Sanremo 2019, la scenografia: prime informazioni

Festival di Sanremo 2019
Festival di Sanremo 2019

 

Sanremo 2019 scenografia: Francesca Montinaro è la scenografa della sessantanovesima edizione del Festival della Canzone Italiana. Queste le indiscrezioni in attesa delle conferme ufficiali che arriveranno il 9 gennaio con la conferenza stampa di presentazione del 69° Festival della Canzone Italiana.

Si tratterebbe del secondo Festival per la Montinaro, già firma della scenografia di Sanremo 2013, condotto da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto. La Montinaro ha infatti collaborato a lungo con Fazio e, di conseguenz, con Duccio Forzano: Montinaro e Forzano hanno infatti lavorato insieme sui set di Che Tempo Che Fa, Quello che (non) ho e Vieni Via con Me, oltre che al Festival 2013. E adesso si ritroverebbero accanto nella ‘gestione’ teatrale e soprattutto televisiva della 69esima edizione del Festival di Sanremo.

Francesca Montinaro prenderebbe quindi il posto di Emanuela Trixie Zitkowsky, firma della scenografia di Sanremo 2018. Un cambio di testimone a parti invertite, visto che nella doppietta di Fazio del 2013/2014 fu la Zitkowsky a ‘prendere il posto’ della Montinaro per il Sanremo 2014.

Durante la conferenza stampa del 9 gennaio il “dirottatore artistico” Claudio Bisio ha dato alcune anticipazioni sulla scenografia: il palco sarà il più grande degli ultimi anni, ma non toglierà spazio alla platea; l’orchestra torna nella “buca”, descritta come “ondulante”.

Foto e immagini della scenografia di Sanremo 2019 le scopriremo presto.

 

About Giorgia Iovane 131 Articles
Amante di Bim Bum Bam e Saussure, laureata in Comunicazione con una tesi sulla lingua della fiction italiana e addottorata sulle trasposizioni fictional dei Promessi Sposi e de La Cittadella, collaboro da anni con la cattedra di Semiotica del Suor Orsola Benincasa di Napoli, facendo anche danni sulla web radio di ateneo (runradio.it). Dopo 5 anni di Televisionando e con 5 anni di TvBlog all'attivo, sono sempre in cerca di occasioni per scrivere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*