Sanremo 2018, conferenza stampa 5 febbraio | Laura Pausini a rischio per laringite, Mannoia confermata sabato. Premio alla carriera per Milva

Sanremo 2018 con la conferenza stampa di oggi, lunedì 5 febbraio, alle 12.30, si apre ufficialmente la 68esima edizione del Festival della Canzone Italiana, in diretta da martedì 6 a sabato 10 febbraio al Teatro Ariston e su Rai 1. Altrospettacolo l’ha seguita con il liveblogging dalla sala stampa: tra i punti più salienti la partecipazione a rischio di Laura Pausini come ospite (è stata colpita da una forte laringite), l’annuncio della presenza di Fiorella Mannoia, con un omaggio a Ivano Fossati, e il premio alla carriera per Milva che verrà consegnato alla figlia nella serata di venerdì.

Sanremo 2018, conferenza stampa 5 febbraio: la diretta

12.29 Con inusuale puntualità inizia la conferenza stampa

12.30 Parla il sindaco di Sanremo, Biancheri: “C’è un’aria di positività nella città”

12.33 Primo festival del direttore di Raiuno Angelo Teodoli: “Tante novità, c’è più freschezza. Le eliminazioni annullate, la durata delle canzoni più lunga, sarà il festival degli artisti per gli artisti. Una piccola libertà che ci siamo voluti permettere perché c’è Claudio Baglioni e siamo orgogliosi di questo ‘strappo’ rispetto al contesto televisivo”

12.36 Parla Claudio Baglioni: “La canzone è fatta di parole e musica, la nostra lingua è bella, ma molto difficile da musicare. Spazio grande sarà dato a questi due elementi. La linea guida di ogni sera sarà quella di portare anche tributi alla bellezza che tanti artisti ci hanno lasciato. Cominceremo con Luis Bacalov, insieme a Gianni Morandi, poi Sergio Endrigo con Il Volo, Dalla lo ricorderemo con Gino Paoli e Danilo Rea, con Piero Pelù canterò Lucio Battisti, e ci saranno ancora omaggi a Gaber e Tenco

12.40 Baglioni: “Abbiamo cercato rappresentanti di ogni genere musicale, non ci siamo riusciti troppo con il rap. Ci vorrebbe tempo per riportare Sanremo a un evento solo musicale: nelle ultime edizioni è diventato un enorme evento mediatico e di costume”

12.42 Non ci sarà più l’eliminazione ma c’è la graduatoria, più esplicita degli ultimi anni. Interessante anche il meccanismo della giuria disaggregata

12.44 Non ci saranno astronauti, non ci saranno sportivi, ma il lato spettacolare sarà molto rilevante

12.45 Michelle Hunziker: “Undici anni fa non feci quasi prove, perché avevo Pippo Baudo come ‘cuscinetto’. Quest’anno sono felicissima perché ho fatto tante prove, ho scritto anche un ‘diario di bordo’ con le mie gaffes, è stato molto divertente, ci saranno momenti di spettacolo inaspettati”

12.47 Pierfrancesco Favino: “Dicono che gli attori non ci vogliono venire a Sanremo? Non mi risulta! Mi mancherà tutto questo da lunedì. Tutto è molto nuovo per me, grazie alla generosità di Michelle e Claudio. Mi sto estremamente divertendo

12.49 Claudio Fasulo: “Parliamo delle classifiche. Domani sera scenderemo nel dettaglio della classifica della giuria demoscopica, grazie a Ipsos. Andremo a scoprire gli artisti della zona alta, centrale e bassa della classifica”

12.51 Parla nuovamente il sindaco di Sanremo, Biancheri: “Ci saranno anche temi extramusicali, mi riferisco alla lotta contro la violenza sulle donne, problematica che passa in silenzio rispetto ad altre. Noi vogliamo dare il nostro contributo, anche attraverso un fiore, eccellenza del nostro territorio. Il fiore rappresenta delicatezza, eleganza, e l’iniziativa si chiamerà “Io sono qui”. Il sindaco appunta un fiore di ranuncolo sulla giacca della Hunziker, che poi invita a distribuire fiori a tutti i presenti

12.56 Parola a Luca Josi, chairman official di Tim, sponsor unico di Sanremo, che parla della Data Big Room, e della nuova velocità di connessione (non pervenuta in sala stampa, ndAS). Ci saranno dei momenti esclusivi e saranno coinvolti dei robot

12.59 Baglioni parla degli ospiti: Rosario Fiorello con cui si dibatte ancora (Fiorello vorrebbe fare lo ‘scaldapubblico’ e apparire all’inizio), Morandi, Laura Pausini che ha una laringite, il cast di “A casa tutti bene”, l’ultimo film di Gabriele Muccino, Biagio Antonacci, Negramaro, Gianna Nannini, Nek-Pezzali-Renga, Sting e Shaggy (canteranno in italiano), James Taylor insieme a Giorgia, Pippo Baudo. La sera di venerdì verrà dato il Premio alla Carriera a Milva

13.02 Domanda sugli ‘apprezzamenti’ a Baglioni da parte di Antonio Ricci. Claudio risponde: “Lo farei, ma ho qualcosa di più importante da fare in questi cinque giorni”. Poi viene chiesto a Michelle di spiegare qualche gaffes, lei ride sulla sua pronuncia ‘tedesca’ di “Peppe Vessicchio”

13.04 Baglioni ricorda la persona incontrata per strada che l’ha chiamato ‘dittatore artistico’, come la persona che l’ha aiutato di più in questo Festival

13.09 Claudio parla dei suoi ‘no’ ai precedenti Festival: “Prima era un po’ snobbato dal contesto cantautorale, così come oggi è snobbato dai rapper. Per quanto riguarda il cantare sul palco di quest’edizione, nei tributi vorrei far vedere quanta bella musica si è fatta e si fa in Italia. Faremo omaggi anche alle sigle dei cartoni animati, non sarà tutto serio e serioso”

13.11 Alla Hunziker viene chiesto se per quanto riguarda il tema della violenza sulle donne ci saranno interventi e testimonianze sul palco: “L’iniziativa del sindaco Biancheri è un modo molto delicato, però ci sarà anche un numero dedicato a questo tema”. Favino: “Io sarò la parte ‘parole’ di questo Festival”. Baglioni svela che la Pausini gli ha davvero chiesto di cantare sul red carpet, in mezzo alla gente. Ci sarà un’installazione architettonica.

13.14 Domanda di Paolo Giordano, cosa faranno gli altri superospiti, tutti omaggi o duetti? Con alcuni si farà un percorso a ritroso sulla loro stessa carriera, ma il patto del ‘dittatore artistico’ è che qualche volta si faranno anche canzoni mie. Il trio Pezzali-Nek-Renga canterà “Strada Facendo”. Poi una precisazione sul premio alla carriera per Milva: lei non ci sarà, ma lo ritirerà la figlia

13.22 Vengono ricordati il collega Giovanni Choukhadarian, Michele Mondella e David Zard. Viene ancora una volta ribadito il meccanismo della classifica, ci saranno le tre zone (alta, centrale, bassa), ma ci saranno delle sorprese

13.25 Salvini ha annunciato la sua presenza al Festival, ma ha comprato il biglietto e per la par condicio non verrà inquadrato

13.29 Ci sono artisti che sono in promozione e ricevono un cachet da promozione, altri ricevono un cachet diverso. Si parla di Salzano, di F&P Group, ma Baglioni ribadisce di aver preso in maniera autonoma le decisioni sulla scelta delle canzoni in gara

13.36 In sala stampa irrompono i protagonisti del Dopofestival: Edoardo Leo, Carolina Di Domenica, Sabrina Impacciatore. Leo: “Ho accolto con gioia l’idea di ripensare il Dopofestival: non sono un bravo conduttore, siamo un gruppo di amici e infatti l’appuntamento si chiamerà ‘Tanto siamo tra amici’. C’è Rolando Ravello, Rocco Tanica, e le due donne. Il mandato è di lavorare sulla qualità, ma io spero che Claudio sia stanco e non guardi proprio tutta la puntata.. ci saranno momenti di gioco, irriverenza. Torniamo al teatro del Casinò, dove tutti ci sentiamo un po’ più noi stessi”

13.46 Confermata la solita gag di Rocco Tanica sui giornaletti in sala stampa

13.48 Viene annunciata anche la presenza, nella serata di sabato, di Fiorella Mannoia, con un omaggio a Ivano Fossati

14.01 La Hunziker e l’avvocato Bongiorno di Doppia Difesa hanno querelato Selvaggia Lucarelli

14.05 La conferenza finisce

About Bianca Chiriatti 19 Articles
Giornalista professionista. Cuffie in testa e sogni in tasca.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*