Il Trono di Spade l’ultima stagione: foto, anticipazioni e come vederla

L’attesa sta consumando i fan di tutto il mondo: l’ultima stagione di Game of Thrones – Il Trono di Spade arriva da domenica 14 aprile su HBO e in contemporanea in Italia su Sky. Un appuntamento imperdibile per i fan con gli ultimi sei episodi che chiuderanno le vicende della saga.

Il Trono di Spade come vedere in Italia Game of Thrones

La cosa più importante che i fan italiani voglio sapere è “come vedere Game of Thrones – Il Trono di Spade?”.

Allora l’ottava stagione arriva nella notte tra il 14 e il 15 aprile alle 3 in versione originale con sottotitoli in contemporanea con gli Stati Uniti su Sky Atlantic e in streaming su Now Tv (e Sky Go per gli abbonati) e sarà così per ciascuna puntata. Per chi non soffre d’insonnia, la puntata sarà disponibile su Sky On Demand e in streaming su Now Tv da vedere come e quando si vuole. Inoltre, come sempre capita, sarà replicata anche nella prima serata di lunedì. Da lunedì 22 aprile alle 21:15 arriva la prima puntata doppiata (anche questa disponibile on demand e in streaming su Now Tv), mentre non cambia nulla per la versione originale sottotitolata (3 del mattino, on demand, post puntata doppiata). In chiaro l’ultima stagione arriverà prossimamente su Rai 4.

Il Trono di Spade 8 la trama

Ben poco si sa della trama dell’ultima stagione di Game of Thrones, come testimoniano anche i trailer rilasciati nelle settimane scorse.

Un finale assolutamente epico e altamente spettacolare, che vedrà una battaglia fra i vivi e i morti con tutta probabilità in grado di dare finalmente una risposta al quesito che da anni ormai appassiona milioni di telespettatori in tutto il mondo: chi salirà finalmente sul Trono dei Sette Regni?

Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) e Jon Snow (Kit Harington) arrivano a Grande Inverno con l’Armata degli Immacolati e Drogon e Rhaegal, che con la morte di Viserion sono i soli draghi di Daenerys ancora vivi. I tre Stark superstiti, Arya (Maisie Williams), sua sorella Sansa (Sophie Turner) che fa le veci del Re del Nord e Bran (Isaac Hempstead-Wright), separati anche fisicamente da intrighi e questioni insolute, dovranno provare a restare uniti per affrontare l’Esercito degli Estranei e il terrificante Re della Notte. Intanto ad Approdo del Re Cersei (Lena Headey) e Jaimie Lannister (Nikolaj Coster-Waldau) si preparano a difendersi, con l’appoggio dell’esercito dei mercenari. Anche Tyrion (Peter Dinklage) dovrà scegliere da che parte stare.

Fra cruente battaglie, attesissimi e inediti confronti e tutta l’epicità a cui Il Trono di Spade ha abituato i suoi appassionati, la stagione finale della serie creata da David Benioff e DB Weiss promette di soddisfare le altissime aspettative dei fan, in febbrile attesa dei nuovi episodi dall’estate del 2017: da quell’impressionante finale della settima stagione che – oltre alla Barriera di ghiaccio, costruita a nord di Westeros per tenere lontani gli Estranei – ha fatto crollare ogni certezza su chi riuscirà anche solo ad arrivare vivo fino alla fine.

Il Trono di Spade – Le Immagini

Il Trono di Spade – Il Futuro

HBO non ha alcuna intenzione di mollare l’universo di Game of Thrones/Il Trono di Spade. Infatti sta lavorando per garantire un futuro alla serie con ben 5 idee di spinoff possibili in lavorazione. Di questi uno, un prequel ambientato migliaia di anni prima rispetto all’attuale serie, è già in produzione.

Regista di questo pilot prequel-spinoff è stata chiamata SJ Clarkson, già alla guida di episodi di The Defenders e Jessica Jones, ma anche della miniserie inglese Collateral, in precedenza scelta come regista del quarto film di Star Trek. Il soggetto è scritto da Jane Goldman (anche showrunner) sulla base di un’idea sviluppata insieme a George R.R. Martin, ambientato migliaia di anni prima degli eventi di Game of Thrones – Il trono di spade (così da evitare ogni speculazione su possibili ritorni degli attori) e che racconterà la caduta dell’età d’oro degli Eroi: dalle segrete vicende dei Westores, fino alle origini dei “white walkers” passando per la leggenda degli Stark, non è la storia che pensiamo di conoscere.

Nel cast ci sono Naomi Watts, Josh Whitehouse e un gruppo di giovani attori Naomi Ackie (Lady MacBeth),Denis Gugh (Colette, Guerrilla), Jamie Campbell Bower (Twilight, Camelot), Sheila Atim (Harlots), Ivanno Jeremiah (Humans, Doctor Who), Georgie Henley(Le Cronache di Narnia), Alex Sharp (To the Bone) e Toby Regbo (The Last Kingdom).

About Riccardo Cristilli 153 Articles
Costantemente perso nel Sottosopra, su un'isola, in un universo parallelo in attesa di ricevere l'invito a corte, finendo però in una famiglia moderna. Anni '50, '60, oggi, nel futuro, nel medioevo, nello spazio o in un mondo fantastico. Follia? Probabile, un destino ineluttabile per star dietro a oltre 500 serie tv!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*