renzetti)
312 pagine + 16 a colori
22,00 Euro

“Quando arrivi a un bivio puoi essere preso dai dubbi, oppure puoi cominciare un nuovo emozionante percorso.
Devi solo mettere un piede davanti all’altro e ricordare a te stesso che non ci sono scelte sbagliate”

Maynard James Keenan

Attore, performer, musicista, imprenditore, viticoltore, atleta, scrittore, Maynard James Keenan è l’incarnazione del perfetto artista. Conosciuto soprattutto per essere il cantante dei multipremiati Tool, A Perfect Circle e Puscifer, ha sempre creduto nel percorso che ha intrapreso portando la sua voce verso mete a volte inaspettate.

Scritto insieme a Sarah Jensen, sua amica da oltre trent’anni, questo libro ripercorre il suo viaggio dall’infanzia nel Midwest agli anni nell’esercito, dalla scuola d’arte al periodo passato in un negozio di animali a Boston, fino al trasferimento nel deserto dell’Arizona e alla consacrazione sotto i riflettori internazionali.

La narrazione trascende il personale e diventa quasi un messaggio per il lettore: un incoraggiamento a seguire i propri sogni, a tenere duro sempre e a lavorare senza sosta per raggiungere i propri obiettivi.

Fino a oggi i fan avevano avuto accesso solo a una versione ridotta della storia di Keenan. Questa “autobiografia” traccia un ritratto competo della sua carriera di artista e di produttore di vini, raccontando episodi, momenti di sconforto e altri di trionfo, le prime influenze che hanno plasmato la sua vita e il suo lavoro.

Qui Keenan racconta con la propria voce aneddoti spesso divertenti, così come lo fanno amici, familiari e colleghi.

Sarah Jensen: chi è la co-autrice del libro

Sarah Jensen è cresciuta nelle campagne del Michigan in una famiglia di scrittori.
Il suo lavoro come editor e scrittrice spazia dalla fiction al giornalismo e alla poesia.
La sua trentennale amicizia con Keenan le ha permesso un approccio unico alla sua filosofia, ai suoi successi e fallimenti e alla sua carriera.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*