Un mese dopo

È passato poco più di un mese da quando abbiamo iniziato questa strana avventura su Altrospettacolo ed è tempo di fare un piccolo bilancio.

Riassunto delle puntate precedenti

Avevo registrato Altrospettacolo per fare esperimenti SEO su Sanremo. Il 22 dicembre tutti gli autori di Blogo hanno visto chiudersi gli account. Blogo ha presentato istanza di fallimento. Molte persone sono rimaste senza lavoro. Abbiamo creato un canale Slack dove radunarle, per tenerci in contatto, far girare proposte di lavoro e poi provare a ricominciare da subito, con gli autori che lavoravano per la sezione spettacoli di Blogo. Chiaramente, senza un capitale di partenza, è tutto difficile. Abbiamo lanciato una raccolta fondi, un crowdfunding, che ha portato buoni risultati. Abbiamo fissato un obiettivo alto e ci eravamo dati una serie di obiettivi intermedi, sapendo che non sarebbe stato facile. Siamo molto soddisfatti, anche se sappiamo che si potrebbe fare di più.

E adesso?

Abbiamo ricevuto molti endorsement. Sono tutti qui.
Abbiamo messo online la filosofia che ci ispira, che è un mix fra quel che abbiamo fatto prima e la filosofia di Slow News (un movimento di slow journalism) e un pdf che presenta il progetto.
L’idea di fondo è: fare meno, farlo meglio e su tutte le piattaforme possibili.

Abbiamo un primo sponsor, FOX che, per cominciare, ha sponsorizzato per una settimana l’almanacco delle notizie sulle serie tv.

Copriremo Sanremo 2018 e ne approfitteremo per fare un piano serio per il futuro.

Stiamo cercando di capire con quale concessionaria ci converrà fare un primo periodo di prova e stiamo sviluppando una serie di format di content marketing.

I nostri modelli sono quelli bravi. Quelli che sono usciti dall’ossessione per il click e che hanno capito che bisogna diversificare. Abbiamo studiato. Abbiamo osservato persone e realtà giornalistiche che lavorano in molti settori diversi, perché bisogna imparare da tutti. Fra i modelli che scegliamo ci sono, per esempio

Stratechery
Into The Gloss
The Information
Lanieri
The Skift
Pando
Zetland
L’Ultimo Uomo

e molti altri.

Intendiamoci. Sappiamo benissimo che anche i numeri sono importanti. Ma sono importanti solo se si creano relazioni fra persone, contenuti, giornalisti, sponsor. E solo se il lavoro giornalistico rimane indipendente. Siccome sappiamo che sono importanti, ti mostriamo pubblicamente che cosa abbiamo fatto in un mese e abbiamo deciso che renderemo palesi i nostri dati così come sono misurati da Google Analytics, perché uno dei valori che propugniamo è l’assoluta trasparenza. Dopo un mese di vita, Altrospettacolo è capace di fare una giornata da 10mila visitatori.


Monetizzeremo altrospettacolo con pubblicità trazionale ma anche con progetti speciali, di content marketing, declinati sul sito e sulle piattaforme social e con contenuti a pagamento che lanceremo prima possibile (la newsletter Corrado è una delle prime cose che lanceremo).

Cerchiamo di fare bene le cose. Cerchiamo di parlare a un pubblico intelligente. Cerchiamo investitori intelligenti per quel pubblico.

Qualcuno dice: ma il crowdfunding è andato male. No, non è così. È un piccolo miracolo.
Qualcuno dice: ma perché non rifate Tvblog da capo. Perché ci vorrebbero anni e perché magari qualcun altro se lo comprerà e perché vogliamo scappare dal modello di business che porta le persone che producono contenuti a essere pagati sempre meno.

Ognuno dice la sua. Qui proviamo, semplicemente, a fare un altro spettacolo.

Se vuoi aiutarci, è proprio il momento di farlo con il crowdfunding. Mancano 4 giorni alla fine. Clicca qui e scegli una delle ricompense.

3 Commenti

  1. Leggevo Tv\Cine\SoundsBlog da 12 anni e non sarà Blogo ma vi assicuro che state a poco a poco alleviando la mancanza. Sempre più notizie da Tv, Cinema e Musica, sempre più puntuali e interessanti. Vi state secondo me comportando molto bene. Complimenti e continuate così!!

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*