Ultime notizie sulla guerra tra Russia e Ucraina: aggiornamenti in diretta sull’invasione di Kiev, Kharkiv e Kherson

MUKASHEVEVO, Ucraina – La Russia ha continuato il suo assalto alle città ucraine durante la notte, con importanti attacchi alle capitali Kiev, Kharkiv e Chernihiv nel nord-est e al porto sud-orientale di Mariupol, secondo le stime del Ministero della Difesa britannico.

I media statali russi, citando funzionari della difesa russi, hanno affermato che le forze russe controllano Kherson, un porto vitale che collega il Mar Nero e il fiume Dnepr. Ma il sindaco di Kherson ha confermato la presenza di carri armati e forze nemiche in città e ha affermato che sono ancora nelle mani dell’Ucraina. Il ministero della Difesa ucraino ha dichiarato tramite WhatsApp che le battaglie sono in corso e che “la città non è stata completamente catturata”.

Le forze russe hanno continuato a far fronte alla dura resistenza dei combattenti militari e civili ucraini, che, combinata con le continue lotte logistiche, hanno limitato i loro guadagni nelle ultime 24 ore.

“Il nemico sta ammassando le sue forze vicino alla capitale”, ha detto in un video Vitali Klitschko, sindaco di Kiev, invitando i residenti a rimanere forti. Ha detto che le forze russe hanno sparato nella periferia nord-occidentale della città durante la notte: “Ci stiamo preparando e difenderemo Kiev”.

Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina, ha subito un’altra notte di attacchi aerei, con video sui social media, non immediatamente verificabili, che pretendevano di mostrare esplosioni al quartier generale della polizia regionale e nelle aree residenziali. Un funzionario locale ha detto che i paracadute russi sono atterrati e hanno ingaggiato gli ucraini in uno scontro a fuoco in un centro medico.

Un video pubblicato il 1° marzo mostrava carri armati e soldati russi che si muovevano in una zona residenziale a Kherson, in Ucraina. (Twitter)

A Kherson, i video confermati dal Washington Post hanno mostrato pesanti combattimenti, con un raid contro un condominio e carri armati russi che si riversavano in una zona residenziale.

READ  L'Ucraina accusa la Russia di genocidio dopo aver bombardato un ospedale pediatrico

In un messaggio su Facebook, il sindaco Igor Kulekhaev ha esortato i residenti a rimanere a casa e si è impegnato a mantenere la città in funzione. Ha detto che le prime priorità sono ripristinare l’elettricità, l’acqua e il riscaldamento dove è stato perso e raccogliere i morti. “Ieri sera, quando io e la mia squadra eravamo nell’ufficio del sindaco, l’edificio è stato bombardato. Tutti sono vivi”, ha scritto. Ma ti chiedo ancora: non uscire di casa. Non incitare le sparatorie con le tue azioni e comportamenti .”.

Ha concluso dicendo: “Stiamo tutti aspettando che avvenga un miracolo. Ne abbiamo bisogno”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply