Sanremo 2018 diretta prima serata

Sanremo 2018: prima serata

Sanremo 2018, diretta prima serata

20:45 E’ iniziata la prima serata del Festival di Sanremo 2018. La sigla coinvolge tutti i Big in gara.

20:50 E’ Fiorello ad aprire la 68esima edizione nel ruolo di “scaldapubblico”. Un uomo irrompe sul palco ad inizio Festival. Fiorello: “Lo sapevo che non dovevo venire…”. Fiorello legge il reale Whatsapp che Claudio Baglioni gli ha spedito per convincerlo a venire al Festival: “Ciao Rosario, potresti essere il mio reale gancio in mezzo al cielo…”

20:55 Fiorello: “Guardate le file che hanno tolto. Questo è il primo Festival in cui non verranno eliminati i cantanti ma il pubblico!”.

21:00 Monologo d’apertura un po’ scialbo di Fiorello: “Questa è la Rai più ricca di sempre. Il canone è nella bolletta. Io sono pagato in Bitcoin”. Fiorello si esibisce in un mash-up di canzoni di Claudio Baglioni e Gianni Morandi, con i testi di uno sulle musiche dell’altro. Fiorello cita Patty Pravo: “Vi auguro un buon Sanremo 1918”. Fiorello presenta Claudio Baglioni.

21:05 Claudio Baglioni fa il proprio ingresso ed esordisce, ribadendo l’importanza di una canzone: “Le canzoni sono come coriandoli di infinito…”.

21:15 Baglioni: “Le canzoni sono parole e musica… Io sono la parte musicale, per le parole, ho pensato a Pierfrancesco Favino”. L’attore raggiunge Baglioni sul palco: “Bella frate!”. Baglioni e Favino “litigano” sul ruolo che l’attore deve ricoprire.

21:18 Favino: “La tv è fatta di tempi e chi meglio di una svizzera…”. Michelle Hunziker raggiunge Baglioni e Favino sul palco e spiega il regolamento alla velocità della luce.

Annalisa, Il mondo prima di te

21:23 Annalisa è la prima Big ad esibirsi. La canzone è Il mondo prima di te: il ritornello rimane impresso nella memoria al primo colpo. Ottimo pezzo pop.

Ron, Almeno pensami

21:29 Ron è in gara con un pezzo inedito scritto da Lucio Dalla. Dichiarazione d’amore di Michelle Hunziker per Tomaso Trussardi presente in platea: “Sei così bello che ti risposerei”. La canzone è Almeno pensami: doveroso omaggio a Dalla, canzone che meriterebbe un secondo ascolto prima di un’opinione.

The Kolors, Frida (Mai, mai, mai)

21:37 Claudio Baglioni sbuca dietro Michelle Hunziker. Hunziker: “Claudio si è occupato di tutto”. Baglioni: “Ho annaffiato i fiori uno a uno”. Per leggere il terzo Big in gara, Baglioni inizia a rubare paia di occhiali a caso ai musicisti. Si esibiscono i The Kolors con la canzone Frida (Mai, mai, mai). E’ una potenziale hit radiofonica.

Max Gazzè, La leggenda di Cristalda e Pizzomunno

21:43 Ammiccamento inutile ai social network. Michelle Hunziker è in platea e bacia suo marito. Pierfrancesco Favino: “Potete aspettare almeno la fine della serata…”. Tocca a lui presentare Max Gazzè. La canzone è La leggenda di Cristalda e Pizzomunno. Brano non accessibile a tutti ma è un vero gioiello.

Baglioni e Fiorello

21:55 Claudio Baglioni presenta Laura Pausini anche se era già nota la sua assenza. Si ripresenta sul palco Fiorello. Fiorello: “Che facciamo per riempire questo spazio? Facciamo una cosa per far parlare i giornali?”. Fiorello vorrebbe violare la par condicio e Baglioni si dissocia subito. Fiorello fa un sondaggio elettorale al volo: le telecamere non inquadrano il pubblico. Fiorello: “Orfeo, non alzare le mani tre volte!”

22:00 Laura Pausini è in collegamento telefonico. Pausini: “Come state?”. Baglioni: “Sicuramente, meglio di te”. Il problema di salute di Laura Pausini alla voce è evidente. Baglioni canta “E tu come stai”. Baglioni e Fiorello dedicano E tu alla Pausini.

Il duetto dovrebbe essere l’ultimo momento con Fiorello e Baglioni insieme, stando alla scaletta.

22:10 Fiorello parla di “puttantour” con Claudio Baglioni. Hunziker: “Ma nooo! Siamo a Sanremo!”. Fiorello entra nei dettagli: “E’ lui che guida, che chiede “Quanto?””. E’ il primo momento divertente della serata.

Ornella Vanoni, Pacifico, Bungaro

22:15 I prossimi Big in gara ad esibirsi sono Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico. La canzone è Imparare ad amarsi. Canzone elegante, costruita fin troppo sulle doti vocali della Vanoni. La cantante: “Mi ci sono voluti tanti anni per diventare giovane…”.

Ermal Meta, Fabrizio Moro, Non mi avete fatto niente

22:20 Facendo riferimento al gossip su di loro, la Hunziker e Favino litigano sul palco. E’ il turno dei favoriti Fabrizio Moro ed Ermal Meta con la canzone Non mi avete fatto niente. I due cantautori conoscono il mestiere e offrono una canzone che ha tutto per conquistare le classifiche. Nessuno dei due si snatura a favore dell’altro.

Mario Biondi, Rivederti

22:28 Prima di presentare il prossimo Big, Favino prova a regalare un mazzo di fiori alla Hunziker. Hunziker: “Solo perché me lo chiede il pubblico…”. Il prossimo Big in gara è Mario Biondi che si esibisce con la canzone Rivederti. Il crooner non si fa influenzare dal Teatro Ariston e si esibisce con una canzone coerente al proprio percorso artistico. Anche troppo.

Baglioni e Favino duettano

22:40 Claudio Baglioni torna dalla pubblicità, presentando nuovamente Pierfrancesco Favino. L’attore romano si esibisce in un momento culturale. Favino parte con Leopardi ma poi si mette a cantare. Baglioni lo interrompe. Anche il secondo tentativo di recitare una poesia finisce male. Baglioni, spalla comica ha il suo perché. Successivamente, Favino imita Eros Ramazzotti e irrompe Michelle Hunziker: “Tra tutte le canzoni, proprio questa?”. Favino si esibisce con un super-medley.

Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Il segreto del tempo

22:50 Si esibiscono Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. La canzone è Il segreto del tempo. Canzone non entusiasmante: sembra un brano preso dal cassetto degli scarti dei Pooh

Lo stato sociale, Una vita in vacanza

22:55 Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, rigorosamente con accento bolognese, presentano Lo Stato Sociale. La canzone è Una vita in vacanza. Anche la band, giustamente, non modifica il proprio stile a favore del pubblico del Teatro Ariston. Altra potenziale hit da classifica. Come in un vecchio video dei Coldplay, una signora in là con gli anni si esibisce come ballerina e ginnasta (ecco chi sono).

Michelle Hunziker canta E se domani

23:00 Dopo la pubblicità, ritroviamo Michelle Hunziker che canta E se domani. Claudio Baglioni e Pierfrancesco Favino assistono la Hunziker durante l’esibizione in più modi come sostituirle il tacco rotto con una scarpa.

Noemi, Non smettere mai di cercarmi

23:07 Noemi si esibisce con Non smettere mai di cercarmi. Voce inconfondibile valorizzata dalle melodie giuste. Tra le migliori ascoltate finora.

I Decibel, Lettera dal Duca

23:14 Con occhiali da sole d’ordinanza, Michelle Hunziker presenta i Decibel che si esibiscono con la canzone Lettera dal Duca. Brano che non resta impressa al primo colpo. Merita la chance del secondo ascolto.

Elio & Le Storie Tese, Arrivedorci

23:26 E’ il momento di Elio & Le Storie Tese con la canzone Arrivedorci. Intuizione geniale, come sempre, ma canzone molto triste. Effetto voluto, molto probabilmente.

Giovanni Caccamo, Eterno

23:34 Giovanni Caccamo si esibisce con la canzone Eterno. A proposito di canzoni “sanremesi”, questa ne è un esempio. Non è male, comunque.

Red Canzian, Ognuno ha il suo racconto

23:39 Pierfrancesco Favino, sotto lo sguardo vigile e severo di Baglioni, presenta Red Canzian. L’ex Pooh si presenta con la canzone Ognuno ha il suo racconto. Il ritornello resta impresso, la canzone, nel complesso, raggiunge la sufficienza a stento.

Luca Barbarossa, Passame er sale

23:45 E’ il momento dell’esibizione di Luca Barbarossa con la canzone Passame er sale. Barbarossa versione Mannarino non convince. Nel frattempo, Morandi continua a vagare nel backstage: sulla porta del suo camerino, c’è scritto Gianni Morazzi.

23:55 Omaggio a Luis Bacalov e alla colonna sonora de Il Postino.

Gianni Morandi

23:59 Gianni Morandi si esibisce con Claudio Baglioni in Se non avessi più te. Morandi: “Con Baglioni, facevamo sempre a gara a chi teneva l’acuto più lungo. Vinceva sempre lui”.

00:03 Morandi e Baglioni parlano dei loro futuri tour. Baglioni: “Ammesso che riesca a tornare a fare il cantante dopo quest’esperienza”.

00:09 Gianni Morandi si esibisce con il suo inedito Una vita che ti sogno insieme a Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti. Michelle Hunziker a Tommaso Paradiso: “Come ti senti in mezzo a questi due monumenti?”. Baglioni: “Monumenti, no. Sai cosa fanno i piccioni sui monumenti?”.

Diodato e Roy Paci, Adesso

00:14 Riprende la gara dei Big. E’ il turno di Diodato e Roy Paci e la loro canzone Adesso. Ottima simbiosi di stili tra i due artisti. Canzone di alto livello.

Nina Zilli, Senza appartenere

00:21 Nina Zilli si esibisce in gara con la canzone Senza appartenere. Un po’ impalpabile. Da approfondire in un secondo ascolto.

00:28 Un problema tecnico mette in difficoltà Claudio Baglioni e Pierfrancesco Favino. Baglioni fa entrare un pianoforte e risolve il problema.

00:32 Era tutta una gag per far entrare il cast del film A casa tutti bene che canta Bella senz’anima insieme a Baglioni.

00:35 Dopo il trailer di A casa tutti bene, Sabrina Impacciatore si impossessa del palco del Teatro Ariston. Pierfrancesco Favino: “Tu sei al Dopofestival, non qui”.

Renzo Rubino, Custodire

00:40 Michelle Hunziker presenta Renzo Rubino insieme a Stefania Sandrelli. La canzone è Custodire: Renzo Rubino non delude.

Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Il coraggio di ogni giorno

00:45 Enzo Avitabile e Peppe Servillo si esibiscono con la canzone Il coraggio di ogni giorno. Era lecito attendersi una canzone di ottima qualità e così è stato. Sanremo coraggioso da questo punto di vista.

Le Vibrazioni, Così sbagliato

00:51 Le Vibrazioni si giocano la carta del ritorno sulle scene con la formazione originale. La canzone è Così sbagliato: ci si aspettava un ritorno più in grande stile.

01:00 Collegamento con Edoardo Leo, conduttore del Dopofestival, Rolando Ravello e Carolina Di Domenico.

01:10 E’ il momento della classifica della giuria demoscopica: nelle zone alte, troviamo Nina Zilli, Lo Stato Sociale, Noemi, Annalisa, Max Gazzè, Ron e Ermal Meta e Fabrizio Moro.

01:15 La prima serata del Festival di Sanremo 2018 termina qui.

(Live di Fabio Morasca)

Sanremo 2018 prima serata: scaletta e ospiti

Sanremo 2018: la prima serata del Festival, quella che inaugura la sessantottesima edizione del Festival della Canzone Italiana, si svolge il 6 febbraio 2018 al Teatro Ariston. Oltre alle prime esibizioni di tutti e venti i campioni, è prevista la presenza di alcuni ospiti, star italiane e internazionali.

Sanremo 2018 prima serata: programma

Durante la prima serata i venti cantanti della sezione Campioni si esibiscono facendosi votare dal pubblico con il televoto (40% del peso percentuale), dalla giuria demoscopica (30%) e dalla giuria della sala stampa (30%).

Sanremo 2018 prima serata: scaletta

  • Annalisa
  • Ron
  • The Kolors
  • Max Gazzé
  • Bungaro
  • Ermal Meta – Fabrizio Moro
  • Mario Biondi
  • Facchinetti – Fogli
  • Lo stato sociale
  • Noemi
  • Decibel
  • Elio
  • Caccamo
  • Canzian
  • Barbarossa
  • Diodato – Roy Paci
  • Nina Zilli
  • Renzo Rubino
  • Enzo Avitabile – Peppe Servillo
  • Le Vibrazioni

Sanremo 2018 prima serata: ospiti

1 Commento

  1. Ancora peggio di quanto pensassi, su ogni fronte, Baglioni e Favino non sono conduttori, e difatti la loro incapacità si è vista tutta, Michelle è l’unica del mestiere, ma da sola non può certo reggere un festival di questo genere, ci mancherebbe.

    Canzoni orribili, ben poche sono radiofoniche, cantanti usciti dalla naftalina (che ovviamente non sono più commerciali e non passeranno mai per le radio)… pensavo non si prospettasse così brutto, siamo andati oltre le peggiori previsioni. Dopo un’ora ho ripiegato su Netflix (e non succedeva da anni!).

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*