Settimana della Legalità, #PalermochiamaItalia nell’anniversario della strage di Capaci: dirette e speciali in tv

Una settimana di iniziative sulla legalità promosse da Miur, Fondazione Falcone, Polizia di Stato e Rai per ricordare l’attentato di Capaci.

Il 23 maggio 1992 la Mafia faceva saltare in aria l’autostrada Palermo-Mazara del Vallo all’altezza di Capaci per uccidere il giudice Giovanni Falcone, arrivato da Roma all’aeroporto di Punta Raisi e di ritorno a casa: con lui morirono la moglie Francesca Morvillo e i poliziotti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Il 23 maggio è diventata in Italia la Giornata della Legalità, celebrata e ricordata con una serie di appuntamenti ed eventi speciali che coinvolgono le scuole, lo Stato e anche la tv.

In prima linea la Rai, che ha organizzato anche quest’anno la Settimana della Legalità, con una serie di appuntamenti distribuiti sulle sue reti per ricordare Falcone e altri uomini uccisi della Mafia o che hanno operato a sostegno e a difesa della legalità, bene sempre a rischio in questo Paese, a tutti i livelli. Dal 21 al 27 maggio, la Rai propone, infatti, una programmazione radio-tv a tema, dedicata alla legalità intesa come valore civile e soprattutto come mentalità, con tanto di spot istituzionale realizzato dalla Direzione creativa Rai in onda fino a venerdì 25 maggio.

Vediamo però la programmazione Rai per il 23 maggio 2018 e per i giorni successivi.

Giornata della Legalità in tv | 23 maggio 2018

Gli appuntamenti di Rai 1, Rai 2 e Rai 3

Si parte alle 10.00 del mattino con lo Speciale #PalermoChiamaItalia, in onda su Rai 1 con la conduzione di Emma d’Aquino e Franco di Mare, in diretta dall’Aula Bunker del Carcere dell’Ucciardone, dove si radunano centinaia di studenti provenienti dalle scuole da diverse aree d’Italia e arrivati in città con la Nave della Legalità. Lo speciale segue anche le iniziative in piazza Magione, spazio simbolico nel quartiere Kalsa di Palermo, che ospita oltre 7.000 studentesse e studenti, associazioni operanti nel campo della legalità e del sociale e rappresentanti delle forze dell’ordine.

Spazio nel pomeriggio con La Vita in diretta che si collega con l’Albero di Falcone a Palermo per il minuto di silenzio dedicato alle vittime della strage di Capaci, atteso per le 17.58.

In prima serata su Rai 1 il film-tv “Prima che la notte”, tratto dall’omonimo libro di Claudio Fava e Michele Gambino che hanno raccontato la storia del
giornalista Pippo Fava, interpretato da Fabrizio Gifuni, ucciso dalla mafia il 5 gennaio 1984 a Catania. Il film tv è diretto da Daniele Vicari.

In seconda serata su Rai 1 Speciale Sottovoce, con Gigi Marzullo.

Su Rai 2 spazi dedicati nel corso de I Fatti Vostri e in Tg2 Punti di Vista, mentre su Rai 3 ci pensano Agorà e Geo, con momenti dedicati alla ricorrenza.

Gli speciali Rai 5, Rai Premium, Rai Scuola

Per tornare alla prima serata su Rai 5 alle 21.00 in diretta dal Teatro Massimo di Palermo il Concerto della Banda della Polizia di Stato.

Su Rai Premium alle 23.50 il docu-film Io sono libero, dedicato agli ultimi mesi di vita di Libero Grassi, piccolo imprenditore palermitano assassinato dalle cosche il 29 agosto 1991 per essersi rifiutato di pagare il pizzo e divenuto simbolo della lotta a Cosa Nostra. La regia è di Francesco Micciché e Giovanni Filippetto, nel cast Adriano Chiaramida, Alessio Vassallo e Alessandra Costanzo.

Su Rai Scuola, invece, va in onda alle 10.0o Ninni Cassarà, un bravo poliziotto (ore 10), doc realizzato in collaborazione con la Polizia di Stato, che racconta la figura del commissario Ninni Cassarà, capo della sezione investigativa della Squadra Mobile di Palermo e stretto collaboratore di Giovanni Falcone e del pool antimafia, che ha combattuto Cosa Nostra con metodi innovativi, venendo ucciso nell’agosto del 1985.

Il palinsesto dedicato di Rai Storia

Come tradizione del canale 54 del DTT, tutta la giornata è dedicata a programmi a tema.

  • Il giorno e la storia, trasmesso alle 00.10 e alle 20, ricorderà l’anniversario della strage di Capaci.
  • Passato e presente, in onda su Rai Storia alle 14.30 e alle 20.30 analizza la stagione stragista del ’92-’93.
  • Ritratti di Pietro Scaglione, Boris Giuliano e Pio La Torre, i ritratti di tre uomini di Stato che hanno anticipato il lavoro di Falcone e Borsellino in onda rispettivamente alle 9.30, 12.00 e 15.00.
  • Tv Storia, in onda alle 10.30, si occuperà di come Cosa Nostra sia stata osservata e raccontata dai media nell’arco di un trentennio, dalla strage di Ciaculli nel 1963 a quella di via D’Amelio nel 1992.
  • Il ruolo del giornalismo contro la mafia, con la storia de “L’ora” e del reporter Giuseppe Marrazzo, si racconta in due speciali in onda alle 16.00 e alle 17.00.
  • Viaggio in Italia: Sicilia Bedda, alle 13 proporrà un viaggio tra le bellezze delle città della Sicilia attraverso i filmati delle Teche Rai.
  • C’era una volta a Palermo… va in onda alle 17.58 e alle 23.40: un documentario che ripercorre i 57 giorni che separano la morte di Giovanni Falcone da quella di Paolo Borsellino.
  • Diario civile – Lezioni di mafia, in onda su Rai Storia alle 21.15 e alle 22.15, un programma ideato dallo stesso Falcone, ma realizzato solo dopo la sua morte, e condotto dal giornalista Alberto La Volpe: una trasmissione originale riproposta in due puntate (precedute dall’intervista di Gianni Riotta al Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho).
  • Uomini e donne a Capaci e a Via D’Amelio, alle 22.05 e in replica alle ore 23.05, racconterà dei due attentati e le memorie di familiari delle vittime.

 

Settimana della Legalità in tv

Il 24 maggio su Rai 2 alle 23.40 Concerto della Banda della Polizia di Stato, che prevede l’esecuzione di brani musicali alternata a reading di attori e interventi di figure simbolo della lotta per la legalità.

Il 26 maggio su Rai 1 alle 00.20 il doc Catturate Riina, con cui si ripercorre la storia dell’arresto del boss Totò Riina e degli uomini ‘che hanno compiuto l’impresa’ dal comandante Ultimo ai suoi uomini, che hanno vissuto 7 mesi in trincea per arrivare alla cattura del Boss dei Boss.

Il 5 giugno su Rai Scuola alle 18.30 va in onda Il coraggio e la memoria, ovvero uno speciale che racconta il 23 maggio attraverso gli occhi degli studenti che hanno partecipato alla giornata “Palermo chiama Italia” e hanno viaggiato sulla Nave della Legalità.

About Giorgia Iovane 150 Articles
Amante di Bim Bum Bam e Saussure, laureata in Comunicazione con una tesi sulla lingua della fiction italiana e addottorata sulle trasposizioni fictional dei Promessi Sposi e de La Cittadella, collaboro da anni con la cattedra di Semiotica del Suor Orsola Benincasa di Napoli, facendo anche danni sulla web radio di ateneo (runradio.it). Dopo 5 anni di Televisionando e con 5 anni di TvBlog all'attivo, sono sempre in cerca di occasioni per scrivere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*