Shandon al Live Club: foto e commenti dalla mega-festa per presentare Il Segreto

Non voglio (ri)accendere polemiche su “Milano Caput Mundi” o cose simili, ma lasciatemelo dire: per gli amanti della musica dal vivo, non c’è miglior città di Milano per i concerti. E’ stato proprio a Milano, ad esempio, che ieri sera gli Shandon hanno presentato al mondo il loro nuovo disco, Il Segreto, un disco costruito attorno agli special guest che impreziosiscono ogni canzone.
Ed essendo a Milano, gli ospiti del disco si sono presentati anche sul palco: una decina di grossi nomi presi principalmente dalla scena punk italiana, con i Punkreas in forma completa, Divi dei Ministri, l’immortale Metius e tanti altri. Qualcuno è arrivato apposta da altre città solo per il concerto (che, ok, si è tenuto a Trezzo sull’Adda, ma chi non considera il Live Club “un locale di Milano” ha dei problemi). sembra che tutti abbiano risposto alla chiamata.
Il risultato, più che un concerto, è stato quello di un mega-party, acceso da Ricky & I Suoi Amiky, ma che è partito col botto quando Olly si è presentato sul palco e, mentre ancora una canzone suonava nel locale, ha attaccato con Time. Sono seguite 35 canzoni, per quasi un’ora e cinquanta di concerto (Olly scherza, prima dei “finti bis”, dicendo che gli è praticamente venuta la tendinite, a furia di suonare la chitarra), senza che nessuno si stancasse, nè sul palco nè sotto.
Merito dell’ampia varietà di canzoni proposte (anche se ormai sono più uniformate sul punk-rock che non sullo ska-core, con arrangiamenti nuovi anche sui pezzi vecchi), e del perfetto dosaggio degi ospiti.
I nuovi brani rappresentano alla grande gli Shandon del 2019, e se Olly dice che un decennio fa non si sarebbe mai sognato di scrivere questi brani in Italiano, è anche possibile che un disco di questo calibro, nel 1999, con tutto il carico di “scena punk unita”, avrebbe distrutto le classifiche italiane. Ma ci meritiamo di goderlo anche adesso, fresco di pubblicazione, e ci meritiamo di vedere Noyse dei Punkreas ospite sul palco degli Shandon, mentre indossa la maglietta dei Derozer. Un inception di punk italiano, ormai immortale.

E in ogni caso, il ballo e pogo più diffusi si sono avuti con Questosichiamaska. Certe cose non cambieranno mai.

Qui di seguito trovate la scaletta suonata, e tutti gli ospiti. Il tour degli Shandon inizierà a Maggio e finirà ad Agosto inoltrato, con tappe in tutta Italia – non posso garantire che suoneranno 110 minuti ogni sera, e che ci siano ospiti ovunque, ma la festa rimane assicurata…

Time
Bad Smell
GG Is Not Dead
Deadlock
Egostasi
Steady Night
Independent Day + KG Man
Washin’ Machine
Ruvida
Punk Rock Show feat. Metius
Tony
Calavera feat. Cacao Mental
Evoluzione
A Knightly Forest
Bambola feat. Eva Poles
Revenge
Viola
Il Vuoto feat. Divi
Noir
Legacy
Sesto Senso
Promise
Nazional Pop feat. Dava
My Sun
Sangue e Lava feat. Sebi
Placebo Effect
Chissene feat Punkreas
Liquido
My Friend
P.N.X.
Questosichiamaska
Casino Royale feat. tutti
Janet feat. Metius

Ora, le note dolenti per chi volesse godersi qualche bella foto del concerto: ho avuto un enorme problema con la macchina fotografica, e le foto della Reflex mi si sono bruciate. Rimane qualche scatto dal telefono, come quello della festa in apertura dell’articolo, e questi con Punkreas e Divi sul palco.

Per farmi perdonare, posso offrire un paio di foto (altrettanto pessime) che ho scattato agli Shandon quando suonarono fuori dal Palatrussardi nel 2000. Così, per un po’ di effetto-nostalgia, e perchè probabilmente non avrei posto migliore dove pubblicarle e diffonderle con il loro pubblico, vecchio e nuovo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*