Sanremo 2018 diretta terza serata

Sanremo 2018 terza serata
Sanremo 2018 8 febbraio - Terza serata

Sanremo 2018: la terza del Festival si svolge questa sera, 8 febbraio 2018 al Teatro Ariston. Si esibiscono i Campioni, le Nuove proposte e gli ospiti italiani e internazionali. Dopo la sospensione di ieri sono stati riammessi Ermal Meta e Fabrizio Moro che quindi entrano in scaletta al posto di Rubino (il cantautore si è esibito ieri per sorteggio).

L’ordine di uscita dei 4 Giovani è il seguente:

  • Mudimbi
  • Eva
  • Ultimo
  • Monteiro

I Big si esibiranno secondo quest’ordine:

  • Giovanni Caccamo
  • Lo Stato Sociale
  • Luca Barbarossa
  • Enzo Avitabile – Peppe Servillo
  • Max Gazzè
  • Roby Facchinetti – Riccardo Fogli
  • Ermal Meta – Fabrizio Moro
  • Noemi
  • The Kolors
  • Mario Biondi

Sanremo 2018, terza serata: esibizioni

  • Giovanni Caccamo
  • Noemi
  • Lo Stato Sociale
  • Roby Facchinetti/ Riccardo Fogli
  • Luca Barbarossa
  • Max Gazzè
  • The Kolors
  • Mario Biondi
  • Enzo Avitabile e Peppe Servillo
  • Ermal Meta e Fabrizio Moro

I 4 Giovani che si contendono un posto per la finalissima di domani, venerdì 9 febbraio:

  • Eva
  • Ultimo
  • Leonardo Monteiro
  • Mudimbi

Sanremo 2018, terza serata: ospiti

  • Negramaro con La prima volta + duetto Giuliano Sangiorgi – Baglioni  (Poster);
  • James Taylor (rivisitazione de La donna è mobile del Rigoletto + duetto con Giorgia su You’ve got a friend;
  • Gino Paoli e Danilo Rea con l’omaggio a Fabrizio De Andrè e Umberto Bindi;
  • Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria per presentare la fiction Rai, E’ arrivata la felicità 2;
  • Nino Frassica
  • Emma D’Aquino del TG1

Sanremo 2018 terza serata: programma

Nella terza serata del Festival i cantanti che non si sono esibiti nella sera precedente, salgono sul palco per riproporre i loro brani (nel caso dei Campioni) e per farsi ascoltare per la prima volta (nel caso delle Nuove Proposte). La votazione è affidata nuovamente alla giuria demoscopica (30% del peso percentuale), alla giuria della sala stampa (30%) e al pubblico, tramite televoto (40%).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*