Nessun Nfts, ma è interessante

Scenario

Ho letto tutto questo.
immagine dello schermo: HBO

Se sei una persona che ama giocare Final Fantasy XIV, ma per quelli di voi che odiano l’idea degli NFT, sarete felici di sapere che è improbabile che i due si mescolino. Secondo il produttore e regista del gioco Naoki Yoshida, gli NFT non arriveranno presto nel popolare MMO. Tuttavia, Yoshida ha chiarito che è ancora interessato al concetto di NFT e crede che potrebbero funzionare in giochi futuri progettati pensando a loro.

Come l’ho notato Van ByteIeri, Yoshida è apparso nella serie di Final Fantasy XIV “Lettera dal produttore”. durante lo streamingParla della tecnologia blockchain nei giochi, degli NFT e di come entrerà nel futuro dei videogiochi e di Square Enix.

Durante la trasmissione, Yoshida ha chiarito che gli NFT non verranno aggiunti FF14.

A seconda di come Final Fantasy 14 È stato progettato e a questo punto non intendiamo incorporare alcun tipo di elemento NFT nel gioco “, ha spiegato Yoshida. “Se qualcuno è preoccupato o preoccupato per questo, posso affermare chiaramente in questo momento che non abbiamo alcuna intenzione di incorporarlo nel gioco”.

Più avanti nella trasmissione, ha raddoppiato la sua promessa, dicendo “Nessun NFT in FF14Non preoccuparti. Tuttavia, sono ancora un po’ preoccupato, ma non per quello FF14.

All’inizio di quest’anno, Yusuke Matsuda, CEO di Square Enix, Pubblica una lettera elogiando gli NFT Piuttosto, sperava che la tecnologia imbrogliata – che fingeva di essere il futuro – diventasse “una tendenza importante nei giochi in futuro”. Nel suo discorso di Capodanno, il CEO Matsuda ha offerto parole d’ordine vuote, vaghi suggerimenti e pensieri spostati sui potenziali piani di Square Enix che coinvolgono la tecnologia metaverse, NFT e blockchain. Non era… non eccezionale!

Yoshida era a conoscenza di questo messaggio e lo ha commentato durante la trasmissione, spiegando che dopo la pubblicazione della lettera del CEO, Square Enix ha osservato “ Molti feedback” sugli NFT e sul numero di giocatori occidentali che sembravano “contrari” a loro. Ha ulteriormente spiegato la situazione nel flusso, suggerendo che le persone sembrano nervose riguardo agli NFT.

Tuttavia, non dare per scontato che Yoshida sia contrario all’idea di incorporare gli NFT nei videogiochi. Voglio dire, sarebbe carino! Ma no. Invece, Yoshida ha espresso la sua curiosità per i giochi e i giochi NFT: “Non ha assolutamente nulla a che fare con FF14“.

“Penso che l’auto stessa potrebbe essere qualcosa che rende il concept del videogioco un po’ più interessante”, ha spiegato Yoshida. “Tuttavia, dovremo progettare un gioco specifico che si adatti al concetto di NFT”.

Ricorda che gli NFT sono una truffa gigante E il Più persone e aziende nel settore dei giochi deve essere Impegnato a dirlo pubblicamente e frequentemente. Tuttavia, come ci si potrebbe aspettare, Sembra che la maggior parte delle aziende sia più che disposta a farlo Per iniziare a vendere giocatori in NFT e oCi sono sciocchezze alimentate dalla blockchain Per fare soldi velocemente prima che scoppi l’inevitabile bolla.

Questo pop non poteva arrivare abbastanza presto!

READ  GameStop dovrebbe rifornire la PS5 questa settimana: data, ora e tutto ciò che sappiamo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply