Sanremo Giovani 2017

Sanremo Giovani

Cos’è Sanremo Giovani?

Cos’è Sanremo Giovani? Sanremo Giovani è un concorso canoro, nato nel 1984, che dà la possibilità a cantanti emergenti di strappare un pass per la sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo. In venticinque anni la finale della gara è stata trasmessa in televisione in dieci occasioni su Rai1, dal Teatro Ariston o da Villa Ormond, con nomi differenti: si va dall’omonimo e prevedibile Sanremo Giovani, usato nelle prime cinque edizioni tv (dal 1993 al 1997) e nella settima (2001) al creativo e storpiato Sanremo famosi della sesta edizione (1998), dal social #SG – Sanremo Giovani della ottava edizione (2015) all’attuale Sarà Sanremo, utilizzato nella nona edizione (2016) e, fino ad oggi, previsto anche per la decima edizione (la cui data non è ancora stata definita).

Il leader delle conduzioni tv di Sanremo Giovani è Pippo Baudo con quattro presenze (1993, 1994, 1995, 2001), seguito da Carlo Conti con due (2015, 2016). A una troviamo Elisabetta Ferraccini, Gloria Zanin, Luana Ravegnini, Claudio Cecchetto, Simona Ventura, Orietta Berti, Fabio Fazio, Max Pezzali e Vanessa Incontrada.

Quanto costa partecipare a Sanremo Giovani?

Partecipare a Sanremo non costa niente, salvo le spese per registrare il brano da consegnare e quelle per le fotocopie dei documenti. Se entri a far parte dei sessanta finalisti ti dovrai pagare il treno e il pernottamento a Sanremo. Se riesci a partecipare alla selezione televisiva, quella che ti fa accedere alla sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo, la RAI provvede a fornirti (ma non agli accompagnatori), viaggi, pernottamenti e pasti.

Come partecipare a Sanremo Giovani 2017

Per partecipare alle selezioni di Sanremo Giovani 2017, basta andare sul sito ufficiale Rai dedicato al Festival di Sanremo targato RAI, e iscriversi. Le iscrizioni sono aperte dal 5 settembre 2017 al 6 ottobre 2017. Se vuoi puoi cliccare sul link Domanda di partecipazione a Sanremo Giovani e atterrerai sulla pagina che ti serve. Prima, però, ti conviene leggere la guida all’invio e il regolamento. Ricordati: se non sei iscritto al sito, prima devi registrarti compilando il form in ogni sua parte. Se hai qualche dubbio puoi contattare l’assistenza a help-sanremogiovani@rai.it

Sanremo Giovani 2017: regolamento

Il regolamento di Sanremo Giovani è online, facilmente consultabile. Se non hai voglia di leggerti 25 pagine, tranquillo, l’ho fatto io per te. Questi sono gli aspetti che più ti potrebbero interessare:

  • Sanremo Giovani fa parte del progetto generale del 68° Festival della Canzone Italiana, quindi dipende dal direttore Direttore Artistico (in questo caso Claudio Baglioni). Il Direttore Artistico, non potendo fare tutto da solo, si avvale della collaborazione: di una Commissione Musicale, esperti del mondo della musica, cultura e comunicazione multimediale che ascoltano i brani per individuare quelli da far partecipare alla fase di selezione finale; di una giuria televisiva, composta da esperti e personaggi del mondo della musica, cultura e comunicazione multimediale, che durante la selezione finale trasmessa da Raiuno, scelgono i sei artisti con le rispettive canzoni, che faranno parte delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2018.
  • La selezione è suddivisa in tre parti: fase di ascolto; audizione dal vivo; selezione finale in Tv.
  • Per iscriverti devi: aver compiuto 16 anni o non aver compiuto 36 anni il 31 gennaio 2018; non aver mai partecipato alle precedenti edizioni del Festival di Sanremo nella categoria Campioni (o equivalenti); aver già messo in commercio nella tua carriera almeno due singoli (anche registrati con diversa Casa discografica o che hai commercializzato tu direttamente online). Se non hai mai pubblicato nulla ti serve di trovare un collega o un gruppo che sia già entrato nel magico mondo del mercato discografico. Se hai un gruppo basta che almeno un componente del tuo gruppo abbia messo in vendita un brano, anche registrato con gruppi differenti; proporre una canzone italiana.
  • Ai tempo per candidarti fino alle 18.00 del 13 ottobre 2017 (in precedenza era fissato al 6 ottobre).
  • Vuoi fare da solo? devi avere una tua casa discografica, altrimenti la domanda di partecipazione dovrà farla la casa discografica che ti ha sotto contratto.
  • Se hai un gruppo: non si possono ritirare o sostituire i componenti della band una volta inoltrata la domanda.
  • Se alla Rai non arriva la tua richiesta, non è responsabile la Rai.
  • Non vale: proporre canzoni già proposte da altri artisti; inviare più di una canzone.
  • Non puoi: proporre dal vivo o in playback la tua canzone se sei ancora selezionabile); pubblicare vendere la canzone o il video finché non sarà pubblicata sul sito www.sanremo.rai.it (pena l’esclusione dal Festival); non puoi ritirarti se sei stato scelto per la fase di selezione finale in diretta televisiva.
  • La commissione ascolta tutte le canzoni valide e ne sceglie solo 60 per la fase dell’audizione dal vivo.
  • Se passi e sei tra i primi dodici devi consegnare entro sette giorni dal ricevimento della comunicazione: il modulo di iscrizione, i cd, 3 fotografie, la dichiarazione di tutti gli autori che la canzone è nuova, il documento di identità, la dichiarazione della casa discografica.

ATTENZIONE: se sei passato aspetta a gioire finché non sarai di fronte alla commissione a Sanremo, perché:

Il Direttore Artistico, sentito il parere della Commissione Musicale e in accordo con RAIDirezione di RaiUno, avrà facoltà di sostituire – a proprio insindacabile giudizio – la canzone/Artista non ammessa all’audizione con un’altra canzone/Artista scelta tra quanti abbiano presentato la propria domanda di partecipazione secondo i criteri del presente regolamento, oppure di non procedere ad alcuna sostituzione.

Se sei arrivato in fondo e sei in finale: beh, intanto complimenti, poi ricordati che la durata massima della tua canzone, per motivi televisivi, non deve superare i 3 minuti (ci sono eccezioni di qualche secondo per motivi imprescindibili) e potrebbe essere accorciata su richiesta degli organizzatori.

N.B. Se sei il vincitore del Festival di Castrocaro hai già un posto tra i sessanta finalisti.

Sanremo Giovani 2017: date

Tutte le date di Sanremo Giovani 2017: le prime ufficializzate sono quelle di apertura (5 settembre 2017) e di chiusura (13 ottobre 2017) delle iscrizioni. Le Audizioni dal vivo al quale partecipano i sessanta fortunati prescelti si tengono il 6 novembre 2017 a Roma. La finale che promuove sei giovani alla sezione Nuove Proposte è fissata per il 15 dicembre 2017 a Sanremo.

Sanremo Giovani 2017: notizie e numeri

Il 26 ottobre La Rai ha comunicato di aver ricevuto 646 domande valide per partecipare alle selezioni, 76 da gruppi, 305 da cantanti uomini, 265 da cantanti donne. La suddivisione delle domande per regioni: Abruzzo, 20; Basilicata, 5; Calabria, 34; Campania, 88; Emilia Romagna, 27; Friuli Venezia Giulia, 5; Lazio, 123; Lombardia, 63; Marche, 14; Molise, 6; Piemonte, 35; Puglia, 55; Sardegna, 14; Sicilia, 50; Toscana, 44; Trentino, 4; Umbria, 6; Valle D’Aosta, 1; Veneto, 17; estero, 29.

Il 30 ottobre, sempre la tv di Stato, organizzatrice dell’evento, ha comunicato di aver scelto 68 giovani (più uno proveniente d’ufficio dal Festival Voci Nuovi Volti Nuovi Castrocaro Terme e Terra del Sole), anziché i 60 previsti, per partecipare alle audizioni dal vivo. I promossi sono 7 gruppi, 22 donne e 40 uomini, provenienti da Lazio (16), Lombardia (9), Piemonte (8), Campania (8), Toscana (6), Sicilia (4), Veneto (3), Emilia Romagna (3), Abruzzo (3), Calabria (3), Marche (2) Basilicata (1), Puglia (1), Sardegna (1) e estero (1).

Sanremo Giovani 2017: Commissione Musicale

La Commissione Musicale che ha selezionato i 68 cantanti da promuovere alle audizioni dal vivo di Roma è stata presieduta dal Direttore Artistico del Festival di Sanremo 2018 Claudio Baglioni, ed è stata formata dall’autore e vicedirettore di Rai1 Claudio Fasulo, dall’ex discografico Massimo Giuliano, dall’autore e regista Massimo Martelli, dal regista Duccio Forzano e dal produttore musicale Geoff Westley.

Sanremo Giovani 2017: cantanti finalisti e canzoni

Alberto Polcini – E te ne vai
Alessia Gerardi – Universi Artificiali
Alessio Giannetti – Cambia
Andrea D’Alessio – Che per un sogno non mente
Angela Nobile – Un vuoto al cuore
Antonia Laganà – Parli
Aprile & Mangiaracina – Quell’attimo di eternità
Artù – Ma lo sai cosa c’è
Carlo Bolacchi – Lo diceva anche mia madre
Carol Beria – Nessuna Lacrima
Cladi – Un vuoto di te
Cordio – Il paradiso
Daniele Magro – Cuorearmato
Dari – John Kennedy
Dave Monaco – L’eternità è di chi sa volare
Davide Mogavero – Tamigi
Davide Papasidero – Ma sporcarmi no
Davide Petrella – Non può far male
Dile – Rewind
Dinastia & Gli Ultimi – Corro libero
Emilia Zamuner – Ti porterei lontano
Emme – Sorrisi viola
Eva (Eva Pievarello) – Cosa ti salverà
Eva (Giacomo Runco) – Cuori di cera
Forlenzo – Lammerica
Fratto – 5:9-12
Gabriele Deca – A tempo
Gionnyscandal – Malpensa
Giulia Casieri – Come stai
Hale – Meteora
Hugolini – Babele
I desideri – Musica adesso
Io sono aria – Un cerchio
Jasmine Furlotti – Un sogno è di più
Josè Nunes – Parlami ancora
Junior V – Il temporale
Kaligola – Iperteso
Karavans – La speranza è un alibi
Loomy – Soldi e piombo
Loredana Daniele – Ed io rivivo
Lorenzo Baglioni – Il congiuntivo
Loris Iannamico – Coriandoli a terra
Luchi – Gli amori della mente
Luigi Salvaggio – Il silenzio delle stelle
Maria Faiola – Terra dei fuochi
Mario D’Acunto – La mia fede
Mirkoeilcane – Stiamo tutti bene
Mudimbi – Il mago
Nameless – Il tuo posto nel mondo
Nicola Bueti – Oggi
Nicolas Bonazzi – Ali di carta
Nicole Stella – L’innumerevole calcolo del tuo perfetto Improvviso (Cercami)
Noemi Smorra – Il molo incalza
Nyvinne – Spreco personale
Rachele Di Vaia – Dolceamaro
Raimondo Cataldo – Pace
Rudi Fiasco – Fa lo stesso
Santiago – Nesso
Silver – Power of love
Silvia Oddi – La tua canzone
Skuba Libre – Il meglio
Sofia Marcaccini – Drunk love
Stephanya – Tu non sei più la stessa
Tom Armati – Sa sa prova
Tommaso Di Giulio – A chi la sa più lunga
Turkish Cafè – Ruggine
Ultimo – Il ballo delle incertezze
Veronica Marchi – La musica fa male
Vittorio Sisto – Anime diverse

Sanremo Giovani

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*