Mondiali di Calcio 2018: risultati

Mondiali 2018 logo
Il logo del mondiale di calcio di Russia 2018.

Indice dei contenuti

I mondiali di calcio di Russia 2018, in onda dal 14 giugno al 14 luglio, sono trasmessi in Italia da Mediaset che, per la prima volta ha battuto la RAI presentando un’offerta più alta (si parla di 78 milioni di Euro).

Le reti del Biscione propongono oltre alle dirette dei match, le analisi, gli approfondimenti e l’intrattenimento legato alla massima competizione calcistica mondiale per nazioni.

Sport Mediaset ha deciso di inviare sul campo circa settanta persone, che si dividono tra gli stadi che ospitano l’evento e i due studi di Mosca, quello allestito di fronte alla Piazza Rossa e quello collocato all’interno dell’International Broadcasting Centre. In generale, per offrire una copertura di oltre 1.000 ore complessive di produzione tra match, programmi, rubriche di approfondimento e studi pre e post gara e 500 ore di Live, Mediaset mette in campo 500 professionisti.

Mondiali 2018 in diretta tv

Le sessantaquattro partite dei mondiali vanno in onda in diretta su Canale 5, Italia 1 e Canale 20, ogni giorno tra le 12.00 e le 21.00. Ogni match è seguito da 37 telecamere. Per la finale diventano 40.

Canale 5 propone il match inaugurale, Russia – Arabia Saudita, le partite in prime time Portogallo – Spagna, Brasile – Svizzera, Argentina – Croazia, Germania – Svezia, e tutte le partite dagli ottavi di finale al termine della competizione.

Italia 1 trasmette tutti gli incontri pomeridiani e alcuni in prima serata, mentre Canale 20 entra in gioco nella terza giornata, per ovviare ai problemi di sovrapposizione dei match pomeridiani e serali.

Mediaset Extra, infine, propone Mai dire Mondiali: la Gialappa’s Band commenta la partita inaugurale, le sfide in prima serata della fase a gironi e tutti i match della fase ad eliminazione diretta. Con loro l’imitatore Gianfranco Butinar.

Mondiali 2018 telecronisti, seconde voci e opinionisti

Mediaset Mondiali 2018 | Opinionisti
La squadra Mediaset che racconterà il Mondiale di Russia 2018.

I telecronisti delle partite di Russia 2018 sono Sandro Piccinini, Pierluigi Pardo e Max Callegari. Ad affiancarli, in veste di seconde voci, ci sono Giovanni Galli, Ciro Ferrara, Paolo Rossi e Antonio Di Gennaro. Gli opinionisti sono Arrigo Sacchi, Bernardo Corradi, Daniele Massaro, Riccardo Ferri, Javier Zanetti. Guida la spedizione il direttore di Sport Mediaset Alberto Brandi.

Sandro Piccinini

Sandro Piccinini è un giornalista, conduttore tv e telecronista romano classe ’58. Inizia a collaborare nel 1984 con Rete 4 a Calcio Spettacolo. Dal 1989, e per sette stagioni, conduce Guida al campionato su Italia 1. Dal 1998 e per nove anni, conduce Controcampo. Nel 1996 commenta Italia – Ungheria, il primo incontro della nazionale italiana non trasmesso dalla Rai. Dal 1993 inizia a fare le telecronache delle partite di Coppa dei Campioni, poi divenuta Champions League, che dal 2006 segue anche per Mediaset Premium. Nel 2017 lascia Premium Sport per occuparsi delle telecronache delle partite di Champions delle squadre italiane trasmesse da Canale 5.

Pierluigi Pardo

Pierluigi Pardo è un giornalista, conduttore tv e telecronista romano classe ’74. Nel 2001 è inviato e telecronista di Stream e successivamente di Sky Italia. Dal 2010 passa a Mediaset Premium. Dal 2013 conduce su Italia 1 Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco. Ha commentato le partite dei Mondiali di Calcio 2006 della nazionale inglese.

Massimo Callegari

Massimo Callegari è un giornalista, conduttore tv e telecronista ferrarese classe ’77. Prima di sbarcare a Mediaset lavora a Eurosport e Sportitalia. Nel 2007 entra a far parte della squadra di Mediaset Premium occupandosi dei programmi dedicati agli anticipi e ai posticipi della Serie A. Nella stagione 2017-2018 diventa telecronista delle partite trasmesse da Mediaset.

Giovanni Galli

Giovanni Galli è un ex portiere pisano classe ’58, vincitore del Mondiale 1982, di un campionato con il Milan (1987-88), due Supercoppe italiane, con il Milan nel 1988 e con il Napoli nel 1990, due Coppe dei Campioni (Milan 1988-1989, e 1989-1990), di una Coppa Intercontinentale (Milan 1989) e di una Coppa Uefa (Parma 1994-1995). Dal 2009 è opinionista fisso per Mediaset Premium.

Ciro Ferrara

Ciro Ferrara è un ex difensore napoletano classe ’67, vincitore di sette scudetti, due col Napoli (1986-1987, 1989-1990) e cinque con la Juventus (1994-1995, 1996-1997, 1997-1998, 2001-2002 e 2002-2003), due Coppe Italia (1986-1987 Napoli, 1994-1995 Juventus), una Coppa Uefa (1988-1989 Napoli), cinque Supercoppe italiane (1990 Napoli, 1995, 1997, 2002 e 2003 Juventus), una Champions League (1995-1996 Juventus), una Supercoppa UEFA (1996 Juventus), una Coppa Intercontinentale (1996 Juventus), una Coppa Intertoto (1999 Juventus). Con la nazionale è arrivato terzo al Mondiale 1990 e secondo all’Europeo di Belgio-Paesi Bassi del 2000. Dal 2015 è opinionista fisso per Mediaset Premium.

Paolo Rossi

Paolo Rossi è un ex attaccante pratese classe ’56, campione del mondo al Mondiale del 1982, quando è stato anche Scarpa D’Oro e Pallone D’Oro. A livello di club con la Juventus ha vinto due campionati italiani (1981-1982 e 1983-1984), una Coppa Italia (1982-1983), una Coppa delle Coppe (1983-1984), una Supercoppa UEFA (1984) e una Coppa dei Campioni (1984-1985). Dal 2015 è opinionista fisso per Mediaset Premium.

Javier Zanetti

Javier Zanetti è un ex difensore argentino, bandiera dell’Inter, della quale è attualmente il vicepresidente. In carriera ha disputato 1114 partite ufficiali, 615 in serie A (quarto giocatore di sempre, primo straniero). Ha vinto cinque scudetti, quattro coppe Italia, quattro Supercoppe Italiane, una Coppa Uefa, una Champions League e una Coppa del mondo per club. Con la nazionale argentina ha disputato 145 raggiungendo la finale di Copa América nel 2004 e nel 2007. Al debutto nella squadra Mediaset.

Arrigo Sacchi

Arrigo Sacchi è un ex allenatore di calcio, nato a Fusignano il primo aprile 1946. Ha vinto con il Milan il campionato 1987-1988, la Supercoppa italiana 1988, la Coppa dei Campioni nel 1988-89 e nel 1989-1990, la Supercoppa UEFA nel 1989 e nel 1990, e la Coppa Intercontinentale nel 1989 e nel 1990. Commissario tecnico della nazionale italiana dal 1991 al 1996, con la quale arriva in finale ai Mondiali 1994. Dal 2000 è commentatore per Mediaset. 2008 è opinionista fisso su Premium Calcio.

Bernardo Corradi

Bernardo Corradi è un ex attaccante senese classe ’76. Vanta tredici presenze e due gol con la nazionale italiana. Ha vinto una Coppa Italia nel 2003-2004 e una Supercoppa Uefa nel 2004. Entra a far parte della squadra di Mediaset Premium nel 2015. E’ stato mentore di Selfie – Le cose cambiano in coppia con Stefano De Martino.

Daniele Massaro

Daniele Massaro è un ex attaccante di Monza classe ’61. Ha vinto il mondiale del 1982 ed è stato secondo al mondiale del 1994. Ha vinto quattro campionati, tre supercoppe italiane, due coppe dei Campioni, tre supercoppe UEFA e due coppe Intercontinentali, tutte con il Milan. Opinionista di Premium Sport.

Riccardo Ferri

Riccardo Ferri è un ex difensore di Crema classe ’63. Con l’Inter ha vinto un campionato (1988-89), una Coppa Italia (1981-82), una Supercoppa italiana (1989) e due Coppa UEFA (1990-91, 1993-94). Dal 1986 al 1992 ha giocato quarantacinque partite in nazionale, segnando quattro reti ed è arrivato terzo ai Mondiali di Italia 90. Opinionista di lunga data nelle trasmissioni Mediaset e di Premium Sport.

Antonio Di Gennaro

Antonio Di Gennaro è un ex calciatore fiorentino classe ’58 che ha giocato per quattro stagioni nella Fiorentina (1976-80), per una nel Perugia (1980-81), per sette nel Verona (1981-1988), per tre nel Bari (1988-91) e per una nel Barletta (1991-1992). Vanta anche 15 presenze in nazionale impreziosite da 4 reti. Ha debuttato in tv come opinionista e telecronista su Stream nel 2002. Dal 2003 al 2014 ha lavorato per Sky. Dal 2014 è entrato a far parte della squadra di Mediaset Premium.

Roberto Cravero

Roberto Cravero è un ex difensore classe ’64 di Venaria Reale.  Ex calciatore di Torino, Cesena e Lazio. Nel 1988 è stato convocato in nazionale per gli Europei, ma non ha mai esordito. E’ stato seconda voce per Tele +, ma il pubblico lo conosce soprattutto come commentatore tecnico per Mediaset e Mediaset Premium.

Ricky Buscaglia

Riccardo “Ricky” Buscaglia è un giornalista di Lecco classe ’73, Dal 2003 al 2006 lavora per RossoAlice Tv. Dal 2006 fa parte della squadra Mediaset, per la quale si dedica a Diretta Premium e alla Uefa Champions League.

Nando Orsi

Nando Orsi è un ex portiere romano classe ’59 che ha vinto una Coppa Italia con la Lazio nel 1997-98. Dal 2012 fa parte della squadra di Mediaset Premium per la quale ricopre il ruolo di seconda voce.

Alessandro Iori

Alessandro Iori è un giornalista di Rubiera classe ’78. Ha lavorato per numerose tv locali, da E’ Tv a Teletricolore, da Antenna 1 a Rete 7. Dal 2005 collabora con Mediaset, come telecronista delle partite di Serie A, di Champions League e dei campionati esteri trasmessi da Premium.

Giancarlo Camolese

Giancarlo Camolese è un ex centrocampista torinese classe ’61, che ha giocato 230 partite in C e 141 in B, ma mai in serie A. E’ stato allenatore del Torino dal 2000 al 2002 e nel 2009. Ha vinto il campionato di Serie B nella stagione 2000-2001. Nel 2002 esordisce come seconda voce in RAI commentando alcune partite dei Mondiali. Dal 2007 è seconda voce e opinionista di Mediaset Premium.

Giorgia Rossi

Giorgia Rossi è una giornalista romana classe ’87 che ha lavorato per Roma Channel, Sky e Rai Sport. Dal 2013 lavora per Mediaset a Tiki Taka, Studio Sport. Per Mediaset Premium gestisce Domenica Premium e lo studio della Champions League.

Elena Tambini

Elena Tambini è una giornalista, nonché ex arbitro di Como classe ’92. Ha condotto con Sandro Sabatini La moviola, ha lavorato a TgCom24 e nel programma d’approfondimento Dentro i fatti. Dal 2017 affianca Gianluigi Nuzzi a Quarto Grado.

Monica Bertini

Monica Bertini è una giornalista di Parma classe ’83 che, dopo aver esordito sulle tv locali E-Tv e Parma Tv e aver lavorato a Sportitalia e Sky Sport, sbarca su Premium Sport dove conduce Serie A Live.

Alberto Brandi

Alberto Brandi è un giornalista e conduttore tv milanese classe ’63. Ha condotto Guida al campionato dal 1996 al 2006, dal 2008 al 2011 Controcampo e nella stagione 2011-2012 Controcampo Linea Notte. Dal 3 novembre 2014 è il direttore di Sport Mediaset.

Mondiali 2018 programmi tv

Se non vuoi perderti nemmeno un minuto di calcio giocato e parlato tieni a mente questi appuntamenti.

Mediaset Extra dedica l’intero palinsesto al racconto dei Mondiali di Russia con dirette in simulcast di tutti i match, trasmissioni dedicate, dietro le quinte, speciali e approfondimenti e la tv aumentata, una funzionalità che regala al telespettatore, usando il telecomando, la possibilità di scegliere tra tantissimi contenuti extra senza mai uscire dalle dirette del match.

La giornata si apre con Buongiorno Mosca dalle 8.00 alle 10.45 condotto da Dario Donato e con Jessica Tozzi al touchscreen. Dalle 10.45 alle 23.00 spazio ai live dagli stadi e alle partite. In prima serata, quando il mondiale è in pausa il canale 34 del DDT garantisce un programma in diretta dalle 21.00 alle 23.00.

Canale 5, oltre a trasmettere 21 match, propone dieci puntate di Balalaika – Dalla Russia col pallone, un programma d’intrattenimento in seconda serata (inizio ore 22.00), subito dopo l’ultima gara della giornata, condotto da Nicola Savino, la Gialappa’s Band, Ilary Blasi e Belen Rodriguez. TvBlog anticipa la presenza fissa in studio di Diego Abatantuono e Mago Forest. Con loro ci sono anche Alberto Brandi, Ciro Ferrara, Elena Tambini, Giorgia Rossi e Monica Bertini, oltre ad ospiti prestigiosi. Lo show è composto da momenti comici e musicali, con tanto di corpo di ballo, gli highlights delle partite disputate commentati dalla Gialappa’s, performer da tutto il mondo e collegamenti dalla Russia.

Italia 1, oltre a trasmettere parte delle gare della prima fase del mondiale, propone, tutti i giorni dalle 11.15 alle 12.20 Casa Russia, condotto da Monica Bertini, con Marcello Piazzano al touchscreen, Sport Mediaset dalle 13.05 alle 13.40, condotto da Mikaela Calcagno e, subito dopo i match in prima serata su Italia 1, Tiki Taka Russia. Il programma, che debutta con una puntata speciale alle 21.15 di mercoledì 13 giugno, è condotto da Pierluigi Pardo e può contare sulla partecipazione di Andrea Pucci, Cristiano Militello e Ria Antoniou.

Infine su Canale 5, Italia 1 e Canale 20, tutti i giorni nei pre e post partita, Giorgia Rossi conduce Mondiali Mediaset Live, uno spazio dedicato alle anticipazioni, ai commenti e alle interviste a caldo ai protagonisti dei match pomeridiani.

Mondiali 2018 in radio

Radio 105 è la radio dei Mondiali: l’emittente del Gruppo RadioMediaset trasmette in diretta tutti i match in prima serata della fase a gironi e tutti i match ad eliminazione, dagli ottavi di finale alla finale.

Il palinsesto, inoltre, è arricchito da appuntamenti ad hoc come 105 Friends, tutti i giorni alle 10.00 con Tony Severo, Rosario Pellecchia e, in collegamento da Mosca, Massimo Callegari; 105 Take Away, tutti i giorni alle 12.00 con Daniele Battaglia, Diletta Leotta e Alan Caligiuri; 105 Autogol, nei giorni in cui vanno in onda le partite, un’ora di pre gara con gli Autogol e Valeria Oliveri; 105 Mai dire mondiali, tutti i match della fase a gironi in prima serata e tutti quelli della fase ad eliminazione diretta commentati dalla Gialappa’s Band.

Mondiali 2018 streaming

Mediaset ti dà la possibilità di seguire i Mondiali 2018 in diretta streaming utilizzando Mediaset Mondiali Fifa, la nuova app che prevede le funzioni “Restart” (metti in pausa e riprendi a vedere quando vuoi), “Download&Play” (scarica i contenuti scelti), “Tv Cast” (invia il segnale di un contenuto da un dispositivo mobile al tuo televisore di casa) e un innovativo video player immersivo che garantisce la fruizione attraverso 5 telecamere diverse.

Mondiali 2018 gironi e squadre

Gironi Mondiali calcio 2018
I gironi dei mondiali di Calcio di Russia 2018.

Le squadre che partecipano alla ventunesima edizione del Campionato Mondiale di Calcio sono trentadue (quattordici dell’Europa, tre del Centro America, quattro dell’Asia, cinque del Sud America, cinque dell’Africa e una dell’Oceania), raggruppate in otto gironi. Di seguito trovi la lista di tutti i calciatori preconvocati dalle rispettive nazionali.

Mondiali 2018 Girone A

Il Girone A è composto da Russia, Arabia Saudita, Egitto e Uruguay.

RussiaArabia SauditaEgittoUruguay
Commissario Tecnico: Stanislav Cherchesov

Portieri: Akinfeev, Gabulov, Lunyov.

Difensori: Ignashevich, Smolnikov, Kudryashov, Granat, Semyonov, Kutepov, Mário Fernandes.

Centrocampisti: Zhirkov, Dzagoev, Samedov, Golovin, Yerokhin, Cheryshev, Zobnin, Kuzyayev, An.Miranchuk, Tashayev.

Attaccanti: Smolov, Dzyuba, Al.Miranchuk.

Capitano: Igor Akinfeev

Commissario Tecnico: Juan Antonio Pizzi

Portieri: Al Owais, Al Mosailem, Al Mayouf.

Difensori: Al Harbi, Al Shahrani, AL Breik, M. Hawasawi, O. Hawsawi, Om. Hawsawi, Al Bulaihi.

Centrocampisti: Al Khaibari, Al Khaibri, Otayf, Al Jassim, AL Mogahwi, Al Faraj, Kanno, Bahebri, Al Dawsari, Al Shehri, Al Muwallad.

Attaccanti: Al Sahlawi, Assiri.

Capitano: Osama Hawsawi

Commissario Tecnico: Héctor Cúper

Portieri: El-Hadary, Ekramy, El-Shenawy.

Difensori: Fathi, Samir, Ashraf, Abdel Shafy, Hegazi, Gabr, Elmohamady, Gaber, El-Wensh.

Centrocampisti:Hamed, Shikabala, El-Said, Morsy, Elneny, Kahraba, Sobhi, Treziguet, Warda

Attaccanti: Mohsen, Salah.

Capitano: Essam El-Hadary

Commissario Tecnico: Oscar Tabarez

Portieri: Muslera, Silva, Campana.

Difensori: Godin, Coates, Gimenez, Pereira, Gaston Silva, Caceres, Varela.

Centrocampisti: Nandez, Torreira, Vecino, Bentancur, Sanchez, De Arrascaeta, Laxalt, Rodriguez, Urretaviscaya.

Attaccanti: Stuani, M.Gómez, Cavani, Suarez.

Capitano: Diego Godin

Mondiali 2018 Girone B

Il girone B è composto da Portogallo, Spagna, Marocco e Iran.

PortogalloSpagnaMaroccoIran
Commissario tecnico: Fernando Santos

Portieri: Rui Patricio, Beto, A.Lopes

Difensori: Bruno Alves, Pepe, Fonte, Soares, Guerreiro, Pereira, Mário Rui, Dias.

Centrocampisti: João Moutinho, William Carvalho, João Mário, Bernardo, Silva, Fernandes, Bruno Fernandes

Attaccanti: Cristiano Ronaldo, Quaresma, André Silva, Martins, Guedes.

Capitano: Cristiano Ronaldo

Commissario tecnico: Julen Lopetegui

Portieri: de Gea, Reina, Kepa

Difensori: Sergio Ramos, Piqué, Alba, Azpilicueta, Carvajal, Nacho, Odriozola, Nacho Monreal

Centrocampisti: Iniesta, Koke, Isco, Thiago Alcántara, Asensio, Saúl, David Silva, Busquets

Attaccanti: Diego Costa, Iago Aspas, Vázquez, Moreno.

Capitano: Sergio Ramos

Commissario tecnico: Hevré Renard

Portieri: El Kajoui, Bounou, Reda Tagnaouti

Difensori: Benatia, Saiss, Da Costa, Benoun, Dirar, Hakimi, Mendy

Centrocampisti: Boussoufa, El Ahmadi, Ait Bennasser, Amrabat, Belhanda, Fajr, Harit

Attaccanti: Boutaib, Bouhaddouz, El Kaabi, Amrabat, Carcela, Ziyech.

Capitano: Medhi Benatia

Commissario tecnico: Carlos Queiroz

Portieri: Beiranvand, Mazaheri, Abedzadeh

Difensori: Rezaeian, Khanzadeh, Mohammadi, Montazeri, Pouraliganji, M.Hosseini, Cheshmi

Centrocampisti: Shojaei, Ezatolahi, Ghoddos, Dejagah, Ebrahimi, Torabi, Hajsafi, Gholizadeh, Amiri

Attaccanti: Ansarifard, Azmoun, Ghoochannejhad, Jahanbakhsh, Taremi.

Capitano: Masoud Shojaei

Mondiali 2018 Girone C

Il girone C è composto da Francia, Australia, Perù e Danimarca.

FranciaAustraliaPerùDanimarca
Commissario tecnico: Didier Deschamps

Portieri: Lloris, Mandanda, Areola

Difensori: D.Sidibé, Pavard, Umtiti, Varane, Kimpembe, Rami, Mendy, Lucas Hernández

Centrocampisti: Pogba, Tolisso, Matuidi, Kanté, N’Zonzi

Attaccanti: AGriezmann, Giroud, Mbappé, Dembélé, Thauvin, Fekir, Lemar.

Capitano: Hugo Lloris

Commissario tecnico: Bert van Marwijk

Portieri: Ryan, Jones, Vukovic.

Difensori: Behich, Degenek, Jurman, Meredith, Risdon, Sainsbury.

Centrocampisti: Jedinak, Milligan, Troisi, Rogic, Luongo, Mooy, Irvine, Brillante, Petratos

Attaccanti: Arzani, Juric, Leckie, Nabbout, Petratos, Maclaren.

Capitano: Mile Jedinak

Commissario tecnico: Ricardo Gareca

Portieri: Gallese, Caceda, Carvallo.

Difensori: Corzo, Advincula, Ramos, Araujo, Rodriguez, Santamaria, Trauco, Loyola.

Centrocampisti: Tapia, Aquino, Yotun, Hurtado, Cueva, Flores, Polo, Cartagena.

Attaccanti: Carrillo, Ruidiaz, Farfan, Guerrero.

Capitano: Alberto Rodríguez

Commissario tecnico: Age Hareide

Portieri: Schmeichel, Lossl, Ronow.

Difensori: Christensen, Kjaer, Jorgensen, Vestergaard, Dalsgaard, Stryger-Larsen, Knudsen.

Centrocampisti: Eriksen, Schone, Lerager, Krohn-Dehli, Kvist, Delaney.

Attaccanti: Cornelius, Dolberg, Braithwaite, Jorgensen, Sisto, Fischer, Poulsen.

Capitano: Simon Kjaer

Mondiali 2018 Girone D

Il girone D è composto da Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria.

ArgentinaIslandaCroaziaNigeria
Commissario tecnico: Jorge Sampaoli

Portieri: Caballero, Armani, Guzmán

Difensori: Mercado, Ansaldi, Otamendi, Fazio, Rojo, Tagliafico, Acuña.

Centrocampisti: Mascherano, Salvio, Biglia, Lo Celso, Banega, Lanzini, Meza, Di María, Pavón

Attaccanti: Messi, Dybala, Agüero, Higuaín.

Capitano: Lionel Messi

Commissario tecnico: Heimir Hallgrímsson

Portieri: Halldorsson, Runarsson, Schram.

Difensori: Saevarsson, R.Sigurdsson, Árnason, Skulason, Ingason, Magnusson, Eyjolfsson, Fridjonsson.

Centrocampisti: Gunnarsson, Bjarnason, J.Gudmundsson, Hallfredsson, G.Sigurdsson, Gislason, Skúlason, Traustason.

Attaccanti: Finnbogason, Bödvarsson, Sigurdarson, Gudmundsson.

Capitano: Aron Gunnarsson

Commissario tecnico: Zlatko Dalić

Portieri: Kalinic, Subasic, Livakovic.

Difensori: Vrsaljko, Corluka, Vida, Strinic, Jedvaj, Lovren, Caleta-Car, Pivaric.

Centrocampisti: Brozovic, Rakitic, Modric, Badelj, Kovacic, Bradaric.

Attaccanti: Rebic, Pjaca, Kramaric, Mandzukic, Kalinic, Perisic.

Capitano: Luka Modrić

Commissario tecnico: Gernot Rohr

Portieri: Uzoho, Ezenwa, Akpeyi.

Difensori: Troost-Ekong, Shehu, Ebuehi, Echiejile, Idowu, Awaziem , Balogun, Omeruo.

Centrocampisti: Obi Mikel, Onazi, Ndidi, Etebo, Ogu, Obi.

Attaccanti: Musa, Iheanacho, Moses, Ighalo, Iwobi, Simy.

Capitano: John Obi Mikel

Mondiali 2018 Girone E

Il girone E è composto da Brasile, Svizzera, Costa Rica e Serbia.

BrasileSvizzeraCosta RicaSerbia
Commissario Tecnico: Tite

Portieri: Alisson, Ederson, Cássio.

Difensori: Danilo, Fagner, Marcelo, Filipe Luís, Thiago Silva, Marquinhos, João Miranda, Pedro Geromel

Centrocampisti: Casemiro, Fernandinho, Paulinho, Fred, Renato Augusto, Coutinho, Willian

Attaccanti: Douglas Costa, Neymar, Taison, Gabriel Jesus, Firmino.

Capitano: Neymar

Commissario Tecnico: Vladmir Pectković

Portieri: Portieri: Sommer, Bürki, Mvogo

Difensori: Lichtsteiner, Djourou, R.Rodríguez, Schär, Lang, Moubandje, Akanji, Elvedi.

Centrocampisti: Behrami, Shaqiri, Gelson Fernandes, Dzemaili, Xhaka, Zuber, Freuler, Zakaria.

Attaccanti: Seferovic, Drmic, Embolo, Gavranovic.

Capitano: Stephan Lichtsteiner

Commissario Tecnico: Óscar Ramírez

Portieri: Navas, Pemberton, Moreira.

Difensori: González, Acosta, Gamboa, Oviedo, Duarte, Calvo, Waston , Matarrita, I.Smith

Centrocampisti: Celso Borges, Bolaños, Azofeifa, Tejeda, D.Guzmán, Wallace, Colindres

Attaccanti: Bryan Ruiz, Campbell, Ureña, Venegas

Capitano: Bryan Ruiz

Commissario Tecnico: Mladen Krstajić

Portieri: V.Stojkovic, P.Rajkovic, M.Dmitrovic

Difensori: Ivanovic, Kolarov, Rukavina, Tosic, Spajic, Veljkovic, Milenkovic, Rodic

Centrocampisti: Tadic, Matic, Ljajic, Milivojevic, Kostic, Zivkovic, Grujic, Milinkovic-Savic, Radonji.

Attaccanti: Mitrovic, Prijovic, Jovic

Capitano: Kolarov

Mondiali 2018 Girone F

Il girone F è composto da Germania, Messico, Svezia e Corea del Sud.

GermaniaMessicoSveziaCorea del Sud
Commissario Tecnico: Joachim Löw

Portieri: Neuer, Trapp, ter Stegen.

Difensori: Plattenhardt, Hector, Ginter, Hummels, Süle, Rüdiger, Boateng, Kimmich.

Centrocampisti: Khedira, Draxler, Reus, Rudy, Kroos, Brandt, Özil, Gündogan.

Attaccanti: Werner, Goretzka, Gomez, Müller.

Capitano: Manuel Neuer

Commissario Tecnico: Juan Carlos Osorio

Portieri: Ochoa, Talavera, Corona.

Difensori: Salcedo, Reyes, Moreno, Ayala, Alvarez, Gallardo, Layun.

Centrocampisti: Marquez, Herrera, Dos Santos, Dos Santos, Guardado, Fabian.

Attaccanti: Hernandez, Jimenez, Peralta, Corona, Vela, Aquino, Lozano.

Stand-By: Gutierrez.

Capitano: Andrés Guardado

Commissario Tecnico: Janne Andersson

Portieri: Olsen, K.Johnsson, Nordfeldt

Difensori: Lustig, Nilsson-Lindelöf, Granqvist, Augustinsson, Krafth , Helander, Jansson, Martin Olsson.

Centrocampisti: Forsberg, Claesson, Ekdal, Larsson, Durmaz, Rohdén , Hiljemark, G.Svensson

Attaccanti: Toivonen, Berg, Guidetti, Kiese Thelin

Capitano: Andreas Granqvist

Commissario Tecnico: Shin Tae-yong

Portieri: Seung-gyu, Jin-hyeon, Hyun-woo

Difensori: Young-gwon, Hyun-soo, Joo-ho, Lee Yong, Yo-han, Min-woo, Chul, Young-sun, Seung-hyun, Ban-suk.

Centrocampisti: Ki Sung-yueng, Ja-cheol, Jae-sung, Woo-young, Se-jong, Lee Seung-woo, Seon-Min

Attaccanti: Son Heung-Min, Kim Shin-Wook, Hwang Hee-Chan.

Capitano: Ki Sung-yueng

Mondiali 2018 Girone G

Il girone G è composto da Belgio, Panama, Tunisia e Inghilterra.

BelgioPanamaTunisiaInghilterra
Commissario Tecnico: Roberto Martinez

Portieri: Courtois, Mignolet, Casteels.

Difensori: Alderweireld, Vertonghen, Vermaelen, Boyata, Meunier, Kompany.

Centrocampisti: Carrasco, Chadli, Dendoncker, De Bruyne, Dembele, Fellaini, Hazard, Januzaj, Witsel, Tielemans.

Attaccanti: Batshuayi, Hazard, Mertens, Lukaku.

Capitano: Eden Harzard

Commissario Tecnico: Hernán Darío Gómez

Portieri: Calderón, Penedo, Álex Rodríguez

Difensori: Baloy, Cummings, Davis, Escobar, Machado, Murillo, Ovalle, R.Torres

Centrocampisti: Bárcenas, Cooper, Godoy, G.Gómez, Pimentel, A.Quintero, JL Rodríguez

Attaccanti: Arroyo, I.Díaz, B.Pérez, Tejada, G.Torres

Capitano: Felipe Baloy

Commissario Tecnico: Nabil Maâloul

Portieri: Mathlouthi, Ben Mustapha, Hassen

Difensori: Nagguez, Bronn, Bedoui, Benalouane, S.Ben Youssef, Meriah, O.Haddadi, Maaloul

Centrocampisti: Skhiri, Ben Amor, Chaalali, Sassi, Khalil, Khaoui , Sliti, Srarfi

Attaccanti: F.Ben Youssef, Badri, Khazri, Khalifa
Capitano: Aymen Mathlouthi

Commissario Tecnico: Gareth Southgate

Portieri: Butland, Pickford, Pope

Difensori: G.Cahill, Walker, Trippier, Stones, Maguire, P.Jones , D.Rose, A.Young, Alexander-Arnold.

Centrocampisti: Henderson, Dier, Delph, Loftus-Cheek, Alli, Lingard, Sterling

Attaccanti: Kane, Vardy, Welbeck, Rashford

Capitano: Harry Cane

Mondiali 2018 Girone H

Il girone H è composto da Polonia, Senegal, Colombia e Giappone.

PoloniaSenegalColombiaGiappone
Commissario Tecnico: Adam Nawalka

Portieri: Bialkowski, Fabianski, Szczesny

Difensori: Bednarek, Bereszynski, Cionek, Glik, Jedrzejczyk, Pazdan, Piszczek.

Centrocampisti: Blaszczykowski, Goralski, Grosicki, Krychowiak, Kurzawa, Linetty, Peszko, Rybus, Zielinski.

Attaccanti: Kownacki, Lewandowski, Milik, Teodorczyk.

Capitano: Robert Lewandowski

Commissario Tecnico: Aliou Cissé

Portieri: A.Diallo, A.Gomis, Ndiaye

Difensori: Gassama, Ciss, Koulibaly, Mbodii, Sabaly, Sane, Wague.

Centrocampisti: Gueye, Kouyate, A.Ndiaye, B.Ndiaye, Ndoye, I.Sarr.

Attaccanti: Keita Balde, Biram Diouf, M.Konate, S.Mané, M.Niang, D.Sakho, Moussa Sow

Capitano: Cheikhou Kouyaté

Commissario Tecnico: José Pékerman

Portieri: Ospina, C.Vargas, JF.Cuadrado

Difensori: C.Zapata, D.Sánchez, Arias, Murillo, Fabra, Mojica, Mina.

Centrocampisti: W.Barrios, C.Sánchez, Lerma, Izquierdo, James Rodríguez, Aguilar, Uribe, J.Quintero, J.Cuadrado.

Attaccanti: Falcao, Miguel Borja, Bacca, Muriel.

Capitano: Radamel Falcao

Commissario Tecnico: Akira Nishino

Portieri: Kawashima, Higashiguchi, K.Nakamura

Difensori: Nagatomo, Makino, Yoshida, H.Sakai, G.Sakai, Shoji, Endo , Ueda.

Centrocampisti: Hasebe, Honda, Inui, Kagawa, Yamaguchi, Haraguchi, Usami, Shibasaki, Oshima.

Attaccanti: Okazaki, Osako, Muto.

Capitano: Makoto Hasebe

Mondiali 2018 stadi

Gli stadi che ospiteranno le sessantaquattro partite del Mondiale sono: Stadio Lužniki (81.000 posti), Stadio Centrale (35.000 posti), Stadio San Pietroburgo (o Zenit Arena, 69.501 post), Rostov Arena (43.702 posti), Cosmos Arena (conosciuto come Futbol’nyj stadion v Samare, 44.918 posti), Volgograd Arena (45.015), Stadio Olimpico Fišt (47.659 posti), Kazan Arena (45.105 posti), Mordovia Arena (45.015 posti), Arena Baltika (45.015 posti), Otkrytiye Arena (46.990 posti) e Stadio Nižnij Novgorod (44.899 posti)

Cerimonia d’apertura Mondiali 2018

La cerimonia d’apertura dei mondiali di calcio 2018 si svolge allo stadio Lužniki prima della partita inaugurale tra Russia e Arabia Saudita prevista per le 17.00 di giovedì 14 giugno.

La cerimonia è trasmessa in diretta su Canale 5. Tra gli ospiti la popstar Robbie Williams, la soprano Aida Garifullina e il “Fenomeno” Ronaldo.

Mondiali 2018 calendario

Mondiali 2018 logo
Il logo del mondiale di calcio di Russia 2018.

Di seguito puoi trovare il calendario completo delle sessantaquattro partite del mondiale di Russia 2018.

Russia – Arabia Saudita in tv

Russia – Arabia Saudita, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo A, va in onda dallo stadio Lužniki di Mosca alle 17.00 di giovedì 14 giugno su Canale 5. E’ la partita inaugurale. Telecronaca di Sandro Piccinini e commento tecnico di Antonio Di Gennaro.

Risultato finale: 5-0. Marcatori: Gazinsky al 12’, Cheryshev al 43’ p.t; Dzyuba al 26’, Cheryshev al 46’ s.t, Golovin al 49’ s.t.

Egitto – Uruguay in tv

Egitto – Uruguay Saudita, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo A, va in onda dal Central Stadium di Ekaterinburg alle 14.00 di venerdì 15 giugno su Italia 1. Telecronaca di Massimo Callegari, commento tecnico di Roberto Cravero.

Risultato finale: 0-1. Marcatori: Jimenez 89′

Marocco – Iran in tv

Marocco – Iran, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo B, va in onda dallo stadio di San Pietroburgo alle 17.00 di venerdì 15 giugno su Italia 1. Telecronaca di Ricky Buscaglia, commento tecnico di Nando Orsi.

Risultato finale: 0-1. Marcatori: autorete Aziz Bouhaddouz 90’+5

Portogallo – Spagna in tv

Portogallo – Spagna, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo B, va in onda dallo stadio Stadio Olimpico Fišt di Soči alle 20.00 di venerdì 15 giugno su Italia 1. Telecronaca di Pierluigi Pardo, commento tecnico di Aldo Serena.

Risultato finale: 3-3 Marcatori: Cristiano Ronaldo (P) 4′, Diego Costa (S) 24′, Cristiano Ronaldo (P) 44′, Diego Costa 55′ (S), Nacho (S) 58′, Cristiano Ronaldo (P) 88′.

Francia – Australia in tv

Francia – Australia, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo C, va in onda dalla Kazan Arena alle 12.00 di sabato 16 giugno su Italia 1. Telecronaca di Sandro Piccinini, commento tecnico di Antonio Di Gennaro.

Risultato finale: 2-1 Marcatori: Griezmann (F) rig. st 13′, Jedinak (A) rig. 17′ st, Pogba (F) 35′ st

Argentina – Islanda in tv

Argentina – Islanda, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo D, va in onda dall’Otkrytiye Arena di Tušino alle 15.00 di sabato 16 giugno su Italia 1. Telecronaca di Massimo Callegari, commento tecnico di Roberto Cravero.

Risultato finale: 1-1 Marcatori: Aguero (A) al 19’, Finnbogason (I) al 23’ p.t.

Perù – Danimarca in tv

Perù – Danimarca, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo C, va in onda dalla Mordovia Arena di Saransk alle 18.00 di sabato 16 giugno su Italia 1. Telecronaca di Alessandro Iori, commento tecnico di Giancarlo Camolese.

Risultato finale: 0-1 Marcatori: Poulsen al 14’ s.t.

Croazia – Nigeria in tv

Croazia – Nigeria, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo D, va in onda dall’Arena Baltika di Kaliningrad alle 21.00 di sabato 16 giugno su Italia 1. Telecronaca di Fabrizio Ferrero, commento tecnico di Massimo Paganin.

Risultato finale: 2-0 Marcatori: Etebo (N) autogol al 32′ p.t.; Modric (C) su rig. al 26′ s.t.

Costa Rica – Serbia in tv

Costa Rica – Serbia, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo E, va in onda dallo Futbol’nyj stadion v Samare di Samara alle 14.00 di domenica 17 giugno su Italia 1. Telecronaca di Ricky Buscaglia, commento tecnico di Nando Orsi.

Risultato finale: 0-1 Marcatori: Kolarov 11′ s.t.

Germania – Messico in tv

Germania – Messico, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo F, va in onda dallo stadio Lužniki di Mosca alle 17.00 di domenica 17 giugno su Italia 1. Telecronaca di Pierluigi Pardo, commento tecnico di Aldo Serena.

Risultato finale: 0-1 Marcatori: Lozano 35′ p.t.

Brasile – Svizzera in tv

Brasile – Svizzera, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo E, va in onda dalla Rostov Arena alle 20.00 di domenica 17 giugno su Canale 5. Telecronaca di Sandro Piccinini, commento tecnico di Giancarlo Camolese.

Risultato finale: 1-1 Marcatori: Coutinho (B) 20′ p.t., Zuber (S) 5′ s.t.

Svezia – Corea del sud in tv

Svezia – Corea del sud, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo F, va in onda dallo Stadio Nižnij Novgorod alle 14.00 di lunedì 18 giugno su Italia 1. Telecronaca di Alessandro Iori, commento tecnico di Giancarlo Camolese.

Risultato finale: 1-0 Marcatori: Andreas Granqvist Rig. 20′ s.t.

Belgio – Panama in tv

Belgio – Panama, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo G, va in onda dallo Stadio Olimpico Fišt di Soči alle 17.00 di lunedì 18 giugno su Italia 1. Telecronaca di Ricky Buscaglia, commento tecnico di Nando Orsi.

Risultato finale: 3-0 Marcatori: Dries Mertens 2′ s.t., Romelu Lukaku 24′ s.t., 30′ s.t.

Tunisia – Inghilterra in tv

Tunisia – Inghilterra, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo G, va in onda dalla Volgograd Arena alle 20.00 di lunedì 18 giugno su Italia 1. Telecronaca di Massimo Callageri, commento tecnico di Roberto Cravero.

Risultato finale: 1-2 Marcatori: Kane (I) 11′ p.t., Sassi (T) rig. 35′ s.t., Kane (I) 45’+1 s.t.

Colombia – Giappone in tv

Colombia – Giappone, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo H, va in onda dallo stadio alle 14.00 di martedì 19 giugno su Italia 1. Telecronaca di Pierluigi Pardo, commento tecnico di Aldo Serena.

Risultato finale: 1-2 Marcatori: Kagawa (G) Rig. 6′ p.t, Quintero (C) 39′ p.t., Osako (G) 28′ s.t.

Polonia – Senegal in tv

Polonia – Senegal, partita della prima giornata della fase a gironi del gruppo H, va in onda dalla Mordovia Arena alle 17.00 di martedì 19 giugno su Italia 1. Telecronaca di Alessandro Iori, commento tecnico di Nando Orsi.

Risultato finale: 1-2 Marcatori: Cionek (P), aut. 37′ p.t., Niang (S) 15′ s.t., Krychowiak (P), 39′ s.t..

Russia – Egitto in tv

Russia – Egitto, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo A, va in onda dalla Otkrytiye Arena alle 20.00 di martedì 19 giugno su Italia 1. Telecronaca di Sandro Piccinini, commento tecnico di Antonio Di Gennaro.

Risultato finale: 3-1 Marcatori: Ahmed Fathi (E), aut, 2′ s.t., Denis Cerysev (R) 14′ s.t., Artem Dzjuba (R) 17′ s.t., Mohamed Salah (E) rig. 28′ s.t..

Portogallo – Marocco in tv

Portogallo – Marocco, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo B, va in onda dallo stadio Lužniki alle 14.00 di mercoledì 20 giugno su Italia 1. Telecronaca di Fabrizio Ferrero, commento tecnico di Massimo Paganin.

Risultato finale: 1-0 Marcatori: Cristiano Ronaldo 4′ p.t.

Uruguay – Arabia Saudita in tv

Uruguay – Arabia Saudita, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo A, va in onda dalla Rostov Arena alle 17.00 di mercoledì 20 giugno su Italia 1. Telecronaca di Ricky Buscaglia, commento tecnico di Giancarlo Camolese.

Risultato finale: 1-0 Marcatori: Luis Suarez 23′ p.t.

Iran – Spagna in tv

Iran – Spagna, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo B, va in onda dalla Kazan Arena stadio alle 20.00 di mercoledì 20 giugno su Italia 1. Telecronaca di Massimo Callegari, commento tecnico di Roberto Cravero.

Risultato finale: 0-1 Marcatori: Diego Costa 19′ s.t.

Danimarca – Australia in tv

Danimarca – Australia, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo C, va in onda dallo Futbol’nyj stadion v Samare alle 14.00 di giovedì 21 giugno su Italia 1. Telecronaca di Ricky Buscaglia, commento tecnico di Nando Orsi.

Risultato finale: 1-1 Marcatori: Christian Eriksen (D) 7′ p.t., Mile Jedinak (A) rig. 38′ p.t.

Francia – Perù in tv

Francia – Perù, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo C, va in onda dal Central Stadium alle 17.00 di giovedì 21 giugno su Italia 1. Telecronaca di Sandro Piccinini, commento tecnico di Antonio Di Gennaro.

Risultato finale: 1-0 Marcatori: Mbappé 34′ p.t.

Argentina – Croazia in tv

Argentina – Croazia, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo D, va in onda dallo Stadio Nižnij Novgorod alle 20.00 di giovedì 21 giugno su Canale 5. Telecronaca di Pierluigi Pardo, commento tecnico di Aldo Serena.

Risultato finale: 0-3 Marcatori: Rebic, ‘9 s.t., Modric 35′ s.t., Rakitic 46’ s.t..

Brasile – Costa Rica in tv

Brasile – Costa Rica, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo E, va in onda dallo stadio di San Pietroburgo alle 14.00 di venerdì 22 giugno su Italia 1. Telecronaca di Sandro Piccinini, commento tecnico di Antonio Di Gennaro.

Risultato finale: 2-0 Marcatori: Coutinho 45′ s.t., Neymar 51′ s.t.

Nigeria – Islanda in tv

Nigeria – Islanda, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo D, va in onda dalla Volgograd Arena alle 17.00 di venerdì 22 giugno su Italia 1. Telecronaca di Giampaolo Gherarducci, commento tecnico di Nando Orsi.

Serbia – Svizzera in tv

Serbia – Svizzera, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo E, va in onda dall’Arena Baltika alle 20.00 di venerdì 22 giugno su Italia 1. Telecronaca di Massimo Callegari, commento tecnico di Roberto Cravero.

Belgio – Tunisia in tv

Belgio – Tunisia, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo G, va in onda dall’Otkrytiye Arena alle 14.00 di sabato 23 giugno su Italia 1. Telecronaca di Fabrizio Ferrero, commento tecnico di Massimo Paganin.

Corea del sud – Messico in tv

Corea del sud – Messico, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo F, va in onda dalla Rostov Arena alle 17.00 di sabato 23 giugno su Italia 1. Telecronaca di Giampaolo Gherarducci, commento tecnico di Giancarlo Camolese.

Germania – Svezia in tv

Germania – Svezia, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo F, va in onda dallo stadio Olimpico Fist alle 20.00 di sabato 23 giugno su Canale 5. Telecronaca di Ricky Buscaglia, commento tecnico di Roberto Cravero.

Inghilterra – Panama in tv

Inghilterra – Panama, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo G, va in onda dallo Stadio Nižnij Novgorod alle 14.00 di domenica 24 giugno su Italia 1. Telecronaca di Massimo Callegari, commento tecnico di Roberto Cravero.

Giappone – Senegal in tv

Giappone – Senegal, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo H, va in onda dallo Central Stadium alle 17.00 di domenica 24 giugno su Italia 1. Telecronaca di Alessandro Iori, commento tecnico di Nando Orsi.

Polonia – Colombia in tv

Polonia – Colombia, partita della seconda giornata della fase a gironi del gruppo H, va in onda dalla Kazan Arena alle 20.00 di domenica 24 giugno su Italia 1. Telecronaca di Sandro Piccinini, commento tecnico di Antonio Di Gennaro.

Arabia Saudita – Egitto in tv

Arabia Saudita – Egitto, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo A, va in onda dalla Volgograd Arena alle 16.00 di lunedì 25 giugno su Canale 20.

Uruguay – Russia in tv

Uruguay – Russia, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo A, va in onda dal Futbol’nyj stadion v Samare alle 16.00 di lunedì 25 giugno su Italia 1.

Spagna – Marocco in tv

Spagna – Marocco, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo B, va in onda dall’Arena Baltika alle 20.00 di lunedì 25 giugno su Italia 1.

Iran – Portogallo in tv

Iran – Portogallo, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo A, va in onda dalla Mordovia Arena alle 20.00 di lunedì 25 giugno su Canale 20.

Danimarca – Francia in tv

Danimarca – Francia, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo C, va in onda dallo stadio Lužniki alle 16.00 di martedì 26 giugno su Italia 1.

Australia – Perù in tv

Australia – Perù, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo C, va in onda dallo Stadio Olimpico Fišt alle 16.00 di martedì 26 giugno su Canale 20.

Islanda – Croazia in tv

Islanda – Croazia, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo D, va in onda dalla Rostov Arena alle 20.00 di martedì 26 giugno su Canale 20.

Nigeria – Argentina in tv

Nigeria – Argentina, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo D, va in onda dallo Stadio San Pietroburgo alle 20.00 di martedì 26 giugno su Italia 1.

Messico – Svezia in tv

Messico – Svezia, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo F, va in onda dallo Central Stadium alle 16.00 di mercoledì 27 giugno su Canale 20.

Corea del sud – Germania in tv

Corea del sud – Germania, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo F, va in onda dalla Kazan Arena alle 16.00 di mercoledì 27 giugno su Italia 1.

Serbia – Brasile in tv

Serbia – Brasile, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo E, va in onda dall’Otkrytiye Arena alle 20.00 di mercoledì 27 giugno su Italia 1.

Svizzera – Costa Rica in tv

Svizzera – Costa Rica, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo E, va in onda dallo Stadio Nižnij Novgorod alle 20.00 di mercoledì 27 giugno su Canale 20.

Senegal – Colombia in tv

Senegal – Colombia, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo H, va in onda dallo Futbol’nyj stadion v Samare alle 16.00 di giovedì 28 giugno su Italia 1.

Giappone – Polonia in tv

Giappone – Polonia, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo H, va in onda dalla Volgograd ARena alle 16.00 di giovedì 28 giugno su Canale 20.

Inghilterra – Belgio in tv

Inghilterra – Belgio, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo G, va in onda dall’Arena Baltika alle 20.00 di giovedì 28 giugno su Italia 1.

Panama – Tunisia in tv

Panama – Tunisia, partita della terza giornata della fase a gironi del gruppo G, va in onda dalla Mordovia Arena alle 20.00 di giovedì 28 giugno su Canale 20.

Primo ottavo di finale in tv

Il primo ottavo di finale (partita 50), quello tra la prima del girone C e la seconda del girone D, va in onda dalla Kazan Arena alle 16 di sabato 30 giugno su Canale 5.

Secondo ottavo di finale in tv

Il secondo ottavo di finale (partita 49), quello tra la prima del girone A e la seconda del girone B, va in onda dallo Stadio Olimpico Fist alle 20 di sabato 30 giuno su Canale 5.

Terzo ottavo di finale in tv

Il terzo ottavo di finale (partita 51), quello tra la prima del girone B e la seconda del girone A, va in onda dallo Stadio Lužniki alle 16.00 di domenica 1 luglio su Canale 5.

Quarto ottavo di finale in tv

Il quarto ottavo di finale (partita 52), quello tra la prima del girone D e la seconda del girone C, va in onda dallo Stadio Nižnij Novgorod alle 20.00 di domenica 1 luglio su Canale 5.

Quinto ottavo di finale in tv

Il quinto ottavo di finale (partita 53), quello tra la prima del girone E e la seconda del girone F, va in onda dal Futbol’nyj stadion v Samare alle 16.00 di lunedì 2 luglio su Canale 5.

Sesto ottavo di finale in tv

Il sesto ottavo di finale (partita 54), quello tra la prima del girone G e la seconda del girone H, va in onda dalla Rostov Arena alle 20.00 di lunedì 2 luglio su Canale 5.

Settimo ottavo di finale in tv

Il settimo ottavo di finale (partita 55), quello tra la prima del girone F e la seconda del girone E, va in onda dallo Stadio San Pietroburgo alle 16.00 di martedì 3 luglio su Canale 5.

Ottavo ottavo di finale in tv

L’ottavo ottavo di finale (partita 56), quello tra la prima del girone H e la seconda del girone G, va in onda dall’Otkrytiye Arena alle 20.00 di martedì 3 luglio su Canale 5.

Primo quarto di finale in tv

Il primo quarto di finale (57), quello tra le vincenti delle partite 49 e 50, va in onda dallo Stadio Nižnij Novgorod alle 16.00 di venerdì 6 luglio su Canale 5.

Secondo quarto di finale in tv

Il secondo quarto di finale (58), quello tra le vincenti delle partite 53 e 54, va in onda dalla Kazan Arena alle 20.00 di venerdì 6 luglio su Canale 5.

Terzo quarto di finale in tv

Il terzo quarto di finale (60), quello tra le vincenti delle partite 55 e 56, va in onda dal Futbol’nyj stadion v Samare alle 16.00 di sabato 7 luglio su Canale 5.

Quarto quarto di finale in tv

Il quarto quarto di finale (59), quello tra le vincenti delle partite 51 e 52, va in onda dallo Stadio Olimpico Fist alle 20.00 di sabato 7 luglio su Canale 5.

Prima semifinale in tv

La prima semifinale, quella tra le vincenti delle partite 57 e 58, va in onda dallo Stadio San Pietroburgo martedì 10 luglio alle 20.00 su Canale 5.

Seconda semifinale in tv

La seconda semifinale, quella tra le vincenti delle partite 59 e 60, va in onda dallo Stadio Lužniki mercoledì 11 luglio alle 20.00 su Canale 5.

Finale terzo posto in tv

La finale per il terzo e quarto posto va in onda dallo Stadio San Pietroburgo sabato 14 luglio alle 16.00 su Canale 5.

Finale in tv

La finale del campionato del mondo di Russia 2018 va in onda dallo Stadio Lužniki domenica 15 luglio alle 17.00 su Canale 5.

Mondiali 2018 classifica

Mondiali 2018 classifica gruppo A

  1. Russia 6
  2. Uruguay 6
  3. Arabia Saudita 0
  4. Egitto 0

Mondiali 2018 classifica gruppo B

  1. Portogallo 4
  2. Spagna 4
  3. Iran 3
  4. Marocco 0

Mondiali 2018 classifica gruppo C

  1. Francia 6
  2. Danimarca 4
  3. Australia 1
  4. Perù 0

Mondiali 2018 classifica gruppo D

  1. Croazia 6
  2. Islanda 1
  3. Argentina 1
  4. Nigeria 0

Mondiali 2018 classifica gruppo E

  1. Brasile 4
  2. Serbia 3
  3. Svizzera 1
  4. Costa Rica 0

Mondiali 2018 classifica gruppo F

  1. Svezia 3
  2. Messico 3
  3. Corea del Sud 0
  4. Germania 0

Mondiali 2018 classifica gruppo G

  1. Belgio 3
  2. Inghilterra 3
  3. Tunisia 0
  4. Panama 0

Mondiali 2018 classifica gruppo H

  1. Giappone 3
  2. Senegal 3
  3. Polonia 0
  4. Colombia 0

Inno Mondiali di Calcio 2018

L’Inno dei Mondiali di calcio è Live it up, una canzone cantata da Will Smith, Nicky Jam e Era Istrefi. Il video, pubblicato il 7 giugno, prodotto da Diplo, vanta la partecipazione di Ronaldinho.

Canzone dei mondiali di Calcio 2018

Ci sono altre canzoni “ufficiali” dei mondiali. La più famosa è l’inno dei Mondiali di Calcio 2018 Coca Cola Colors, una canzone scritta e interpretata dal cantante statunitense di origine haitiana Jason Derulo. La canzone è un inno alla diversità e alla fratellanza tra i popoli in nome dello sport:

In tutti i miei viaggi ho avuto modo di ammirare la bellezza delle differenza culturali e ho scritto ‘Colors’ per celebrare quella varietà ed essere parte dell’incredibile energia che i fan sportivi in tutto il mondo danno ai loro team.Jason Derulo

Colors – Jason Derulo: testo e traduzione

Uno dei versi principali del brano di Jason Derulo è:

We’re created equal
One race, and that’s human
Can’t wait ‘til they all see all see, that

Che tradotto suona così:

Siamo stati creati uguali,
un’unica razza, ed è quella umana.
Non vedo l’ora di vedervi tutti ballare

Mascotte mondiali di Calcio 2018

La mascotte dei Mondiali di Russia 2018 è un lupetto di nome Zabivaka (“colui che segna”), creata dalla studentessa Ekaterina Bocharova.

 

Pallone Russia 2018

Il pallone usato ai mondiali è l’Adidas Telstar 2018, un pallone ecologico, creato con materiali di riciclo, formato da sei pannelli saldati a caldo senza cuciture.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*