Sanremo 2018 prima serata: le pagelle di Giovanni Ciacci

Altro Spettacolo ha il piacere di ospitare in questa settimana sanremese Giovanni Ciacci che in esclusiva per il nostro sito stilerà le pagelle del look (e non solo) dei protagonisti di questa edizione numero 68 del Festival della canzone italiana.

Ecco dunque le pagelle di Giovanni della prima serata del Festival andata in scena poche ore fa su Rai1:

FIORELLO:

Vestito come un cameriere dell’antica trattoria Trastevere Cicuracchio non ho capito se è blu o sono le luci che lo fanno apparire così. Troppo corta la giacca, allarga il fianchetto. Voto 4

ORCHESTRA:

Vestiti come sotto il sole di Riccione in Agosto. Terribile. Voto 2

 

CLAUDIO BAGLIONI:

Adoro Renato Balestra vestito da Baglioni tale e quale. Lo smoking con lo sparato si mette stirato bene e non stropicciato, questo fa la differenza tra Richard Gere e un Richard Gere de Trasterevere. Farfallino storto. Voto 2

 

PIERFRANCESCO FAVINO:

Tinto in testa come un Albano qualunque, truccato a metà come un Pierrot. Due smoking sono già troppi sullo stesso palco. Voto 3.

 

MICHELLE HUNZIKER (Abito 1)

Sembra un abito smesso di Sophia Loren, ma un acconciatura? Il decoltè sfida le leggi della fisica. Voto 4

 

ANNALISA

Ecco la prima scappata di casa. Vestita come una blogger qualunque, ma ha i truccatori e parrucchieri in sciopero? Vestita coma una bambolina sopra il letto di Orietta Berti. Voto 3

 

RON

Adoro il colore dei capelli come Kim Kardashian. Abito basic. Voto 4

 

THE KOLORS

Lo ammetto ho un debole per Capitan Harlock. Belli, freschi, moderni, finalmente mi sono svegliato dal torpore della serata. Il frontman ha un viso da cinema Hollywoodiano, bello come un Dio greco. Voto 9

 

MAX GAZZE’

Abito ispirato ai fachiri indiani al trono di spade. Cappotto in pelle di trota viva…terribile. Voto 3

 

ORNELLA VANONI:

ma e’ la raffaele o quella vera ? l’ abito di carta sembra uscito da una prova  (venuta male ) di un accademia  del alta moda romana. Scolastico. Voto 5

ERMAN E MORO

Erman edward mani di forbice che canta con un tentatore di temptation island …troppo scuri. Voto 5

 

MARIO BIONDI

Tutto nero, come da previsione, questo più che sanremo sembra il festival del esistenzialismo francese. Voto 5

 

FACCHINETTI-FOGLI

Che tenerezza due del muppet show con e giacche del circo Orfei. Amo follemente

voto 2

 

STATO SOCIALE

4 scappati di casa, Tra l’atrenatico e il cattivo gusto la linea e’ sottilissima.

voto 5 uno a testa

la signora della balera del ortica  subito al trono over ,Maria chiamala subito voto 100

 

MICHELLE (secondo abito)

Se il primo abito  era senza un idea, il secondo e’ ancora più banale. La noia e la tristezza prevalgono nella scelta di questi abiti .schiaccia il decollete e le lunghezze sono sbagliate . la noia. Voto 1

 

 

NOEMI

Ecco Polyanna .i fiocchetti su le spalle , la collana ,il fiore, tutto sbagliato, tutto da rifare ….la giacca, pantalone  guêpiere vista e rivista ..originalità per favore . Voglio originalità. Voto 6

 

MICHELLE (terzo abito)

Non mi sono accorto che ha cambiato vestito . Voto 1

 

DECIBEL

gli abiti di pelle dopo i 22 anni dovrebbero essere vietati per legge. Voto 3 1 a testa

 

ELIO E LE STORIE TESE

Divertente mascherata , altre volte meglio riuscita. Voto 5

 

 

GIOVANNI CACCAMO

finalmente uno vestito no nero .bello,moderno,elegante,raffinato e di classe con semplicità .Belli i capelli e la barba perfettamente curata . Voto 8

 

BAGLIONI (secondo abito)

Giacca con gli strass sul collo più da prestigiatore che da presentatore .genere mago Forest. Voto 5

 

RED CANZIAN

divina la giacca effetto magioglio al grande fratello vip . la catena fuori dalla t shirt riporta la mente immediatamente alla fiction suburra ostia lido. voto 5

 

LUCA BARBAROSSA

se avesse indosatto la cravatta avrebbe preso la sufficienza , ma non l ha messa. voto 5

 

MICHELLE (quarto abito)

pettinata spettinata ,grigio con strass ..che novità , la rete di strass e’ vista ,rivista ,stravista !!!!! la noia , ma stiamo migliorando ……e la noia continua. Voto 5

 

GIANNI MORANDI

gianni anche meno, sembra una giacca di massimo ranieri..che confusione…interpretazione con bagnino straordinaria. voto3 alla giacchetta barnum

 

TOMMASO PARADISO

perche il vestito e di tre taglie in più ? il pantalone con le pance allarga ….forse dovevano dirgli che sotto ad un pantalone cosi largo doveva mettere gli slip e non i boxer…nulla era lasciato all immaginazione con movimenti sussultori e ondulatori …evviva. Voto 5

 

NINA ZILLI

un altra olga di carta …ma questa non non avevano i soldi per fare i vestiti di stoffa ? i gioielli e abito non ci azzeccano nulla insieme …e pensare che avrà pagato pure qualcuno per farsi fare questa cosa i testa ..diteli che la prossima volta che lava la biro bianco di non sbagliare lavaggio se no si accorcia ancora di più .abito ispirato a donna francisca del segreto. Voto 3

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*