Petrolio, 20 dicembre: ospiti e argomenti

Petrolio Duilio Giammaria
Petrolio Duilio Giammaria

Petrolio è un programma d’infotainment d’inchiesta e divulgazione della Rai, condotto da Duilio Giammaria, in onda dal 2013 al 2019 su Rai1 e successivamente su Rai2.

Petrolio 2019 in tv

L’undicesima edizione di Petrolio va in onda dal 6 dicembre alle 21.20 per tre venerdì.

Petrolio 2019 puntata 20 dicembre

La terza puntata, in onda venerdì 20 dicembre alle 21.20, si divide in due parti, La cena di Natale e Tempo da lupi.

Nella prima parte, La cena di Natale, il programma di Duilio Giammaria indaga il mondo del cibo a pochi giorni dalle feste natalizie. Dal caviale made in Italy, al salmone norvegese al pesce da allevamento ai panettoni al cioccolato: tutto ciò che bisogna sapere per un Natale sano e gustoso. Un sorprendente reportage dalla Svezia racconta il ciclo virtuoso della produzione di cibo: dalle serre verticali e idroponiche ai ristoranti, dal riciclo di cibo scaduto al recupero degli scarti che trasformati in biogas alimentano la flotta degli autobus cittadini di Malmo.

Background La cena di Natale: L’allevamento di storioni accanto alle acciaierie del Bresciano produce la gran parte del caviale di ottima qualità che arriva sulle nostre tavole. E ancora, l’allevamento di salmone norvegese e spigole e orate, in Italia, in Grecia e in Turchia: quali differenze? Come fare acquisti gli acquisti giusti? Dietro le quinte del boom del panettone artigianale e infine i consigli per bere vini e spumanti di qualità a prezzi giusti e portando alimenti sani e sostenibili.

Tra gli ospiti della prima parte: l’agronomo Duccio Caccioni, l’enologa Cristiana Lauro e lo chef Fabio Picchi.

In Tempo da lupi Duilio Giammaria segue l’incredibile storia di Slava, il giovane lupo che dall’Est Europa è giunto sino alle sponde occidentali dell’Atlantico. Uomini e lupi: la convivenza possibile?
Gli inviati di Petrolio, tra le Alpi del Trentino e le riserve naturali dell’Appennino, tra chi salvaguarda il ritorno del re dei boschi e chi ne chiede a gran voce il ridimensionamento, mentre oltre 2500 lupi popolano ormai le foreste italiane. Il ritorno del lupo è accompagnato da rinnovate, antiche paure.

Background Tempo da lupi: Praticamente estinto negli anni ‘70, decimato dalla mano dell’uomo il lupo è tornato. Complice l’abbandono delle aree montuose interne da parte di agricoltura e pastorizia, il piccolo branco superstite negli Appennini ha ripopolato gli “antichi” corridoi forestali sino a giungere alle Alpi e in molte zone della pianura, spingendosi fino ai confini delle nostre città. Quali sono le differenze tra lupo e il suo parente più stretto il cane?
Cosa distingue le due razze? Come ha fatto l’uomo ad addomesticare un lupo, rendendolo il suo migliore amico?

Tra gli ospiti della seconda parte: la zoologa Mia Canestrini, Francesca Marucco responsabile del progetto Life Wolf Alps.

Petrolio 2019 puntata 13 dicembre

La seconda puntata, in onda venerdì 13 dicembre alle 21.20, si intitola DNA Revolution:

CRISPR è la parola che definisce la capacità di manipolazione del DNA. Le sorprendenti possibilità di ingegneria sul DNA aprono oggi la porta modifiche sull’intera biosfera: dalle piante che resistono alla siccità, alla clonazione di animali, sino alle terapie offerte da una medicina di super precisione sempre più personalizzata sul codice genetico di ogni singolo paziente.

La capacità di riscrivere il DNA offre terapie certe sul fronte di molte malattie ma la stessa tecnica di editing quando si realizza su cellule sessuali apre al rischio di modifiche incontenibili sull’intero genere umano, modifiche dagli esiti imprevedibili.

L’immenso interrogativo etico che si pone alla comunità scientifica e a tutti noi: la scienza deve rispondere al grido di aiuto di malati incurabili che lo chiedono?

In studio Duilio Giammaria espone le storie emblematiche dei pazienti che hanno sperimentato su loro stessi queste terapie innovative, tra cui quella di Silvia la bellissima vicenda di una bambina, affetta da una forma molto aggressiva di leucemia, che non aveva più speranze di cura con le terapie convenzionali e che è stata completamente curata dai medici del Bambino Gesù di Roma. Il confronto sin negli aspetti più controversi, con i maggiori esperti tra i quali: Luigi Naldini, direttore dell’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica, la giornalista scientifica Anna Meldolesi, Cristina Cattaneo, anatomopatologa Responsabile del Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense, Telmo Pievani, filosofo ed evoluzionista, Elena Dogliotti, nutrizionista e biologa della Fondazione Umberto Veronesi.
E last but not least il Premio Nobel per la Medicina 2018 James Allison, che con la sua rivoluzionaria scoperta di sfruttare il sistema immunitario come arma contro i tumori, ha modificato per sempre la lotta contro il cancro, fornendo gli avanzatissimi farmaci immunoterapici già oggi disponibili nel sistema ospedaliero italiano.

Petrolio 2019 puntata 6 dicembre

La prima puntata, in onda venerdì 6 dicembre alle 21.20, si intitola Il mondo (segreto) di Amazon. Sono ospiti l’economista e docente all’Imperial College di Londra Tommaso Valletti, il consulente per le Nazioni Unite sull’innovazione digitale Francesca Bria, l’imprenditore Alberto Forchielli, il docente universitario Stefano Mannoni, il giornalista economico Stefano Feltri, il sociologo del lavoro Domenico De Masi, il fondatore di E/O Sandro Ferri e l’attivista del movimento delle Sardine Jasmine Cristallo.

Dal Black Friday al Natale: gli acquisti online sono diventati realtà. Gli italiani hanno già speso 2 miliardi di euro solo nello scorso week end. L’impatto sul nostro stile di vita, le nostre città, il modo stesso di consumare è immenso. Il gigante del settore è Amazon, il negozio più grande del mondo, inventato da Jeff Bezos esattamente 25 anni fa.

Amazon ha creato un mondo nuovo: con un click ottieni quello che desideri in un tempo sempre più rapido. Con un click lo rimandi indietro. In ogni angolo del pianeta.

Ma come funziona davvero Amazon? Duilio Giammaria è andato a Seattle nel cuore di Amazon, là dove tutto è iniziato. Un reportage esclusivo in cui per la prima volta le telecamere della televisione italiana sono entrate nel quartier generale e nell’immenso magazzino logistico di Seattle, in cui uomini e robot lavorano fianco a fianco.

Cosa c’è dietro le centinaia di centri di distribuzione, 650mila dipendenti, milioni di prodotti online, miliardi di pacchi spediti ogni anno?

Amazon oggi è l’impresa più grande del mondo con 800 miliardi di dollari di valore, proprio come il fiume che ispira il suo nome, si è diramato in una serie business che vanno ben oltre l’e-commerce: dalla fiction all’intelligenza artificiale, server che custodiscono miliardi di dati sensibili, perfino una navicella spaziale per tornare sulla Luna.

Petrolio affronta tutti i nodi “nascosti” dietro la vetrina virtuale di Amazon: dalla robotica agli algoritmi, dall’uso dei dati, alle condizioni di lavoro, dall’impatto ambientale alle trasformazioni in atto nelle nostre città fino alla grande questione delle tasse.

Petrolio Format

Il programma mescola il genere documentaristico a quello giornalistico per approfondire i fatti che cambiano le vite delle persone e per raccontare gli eventi che segnano il nostro tempo.

Petrolio 2019 novità

Nell’undicesima edizione del programma vengono introdotti due nuovi argomenti: il Black Mirror e gli Haters.

Il black mirror è una intervista speciale che utilizza una tecnologia digitale, un black mirror che consente la proiezione in trasparenza di foto, infografiche e altri tipi di elementi narrativi nel faccia a faccia con il protagonista della settimana. Come in un confronto all’Americana, lo specchio scuro fa riemergere le tracce e le prove che portano alla conclusione dell’inchiesta.

Gli haters sono una coppia di spettatori maturi, impersonati da due pupazzi, che commentano con cinismo gli argomenti raccontati nelle puntate.

Duilio Giammaria chi è?

Il conduttore di Petrolio, Duilio Giammaria è un giornalista, scrittore e conduttore tv barese classe ’60. Ha iniziato lavorando al Giornale Radio 3 nel 1982, poi ha collaborato con Rai 2 e Rai3 producendo reportage. I suoi reportage hanno vinto premi nazionali e internazionali.  Al pubblico generalista è noto per aver collaborato nel 2007-2007 e nel 2013-14 a Unomattina e per aver condotto Unomattina Estate nel 2007 e nel 2013.

Petrolio 2019 credits

  • Programma di Duilio Giammaria
  • Prodotto da Rai2
  • Scritto con Monica bartoli, Salvatore Carrara, Francesca D’Archino, Costanza Melani, Walter Molino, in collaborazione con Francesca Borghetti e Maria Luisa Di Simone.
  • Produttore esecutivo: Gabriella Serafini.
  • Regia: Marco Bonfante.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*